Come colorare i vestiti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quante volte vi è capitato di voler un indumento di un altro colore rispetto a quello acquistato, o di voler tingere una maglia scolorita per ridarle vita e avere la possibilità di poterla indossare nuovamente? La soluzione c'è ed è più semplice di quanto si possa pensare! Ecco come colorare i vestiti in casa.

26

Occorrente

  • 1 chilogrammo di sale grosso, 1 busta di tintura, 1 busta di fissatore
36

Assicurarsi che il tessuto che stiamo per colorare sia di almeno una tonalità più chiara del colore che abbiamo scelto di utilizzare, ad esempio un capo bianco potrà sempre essere colorato di qualunque tonalità, mentre un indumento dal colore scuro difficilmente potrà trasformarsi in una tonalità chiara, e assicuratevi che il capo scelto sia di cotone o lino, tessuti che facilitano l'assorbimento delle tinture. A questo punto munirsi di tre semplici ingredienti: uno o due chilogrammi di sale grosso, una tintura in sacchetto individuale che potrete trovare tranquillamente in qualunque supermercato nel reparto detersivi (le migliori marche sono Dylon e Coloreria Italiana), e un fissatore di colore.

46

Decidete come procedere per effettuare la tintura se a mano o in lavatrice, a caldo o a freddo. Ecco alcune particolarità: usare la lavatrice è molto comodo e il prodotto (se di una buona marca) non rovinerà nulla, basterà inserire l'indumento scelto da colorare insieme al sale e la busta di tintura nel cestello della lavatrice, e far fare un lavaggio a 60 gradi, rilavare immediatamente dopo a 90 gradi per far scaricare la tintura. La colorazione a freddo avviene immergendo il capo in una bacinella per 50 minuti con il colore, il sale e il fissatore: aspettare di vedere l'indumento della tonalità scelta, poi risciacquare abbondantemente in acqua fredda. La colorazione a caldo è consigliabile per le tinture molto scure e i tessuti più difficili. In tutti questi casi, è sempre bene ricordarsi di far fare un lavaggio a vuoto in lavatrice all'indumento tinto dopo averlo colorato, in modo da evitare che possa stingere nelle lavatrici a seguire.

Continua la lettura
56

A questo punto, il vostro vestito dovrebbe essere pronto per essere indossato come fosse nuovo! Ma se non volete una semplice colorazione piatta, ci sono diverse tecniche per rendere particolare la vostra T-shirt colorata in casa: se fate dei nodi qua e là nell'indumento scelto, prima di immergerlo nella coloreria, il risultato sarà un effetto psichedelico; se invece scegliete di immergerlo solo il parte in una bacinella con lavaggio a freddo, per esempio solo le maniche di una camicia, potrete spezzare i colori; un'altra tecnica ancora è dare una piegatura precisa all'indumento, fissandolo con piccole spille da balia, in modo da dare una colorazione più o meno delicata e particolare nei punti piegasti scelti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere sempre un indumento della tintura originale chiara e di cotone

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come colorare i Jeans

Se siete dei veri appassionati di moda, e vi piace disegnare capi di abbigliamento, ma non avete mai avuto modo di applicarvi in questo campo, questa guida farà certamente al caso vostro. La colorazione dei jeans è un rompicapo per tutti i disegnatori,...
Moda

Metodi per colorare il nylon

Esistono diversi metodi per colorare il nylon, in questa guida cercheremo di spiegare dettagliatamente quali sono e la procedura da seguire per ottenere un risultato ottimale. Per la colorazione del nylon, possono essere usati prodotti chimici oppure...
Moda

Come tingere i vestiti per rinnovare il proprio guardaroba

Le mode corrono con troppa velocità. Lo stesso discorso vale anche per l'abbigliamento, con tendenze sempre nuove e differenti. Tutto questo vi conduce ad una continua evoluzione, riguardante sia i modelli che i colori. In alcune circostanze, rischiate...
Moda

Consigli da non perdere per indossare i vestiti estivi in autunno

I vestiti dalle allegre stampe floreali, colorate e vivaci, e dai tessuti leggeri e sottili, come la seta, l'organza ed il tulle, rendono gli outfit estivi sempre perfetti ed alla moda. I vestiti estivi, però, possono anche trasformarsi nei protagonisti...
Moda

Come personalizzare vecchi vestiti

Riciclare è sicuramente un gesto quotidiano di responsabilità sociale. Infatti, riutilizzando alcuni vestiti, è possibile risparmiare una notevole somma di denaro. Personalizzare è anche divertente, stimola la creatività e può essere un hobby da...
Moda

Come riciclare vecchie cinture e vestiti

Abbiamo tutti dei vestiti nel nostro guardaroba che non ci entrano più o che non intendiamo più indossare per ragioni estetiche. Questi capi finiscono per essere buttati via o rimangono abbandonati negli armadi. A tal proposito, è bene sapere che i...
Moda

Come scegliere i vestiti giusti

Scegliere l'abbigliamento giusto e quello più appropriato per ciascun tipo di occasione è sempre stato uno dei principali problemi che hanno un po' tutte le persone nella loro quotidianità. Soprattutto quando la mattina si va particolarmente di fretta...
Moda

Come riciclare i vestiti che non usiamo

In una società di tipo usa e getta come quella odierna, la vita degli oggetti sembra avere un corso molto breve. Negli ultimi tempi, tuttavia, complice anche la lunga crisi economica che ci ha coinvolto direttamente, insieme ad una maggiore consapevolezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.