Come applicare il gel sui capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La bellezza è uno dei tanti argomenti che artisti, scrittori e filosofi hanno, da sempre, trattato e che continua, ancora oggi, ad essere attuale, perché la sua qualità estrema è quotidianamente ricercata dagli esseri umani. Il significato è dato da tanti fattori che messi assieme determinano il vero concetto espressivo. Per l’esteta è considerato come un qualcosa che deve rispettare certi canoni, come il ben sapersi truccare, vestire, mantenersi in forma ed acconciare o applicare un qualsiasi prodotto sui capelli come questa guida spiegherà il gel.

26

L'estetica

L’aspetto estetico spesso è ritenuto quello più importante senza considerare che, per rappresentare ciò che si è scritto prima, deve tenere conto di quello che completa il tutto, vale a dire, caratteriale e comportamentale. Ogni elemento è fondamentale per poter esprimere, nel miglior dei modi, il tema discusso da tutti, dai più piccoli ai grandi uomini ed è tipico di tutte le età.

36

Le punte

Si è sempre saputo che le estremità pilifere che crescono sulla cute della testa rappresentano la cornice del viso che con queste può essere perfezionato, migliorato da eventuali difetti fisici. Dunque, è giusto scegliere un buon taglio, colore per dare l’esatta definizione di tutto ciò che deve mettere in discussione il soggetto che si considera, durante le varie procedure dette.

Continua la lettura
46

L'applicazione

Come queste devono guardare il tutto che rappresenta l'essere umano, anche l’asciugatura e l’applicazione del gel assume un’importanza rilevante. Con quest’ultimo si crea un aspetto particolare. Origina il classico effetto bagnato e modellato, come se ogni cosa non fosse naturale ma come disegnata.

56

Il taglio

Nel taglio corto è facile da applicare. La prima manovra da fare è mettere un po' di questo prodotto cosmetico nelle mani che, seguendo la consistenza, andranno a produrre l’immagine che si è decisa. Si potrebbe passare ciocca per ciocca, come spesso si fa, pure, con la cera per capelli, o in tutta la capigliatura originando ondulature, disegni e forme varie a proprio piacimento, ancor prima, che si asciughi.

66

Il procedimento

E’ necessario dire che dev’essere l’ultimo procedimento da seguire per avere una pettinatura particolare e perfetta che, così ideata, non richiede l'ulteriore utilizzo di phon che si è impiegato prima per dare l’asciugatura prevista, cioè non eccessiva, per poter modellare con più facilità i cappelli. In quelli lunghi si può impiegare solo nelle punte per dare un tocco preciso e definito, sempre in base ai gusti, in su o in giù, o in tutta la capigliatura che, così, sembrerà ancora bagnata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come applicare il balsamo sui capelli

Il balsamo rappresenta un utile alleato per tutte coloro che amano prendersi cura dei propri capelli. Per alcune, invece, resta ancora un prodotto dal quale diffidare. È troppo appiccicoso, troppo grassoso ed appesantisce oltremodo i capelli. Ma tutto...
Capelli

Come applicare correttamente i cristalli liquidi sui capelli

I cristalli liquidi sono un prodotto specifico per capelli creato per permettere di fissare a lungo la piega, e per rendere la chioma più lucente. Un'altra qualità dei cristalli è quella di riuscire a "sigillare" le doppiepunte, attenuando l'aspetto...
Capelli

5 alternative al gel per capelli

Molti sono coloro che usano il gel per capelli per fissare pettinature particolarmente sofisticate. C'è chi dice che il suo uso prolungato e frequente può danneggiare la nostra chioma, ma studi condotti su questo argomento, non hanno evidenziato alcun...
Capelli

Come utilizzare i semi di lino per preparare un gel per capelli

Il lino è una pianta nota sin dall'antichità, dalla quale è possibile ricavare dei semi. I semi si usano in ambito alimentare e si mangiano nelle insalate o nei prodotti da forno. Dalla macinazione di essi si ottiene la farina di Lino o l'olio di lino....
Capelli

Come fare un gel per capelli naturale, anticrespo e lucidante

Le donne sono sempre molto attente alla cura dei propri capelli, utilizzano molti prodotti per poterli mantenere lucidi e per evitare fastidiosi increspamenti. Ma non sempre i prodotti che si trovano in commercio sono così salutari come si pensa.I cambiamenti...
Capelli

Come realizzare un gel naturale per fissare i capelli

Prendersi cura della propri persona è sempre più importante e questo è valido sia per le donne che per gli uomini, anzi, proprio questi ultimi hanno ormai scoperto e riconosciuto quanto possa essere gratificante e positivo un atteggiamento di maggiore...
Capelli

Come fare la ruota svedese sui capelli corti

La ruota svedese è una particolare tecnica di bellezza grazie alla quale è possibile rendere i capelli lisci, morbidi e setosi senza utilizzare la piastra, la spazzola o l'asciugacapelli. Grazie alla ruota svedese, infatti, i capelli saranno perfettamente...
Capelli

Come utilizzare il bicarbonato di sodio sui capelli

La nuova tendenza per i capelli si chiama "no-poo", ovvero no (sham) poo. Da anni si discute sulla qualità dei prodotti tradizionali, ricchi di agenti schiumogeni aggressivi. Anziché nutrire i capelli, li danneggiano e li sfibrano rovinosamente. Il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.