Come asciugare i capelli in maniera professionale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Portare i capelli sempre sistemati è molto importante poiché essi rappresentano una parte molto importante del nostro aspetto. Per mantenere i capelli sempre in perfetto ordine è possibile rivolgersi a esperti parrucchieri, che sapranno sicuramente realizzare l'acconciatura che si desidera, spendendo molto speso cifre elevate. Se avete intenzione di risparmiare qualcosa ma non volete rinunciare ad un aspetto sempre ordinato, potrete provare a sistemare da soli i vostri capelli, seguendo alcune tecniche utilizzate dai parrucchieri per riuscire ad ottenere dei capelli perfetti. Nei passi che compongo questa guida vi sarà spiegato, a tal proposito, come poter asciugare i capelli in maniera professionale.

26

Occorrente

  • Phon
  • Spazzola
36

Impostate il phon a livello intermedio

Per eseguire l'operazione nel modo più delicato possibile, dovrete prima di tutto regolare la temperatura e l'intensità d'aria del phon. Se infatti si utilizza una temperatura troppo alta, con il passare del tempo si rischia di danneggiare la chioma, rendendola arida e favorendo la comparsa di doppie punte. L'ideale sarebbe impostarla ad un livello intermedio. Dovrete successivamente asciugare i capelli, sempre orientando il flusso d'aria nello stesso verso della vostra chioma, in maniera tale che non tendano a svolazzare per fatti loro. L'asciugatura professionale dei vostri capelli non può prescindere che da un elemento decisivo: il termoprotettore, ovvero un prodotto specifico per i capelli. In commercio potrete trovarlo in crema o in versione spray.

46

Scegliete la spazzola giusta

Per usare correttamente il prodotto dovrete vaporizzarlo abbondantemente sui capelli prima di procedere con l'asciugatura. Anche la scelta della spazzola è importante. Quella tonda, infatti, è una delle più adatte poiché serve per ottenere volume ed elasticità. Le migliori sono quelle con le setole naturali, in quanto non fanno elettrizzare i capelli. La spazzola piatta, invece, tende a lisciarli (dopo l'uso del phon) e li rende più luminosi. Se infine i capelli sono ricci, potrete usare un diffusore, asciugandoli possibilmente a testa in giù.

Continua la lettura
56

Tamponate i capelli

La tecnica migliore per asciugare i capelli è quella di eliminare l'umidità eccessiva. Tamponateli prima con un asciugamano, poi asciugateli per qualche minuto con il phon finché non resteranno leggermente bagnati. A questo punto separateli e tirateli ciocca per ciocca con una spazzola tonda, impostando la temperatura media del getto d'aria del phon. Mandate l'aria del phon dall'alto verso il basso. Quando i capelli saranno asciutti, un getto d'aria fredda sarà l'ideale per fissare l'acconciatura e per avere più luminosità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come asciugare i capelli ricci senza diffusore

In commercio è possibile reperire numerosissimi prodotti elettronici che consentono di ottenere risultati sorprendenti per i capelli ricci e vaporosi. Uno tra i migliori è il diffusore, ovvero un piccolo erogatore di calore da agganciare al phon, che...
Capelli

Come asciugare i capelli dopo la tinta

La tinta per capelli è un prodotto che viene utilizzato per modificarne il colore. In principio è nata per coprire i segni dell'età dettati dai capelli bianchi, ma al giorno d'oggi, con l'avvento dei colori eccentrici, viene adoperata anche dai giovani...
Capelli

Come asciugare i capelli mossi

I capelli sono da sempre associati alla forza, alla bellezza e alla seduzione. È quindi molto importante sapersene prendere cura, mantenendoli sani e lucenti. Per sfoggiare capelli sempre fantastici è necessario conoscere anche qualche piccolo trucco,...
Capelli

Come asciugare i capelli velocemente

La pelle del corpo umano ha delle appendici che servono per completarlo e renderlo particolarmente bello e attraente. E’ bene curare queste parti che lo costituiscono e può aiutarci la scienza cosmetica che ha il compito di prevenirne alterazioni,...
Capelli

Come asciugare i capelli naturalmente

Per tantissime donne specie quelle che hanno una chioma molto folta, d'estate è fastidioso asciugare i capelli con il phon visto che le temperature già di per sè sono sensibilmente alte, e quindi il sudore potrebbe renderli di nuovo unti e poco voluminosi....
Capelli

10 consigli per asciugare i capelli con il diffusore

In questa guida darò 10 consigli su come asciugare i capelli con il diffusore, analizzando gli errori comuni e illustrando tramite esempi il giusto modo per ottenere dei risultati eccellenti. Comunque qesti consigli sono da intendere come una linea giuda,...
Capelli

Come asciugare i capelli con la piastra

I capelli sono costituiti prevalentemente da cheratina e la loro struttura è, decisamente, molto fragile, soprattutto, quando sono di fibra sottile. Usare la piastra, è di certo sconsigliato, soprattutto se non la si sa usare bene, ma, chiaramente,...
Capelli

Come asciugare i capelli crespi

All'interno di questa guida, andremo a parlare di capelli e, nello specifico, ci concentreremo sui capelli crespi. Come avrete già potuto notare dal titolo stesso che contraddistingue questa guida, ora andremo a spiegarvi come asciugare i capelli crespi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.