Come asciugare i capelli con la piastra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I capelli sono costituiti prevalentemente da cheratina e la loro struttura è, decisamente, molto fragile, soprattutto, quando sono di fibra sottile. Usare la piastra, è di certo sconsigliato, soprattutto se non la si sa usare bene, ma, chiaramente, non bisogna allarmarsi, infatti, usare una piastra è molto semplice, se si seguono delle semplici regole. In questa guida, andremo a vedere, come usare nel modo più semplice e preciso, la piastra e come asciugare i propri capelli, con essa.

27

Occorrente

  • Shampoo
  • Siero per capelli
  • Piastra per capelli
37

Lo shampoo

È di fondamentale importanza, non danneggiare i capelli quando li asciughiamo con la piastra, pertanto, usare sempre prodotti specifici per lo shampoo. Infatti, dobbiamo prediligere prodotti che non inaridiscano il cuoio capelluto e balsami o maschere, che lo rendano morbido, così da non bruciarlo quando si va ad utilizzare la piastra. La scelta di questi prodotti, è molto soggettiva, anche perché non esiste un solo prodotto adatto per tutti i tipi di capelli. L'importante è acquistare sempre prodotti naturali, quanto più delicati possibili e con una percentuale di chimicità al suo interno, decisamente bassa, così da non stressare, ulteriormente, il capello. Ovviamente, per la scelta adatta al nostro capello, possiamo affidarci al nostro parrucchiere di fiducia, che ci indirizzerà su quale prodotto acquistare.

47

La piastra

Un altro elemento importante per questa operazione, è, per l'appunto, la scelta della piastra, poiché, anche in questo caso, ne esistono di vari tipi e come lo shampoo, non esiste un modello che vada bene per tutte le qualità di capelli. Un consiglio adatto a tutte però, è quello di non farsi ingannare dal prezzo basso di un prodotto, ma cercare sempre un modello che oltre a far ottenere un buon risultato, sia delicato sui nostri capelli.

Continua la lettura
57

Il capello

Una volta acquistato il necessario, passiamo avanti e acquistiamo anche un siero per far sì che in nostri capelli, si districhino facilmente e che rendano il capello più morbido. Pertanto, facciamo molta attenzione a non lasciare nodi, altrimenti, se la piastra si ferma su uno di questi, potrebbe bruciare tutta la ciocca. Dovremo passare, quindi, la piastra sui capelli divisi in ciocche fin quando non siano perfettamente lisci e asciutti.

67

Conclusioni

Una volta terminata l'asciugatura, potremo passare all'applicazione di una piccola dose di siero per capelli lisci, che li renderà più lucenti e non li farà sfibrare. Quando il siero applicato sui nostri capelli si sarà perfettamente assorbito, potremo concludere il nostro lavoro, spazzolandoli delicatamente. Un altro consiglio da darvi è, che non bisogna mai usare la lacca dopo il siero ammorbidente, perché, quest'ultimo, ne annullerebbe l'effetto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistare prodotti naturali, che non intaccano il cuoio capelluto e la cute

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come lisciare i capelli senza la piastra

Sistemare i capelli, specie se ribelli è il cruccio di molte donne che, per questioni di tempo o perché esasperate sono costrette a recarsi dal parrucchiere, in modo da essere sicuri di ottenere una bella acconciatura. Naturalmente il modo più semplice...
Capelli

Come pulire la piastra per capelli

Per le donne il proprio aspetto è fondamentale, si prendono molto tempo ogni giorno per apparire al meglio. Ma la parte del corpo a cui tengono maggiormente sono i capelli, che curano e abbelliscono con qualsiasi mezzo. I capelli di una donna hanno bisogno...
Capelli

5 cose da non fare mai nell’uso della piastra per capelli

I capelli vengono spesso più maltrattati che curati questo perché l'estetica non cammina di pari passo con le cure e le attenzioni che ogni chioma dovrebbe avere. Tinte, asciugacapelli e piastra, tiraggi e permanenti, nuocciono gravemente alla salute...
Capelli

Come usare al meglio la piastra per capelli

Tra tutte le tecniche per rendere lisci e brillanti i tuoi capelli, quella più efficace è la stiratura effettuata tramite la piastra. Per ottenere dei risultati ottimali e proteggere la tua capigliatura, segui i semplici consigli contenuti in questa...
Capelli

Trucchi per usare la piastra senza bruciare i capelli

Domare una chioma folta e "indisciplinata" è un cruccio comune a molte donne. Chi porta i capelli lunghi fa una gran fatica a tenerli in ordine e sani. È vero, in particolar modo, per chi possiede dei capelli crespi. Le più fortunate li hanno lisci...
Capelli

10 modi di fare i capelli mossi con la piastra

Avere un look con capelli mossi, è una tendenza che è da sempre stata molto di moda. Grazie all'utilizzo della piastra, è possibile ottenere una perfetta capigliatura mossa o riccia in pochi e semplici gesti. Nella seguente guida verranno elencati...
Capelli

Come fare i capelli ricci con la piastra

Il tempo per andare dal parrucchiere e mettere a posto i propri capelli non è sempre a disposizione, per questo possiamo cercare di intervenire personalmente, cercando di dare un tocco originale alla nostra chioma. Per fare questo basterà seguire questi...
Capelli

Come alzare i capelli con la piastra

La piastra per capelli, chiamata anche in modo molto semplice piastra, è un elettrodomestico che serve per modificare la struttura dei capelli utilizzando il calore. In base al tipo dello strumento, le piastre possono servire per realizzare dei riccioli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.