Come avere capelli in forma dopo lo sport

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Questo tutorial ha lo scopo di dare alcuni utili consigli su come avere i capelli in forma dopo lo sport. Avere una chioma perfetta è il sogno di ogni donna per cui bisogna fare attenzione a determinate cose. La struttura del capello è influenzata da situazioni stressanti come lo smog, la gravidanza, il parto, la menopausa ed il lavoro. Un'altra situazione di stress è l'attività sportiva; quest'ultima da una parte aiuta a smaltire le tossine, dall'altra causa sudore e sebo in abbondanza che si depositano su capelli. Ciò rende i capelli sfibrati, secchi, grassi ed appesantiti.

24

Suddivisione dei capelli

I capelli generalmente si suddividono in: fini, grossi, lisci, ricci, crespi e colorati. Ogni tipologia di capello reagisce agli agenti chimici in modo diverso. I capelli fini sono caratterizzati dal 50 % in meno di proteine rispetto quelli più grossi. Essi sono più suscettibili ai frequenti lavaggi e risultano più fragili, di conseguenza sono più a rischio di caduta. Bisogna utilizzare dei trattamenti rivitalizzanti con formulazioni leggere per non appesantirli ed infusi di crescione, timo, tiglio e foglie di noce nell'ultimo lavaggio.

34

Diluire lo shampoo con l'acqua calda

I capelli normali hanno una struttura più forte e sono meno influenzati dall'aggressione del sudore e del calcare dell'acqua. Essi assorbono il 50 % di umidità e possono essere caratterizzati dalla formazione di crespo. Questo problema si può eliminare utilizzando saponi dai contenuti micro-attivi che non permettono all'umidità di penetrare. Per questo motivo prima di applicare lo shampoo bisogna diluirlo con acqua calda e massaggiare il cuoio capelluto per un paio di minuti. Inoltre, è consigliabile l'utilizzo di una lozione a base di piante come equiseto, betulla e timo bollita in mezzo litro d'acqua in parti uguali.

Continua la lettura
44

Scelta dello shampoo

I capelli colorati sono quelli maggiormente influenzati dall'azione dello sport. Il nuoto è lo sport più deleterio in quanto il cloro delle piscine, il sale del mare ed i lavaggi frequenti danneggiano il colore e la fibra. I capelli colorati assorbono parecchia acqua per cui risultano opachi. Per ovviare a questo inconveniente bisogna usare il succo di limone oppure l'aceto bianco nell'acqua dell'ultimo lavaggio. I capelli secchi hanno bisogno di detergenti idratanti e di impacchi di maionese per nutrirli senza lasciare l'odore dell'uovo. La scelta dello shampoo va fatta in base ai tipi di capelli. Si deve preferire quello che ha un PH simile al proprio cuoio capelluto; inoltre, bisogna fare un'alimentazione ricca di proteine, ferro, zinco, vitamine B e zolfo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come prendersi cura dei capelli dopo lo sport

Per riuscire a mantenere sempre il proprio corpo in perfetta forma, dovremo necessariamente seguire una corretta alimentazione, cercando di seguire un particolare dieta in funzione delle nostre esigenze e sforzarci di mangiare solo alimenti sani, e svolgere...
Capelli

Come acconciare i capelli in base alla forma del viso

Ciò che forse non sappiamo è che esiste una precisa tecnica che, definendo preliminarmente la forma del viso, consente di adottare delle contromisure geometriche tali da dare origine a una forma più equilibrata, e che bilanci eventuali sproporzioni...
Capelli

Come fare i capelli mossi senza usare il ferro arriccia capelli

Se ci capita un appuntamento all'ultimo momento, una cena importante e non si ha il tempo di andare dal parrucchiere, è bene imparare l'arte dell'improvvisazione. Di sicuro nei saloni di bellezza il risultato è migliore, difficilmente si è all'altezza...
Capelli

Come rasare i capelli con la macchinetta taglia-capelli

In un mondo caotico come il nostro, anche trovare il tempo per il barbiere può costituire un problema. Per questa ragione molti mariti e figli decidono di affidarsi alle mani "esperte" delle rispettive mogli e mamme, per eseguire il taglio dei propri...
Capelli

Acconciature e tagli per capelli lisci

Avere sempre i capelli curati e ordinati, è importante per essere sempre alla moda e per essere sempre molto curati. I capelli sia di un uomo che di una donna, devono sempre essere ben curati e devono sempre essere tagliati nel modo giusto in base alla...
Capelli

Come arricciare i capelli

Capita molto spesso, guardandosi allo specchio, di vedere i propri capelli privi di forma. Se avete sempre desiderato avere capelli ondulati o mossi da riuscire a realizzare in pochi minuti, la seguente guida fa certamente al caso vostro. Vi sarà infatti...
Capelli

Taglio di capelli: come sceglierlo in base al viso

Prima di tagliarsi i capelli, e scegliere un taglio che abbiamo visto su qualche rivista, dobbiamo valutare se sia un buon taglio di capelli e soprattutto che sia adatto a noi. La regola è quella di tener conto di alcuni fattori come la forma del proprio...
Capelli

Come arricciare i capelli con una matita

Ultimamente da parte dei professionisti hair stylist, sono state introdotte tantissime tecniche innovative, per acconciare o dare forma e semplicemente una piega ai capelli. Molte donne preferiscono non cimentarsi in queste tecniche, in quanto pigre o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.