Come applicare la maschera per il viso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le creme e le maschere per il viso hanno degli scopi ben precisi e vanno applicate seguendo delle tecniche di base di per se abbastanza semplici. Le creme in genere, servono per nutrire e proteggere la pelle e andranno scelte in base all'età e al tipo di carnagione considerando le necessità di ogni viso. Le maschere, invece hanno il compito di purificare, pulire ed idratare. Anche quest'ultime andranno scelte in relazione alle esigenze specifiche di ogni persona ed utilizzate nel modo appropriato affinché il loro effetto sia ottimale. Vediamo insieme come applicare la maschera per il viso.

26

Occorrente

  • Maschera per il viso
  • Latte detergente
  • Asciugamano
  • Acqua
36

Quando ci si prende cura del proprio viso sia che si applichi una crema di bellezza che una maschera, sarà opportuno procedere praticando una pulizia del viso con del latte detergente seguita da un buon tonico e da un risciacquo prolungato e abbondante. Per coprire bene il viso e non sporcare i capelli, è consigliabile indossare una fascia per capelli. Qualora si applichino delle maschere ad azione purificatrice, è bene sciacquare il viso con acqua tiepida dilatando un poco i pori della pelle e permettendo alla maschera, una volta applicata sulla pelle, di penetrare ed agire in profondità.

46

Si dovranno diversificare tre tipologie di prodotti: le creme, i fanghi ed i prodotti in gel. Sia le creme che i gel non necessitano di essere applicate in grande quantità. I gel andranno stesi in maniera uniforme, lasciati asciugare ed agire, e poi rimossi con acqua tiepida seguendo le istruzioni riportate sulla confezione per il tempo di posa. Anche le creme riportano su ogni confezione la loro composizione, il tempo di posa ed il modo di utilizzo, ma in linea di massima sono facili da stendere in maniera omogenea, e poco fastidiose da tenere sul viso. Ambedue i prodotti andranno stesi utilizzando i polpastrelli delle dita ed agendo in maniera leggera, distribuendo il prodotto con movimenti circolari. In alternativa si potrà utilizzare anche un pennello morbido a sezione piatta o tonda di medie dimensioni, dotato di manico lungo.

Continua la lettura
56

Le maschere a base di fanghi e di sostanze simili, tendano ad asciugare tirando un poco la pelle. Per questo motivo andranno stese in quantità abbondanti e tenute sul viso senza oltrepassare il tempo di posa consigliato. Il risciacquo dovrà essere abbondante e prolungato. Conseguentemente si noterà che la pelle risulta liscia e morbida. Comunque sia, quando si usa una maschera per la prima volta, è buona norma testare la propria reattività e tolleranza epidermica. Per fare ciò è bene applicare una piccola quantità del prodotto in una zona del corpo o in una parte limitata del viso (2 cm), lasciarla in posa il tempo necessario (circa 15 minuti), assicurandosi che non dia origine a fastidiose reazioni. Solo dopo aver effettuato questo semplice test si potrà passare alla fase successiva ed applicare la maschera su tutto il viso, senza problemi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Testare sempre i nuovi prodotti su un piccola zona del viso

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come realizzare maschere naturali per viso e capelli

Capita spesso di guardarsi allo specchio e di non essere soddisfatti del proprio aspetto. A volte basterebbe solo dedicare qualche minuto in più ad attività volte al benessere del proprio corpo, dal fare sport al rilassamento; anche la cura della bellezza...
Cura del Corpo

Come idratare la pelle grassa

Le tipologie di pelle possono essere completamente differenti. Esistono infatti pelli grasse, pelli miste e pelli molto secche. Ogni tipologia di pelle deve necessariamente essere trattata in un certo modo per potersi mantenere sempre sana. Curare la...
Prodotti di Bellezza

Come fare le maschere di bellezza in casa

Il desiderio di tornare a prodotti più sani e genuini non è unicamente legato al mondo della buona cucina, anche in cosmetica infatti sempre più si tende a ricercare prodotti privi di agenti aggressivi. Realizzare delle maschere di bellezza homemade...
Prodotti di Bellezza

Come approntare maschere alla frutta per ringiovanire il viso

La cura del proprio viso è davvero importante, noi donne lo sappiamo, per questo dedichiamo ad esso tanto tempo e denaro. Ma le maschere fatte con ingredienti naturali stanno probabilmente in testa alla classifica, per la facilità nel reperire le componenti...
Capelli

5 maschere rigenerative per i capelli

Dopo la stagione estiva, i ripetuti bagni al mare e le giornate passate sotto il sole, i capelli appaiono inariditi, sfibrati, più sottili e spenti. Hanno bisogno di nutrimento e di essere curati con i prodotti giusti. Si possono assumere delle compresse...
Prodotti di Bellezza

Come usare i sali e i fanghi del Mar Morto

Quando si avvicina l' estate il primo pensiero delle donne va alla fatidica prova costume. Infatti durante l' inverno si ha poco tempo per allenarsi a causa di impegni vari. Perciò si deve ridurre al massimo l' antiestetica pelle a buccia d' arancia...
Prodotti di Bellezza

Come applicare i fanghi anticellulite

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di cellulite. Nello specifico, come avrete compreso leggendo il titolo di questa guida, ci concentreremo su come si debbano applicare i fanghi con effetti anticellulite.Uno dei tanti problemi che...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare fanghi anticellulite fai da te

Gli inestetismi della cellulite, sono la cosa che le donne temono di più. Ma che cosa causa la cellulite? L'accumulo di acqua, grassi e tossine nei tessuti di alcune parti del corpo, come cosce, glutei e fianchi, unite ad una dieta ricca di grassi e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.