Come avere un profumo irresistibile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Qualsiasi profumo evoca in tutti noi delle sensazioni, spesso molto piacevoli. D'altra parte però, se il profumo risulta essere eccessivo, esso può essere percepito dagli altri come fastidioso, causando distanza e repulsione e spesso rivelandosi nauseabondo. È antica pratica sociale utilizzare il profumo per gradimento personale e come tattica per affascinare chi ci circonda. Una fragranza particolarmente adatta al proprio stile di vita, può essere un'arma segreta di seduzione. Di seguito, vi forniremo alcuni utili suggerimenti molto utili per avere un profumo unico ed irresistibile. Vediamo come. Leggete l'articolo seguente per saperne di più su questo argomento molto interessante.

24

Prima di tutto bisogna specificare che, saremo tutti d'accordo nel sostenere che la scelta del profumo deve dipendere fondamentalmente dallo stile di vita di ogni individuo, sia esso un uomo oppure una donna. Se, per esempio siete delle donne o degli uomini dinamici, sportivi, amanti della comodità, è più indicata un'acqua di colonia che, mescolandosi all'odore naturale della pelle, vi renderà particolarmente irresistibili. Per i più sofisticati ed eleganti, il bergamotto, la magnolia ed il muschio sono le fragranze che più si adattano a queste personalità. Se, al contrario possedete un'indole più tenace la scelta dovrà ricadere immancabilmente sulla vaniglia, il patchouli ed in generale le spezie che persistono sull'epidermide e rilasciano l'essenza gradualmente durante la giornata.

34

Il profumo, a differenza dell'acqua, è piuttosto persistente (naturalmente in base alla qualità e al tipo di profumo stesso) e se spruzzato direttamente sulla pelle crea una reazione chimica con il normale PH neutro della propria pelle. Ognuno di noi "porta" un profumo che mischiato a quello spruzzato sulla nostra pelle dà un risultato e una percezione piuttosto differente da individuo a individuo, di conseguenza, lo stesso profumo può risultare più o meno piacevole. Infatti, in base all'acidità dell'epidermide, potrebbe anche trasformarsi in odore poco gradevole.

Continua la lettura
44

Bisogna anche ricordare che qualsiasi profumo si altera irrimediabilmente se lasciato vicino a fonti di calore oppure se non consumato in tempi relativamente brevi; la fragranza tende a spegnersi e ad evaporare, pertanto, la sua applicazione deve diventare quotidiana, come se si trattasse di un accessorio. È importante evitare di usarlo sulle ascelle e sulle parti intime, perché trattandosi di zone molto delicate si può incorrere in arrossamenti ed irritazioni. È anche consigliato di usarne in poche quantità poiché, eccedendo, anche se si tratta di un'ottima fragranza, potrebbe risultare sgradevole e troppo forte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come portare il profumo con stile

Entrare in una profumeria, quando non si hanno le idee chiarissime, è un'impresa veramente ardua. Ci si rende conto che spesso ci si aggira tra gli scaffali, si prova l'uno e poi l'altro profumo e alla fine si opta per quello che "a pelle" sembra adatto...
Prodotti di Bellezza

Come far durare il profumo

Soprattutto con il sopraggiungere della stagione estiva, il caldo rischia di mettere senza dubbio a dura prova la resistenza del vostro profumo preferito. E la cosa, inutile nasconderlo, può creare disagio e imbarazzo. Come essere sicuri che la vostra...
Prodotti di Bellezza

Come far durare a lungo un profumo

Indossare un profumo, vi permette di godere di piacevoli sensazioni olfattive prendendovi, al tempo stesso, cura del vostro corpo. Tuttavia, i profumi odierni tendono a svanire molto velocemente dalla pelle. Non tutti sanno che, con dei semplici accorgimenti,...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo con oli essenziali

Il profumo poi deve esaltare la persona, deve dargli quel tocco in più che renda la persona riconoscibile. Per tale motivo deve rispecchiare la personalità di chi lo "indossa" come un vestito che deve avere la giusta misura. È possibile comunque preparare...
Prodotti di Bellezza

Come riciclare un vecchio profumo

I romani e gli arabi usavano i profumi per dare sollievo alla pelle che era bruciata. Marilyn metteva soltanto due gocce di profumo per coricarsi. Il profumo era formato da acqua e da un composto oleoso, inoltre, era usato da entrambi i sessi e anche...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il profumo alla fresia

In questa guida verrà indicato un metodo che vi permetterà di preparare il profumo alla fresia. Quest'ultima viene coltivata da sempre sia per il suo fiore stupendo, ma anche per il suo intenso profumo. La fresia è una pianta erbacea perenne appartenente...
Prodotti di Bellezza

Come esaltare la femminilità con il profumo

Il profumo, effimera sostanza in grado di risvegliare incredibili sensazioni, ha una storia antichissima. Romani, Greci ed Egizi lo usavano sotto forma di olio profumato con aloe o mirra.L'acqua di rose come la conosciamo, risale addirittura al Medioevo....
Prodotti di Bellezza

Come scegliere un profumo per lui

Il profumo è una miscela gradevole realizzata con aromi naturali o anche artificiali. In base alla composizione presenta un'essenza fresca, fruttata, cipriata, orientale, agrumata, legnosa, muschiata, verde, fougére o speziata. Generalmente, il profumo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.