Come capire quando un cosmetico è scaduto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ombretti, mascara, matite, fard, rossetti e creme non hanno vita eterna. I cosmetici sono soggetti a scadenza. Con il tempo subiscono delle alterazioni chimiche, non sempre riconoscibili. Indicativamente, sul retro di ogni confezione viene riportata la data di scadenza. Troverai l'immagine di un piccolo tubetto con la scritta 12 M, 24 M e così via. La sigla indica il limite massimo di conservazione dall'apertura. Trascorso il tempo indicato, il prodotto risulta scaduto. Qualora la dicitura non fosse presente, non temere! In questo tutorial vedremo come capire quando un cosmetico non va più bene. In tal senso, dovrai sbarazzartene per non incorrere in spiacevoli conseguenze.

27

Occorrente

  • scadenza sul retro
37

La scadenza di un ombretto è semplice da capire. In genere, puoi utilizzare il cosmetico fino ad un anno dall'apertura. Ovviamente, è quasi impossibile finire un ombretto in 12 mesi. Pertanto, puoi utilizzarlo fin quando la sua composizione non si altererà. L'ombretto scaduto emana un odore strano. Non presenta più gli straordinari pigmenti dell'acquisto. Si forma una patina scura sulla superficie della cialdina e la consistenza è molto polverosa. L'applicazione risulta pertanto più difficoltosa. Un prodotto scaduto potrebbe creare allergie o fastidi agli occhi. Quindi, presta molta attenzione a questi particolari.

47

Uno smalto scaduto si riconosce facilmente. In genere, va utilizzato entro 2 o 3 anni dall'apertura. Trascorso il tempo massimo, va gettato via o altrimenti riciclato diversamente. Con le applicazioni lo smalto rimane nel collo del flaconcino e fa entrare l'aria. In questo modo, il prodotto si indurisce molto velocemente, rovinandosi. Di tanto in tanto, pulisci il collo del flaconcino con dell'acetone per eliminare l'eccesso di smalto. Inoltre, conserva preferibilmente i tuoi cosmetici in un luogo fresco ed asciutto.

Continua la lettura
57

Per cosmetici in crema si intendono i rossetti, gli ombretti cremosi ed anche i fondotinta. In genere, scadono prima e non durano più di un anno. Questo perché contengono acqua e anti-batteri. Un fondotinta scaduto presenta dell'acqua all'interno del tubetto. A volte, cambia di colore, odore e consistenza. Stessa cosa vale per gli ombretti in crema. Il mascara, come cosmetico, ha una breve durata. Col tempo, diventa secco e difficile da applicare. Un prodotto scaduto va immediatamente eliminato dal beauty personale. In questo modo, eviterai pericolose conseguenze e fastidiose reazioni allergiche alla pelle del viso, ma anche agli occhi ed alle labbra.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Capire la scadenza di un prodotto cosmetico evita fastidiose e pericolose reazioni allergiche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come riconoscere un cosmetico bio

Al giorno d'oggi il mondo del biologico si sta diffondendo sempre più prepotentemente. Sono infatti tantissime ormai le persone che decidono di adottare uno stile di vita sano ed equilibrato. Questo significa non solo consumare cibo salutare ma anche...
Make Up

Come capire il colore del proprio sottotono di pelle

Spesso si parla di "sottotono" della pelle. In realtà è un elemento fondamentale per capire l'uso dei colori per il proprio make up del viso. Come dal preciso termine, il colore del sottotono di pelle altro non è che quello sotto la pelle stessa. Pertanto...
Make Up

Come rinnovare un mascara

Succede di acquistare un mascara e lasciarlo in fondo ad un cassetto, finendo nel dimenticatoio. Talvolta capita anche di ritrovarlo fra le mani, aprirlo e trovarlo secco. Dobbiamo quindi imparare a rinnovarlo, nel rispetto dell'economia che vieta sprechi...
Make Up

Come applicare il mascara

Succede di frequente di non avere il tempo a disposizione per truccarsi, ma si desidera comunque apparire in ordine. Probabilmente non ci avrete mai pensato al fatto che basta un semplice tocco di mascara sugli occhi ed un bel rossetto (magari applicato...
Make Up

Come Riconoscere I Trucchi Contraffatti

Attratte da un ombretto a due soldi, una crema "di marca" low cost che si confonde tra mille prodotti su una bancarelle. La tentazione di comprare un cosmetico, spendendo poco è sempre altissima. Tanto facile, quanto pericoloso, soprattutto perché....
Make Up

Cosmetici bio: gli svantaggi

Per una donna ma anche per molti uomini, con l'avanzare dell'età, diventa importante mantenere la pelle giovane, sana e bella. La cosmetica in commercio, è davvero varia e molto efficace, anche se esistono qualità differenti in base alla marca dei...
Make Up

Come riconoscere i cosmetici scadenti

Il mondo dei cosmetici è molto ampio e complesso. Se pensate di acquistare dei cosmetici nel primo negozio che trovate e ritrovarvi soddisfatti, avete sbagliato. La ricerca dei cosmetici giusti non dipende esclusivamente dalla marca, ma dal rapporto...
Make Up

Come applicare il kajal indiano

Il kajal indiano è un prodotto molto diffuso e utilizzato dalle donne orientali. Questo è un cosmetico per occhi che si presenta sotto forma di polvere da applicare lungo la rima interna dell'occhio, con lo scopo di dare profondità allo sguardo e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.