Come applicare gel per lampada uv effetto semipermanente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le mani sono il biglietto da visita di una persona. Avere mani e unghie curate e ben smaltate a volte può fare la differenza persino a un colloquio di lavoro. Avete mai visto una segretaria con le unghie mangiucchiate e opache? Il problema dello smalto, però, è che dura poco e nel giro di due o tre giorni vi ritroverete con il colore a chiazze che è anche peggio di non smaltare affatto le unghie. Cosa si può fare in alternativa? La risposta è applicare uno smalto gel per lampada UV effetto semipermanente. Non è difficile basta avere a disposizione i giusti attrezzi e il gioco è fatto. Ci riuscirete senza errori seguendo questa guida. Ecco come fare.

26

Occorrente

  • smalto semipermanente, pinzetta e limetta per unghie, un fornetto a lampada UV, un gel base, un gel fissante e un solvente per rimuovere lo smalto
36

Se volete stare in pace per 3 settimane procuratevi gli ingredienti e gli attrezzi e iniziate subito la procedura. Per prima cosa, è consigliabile fare un'accurata manicure eliminando cuticole e pellicine in modo da ripulire l'area attorno all'unghia, passate la limetta e date forma alle unghie. Questo passaggio è molto importante per la buona riuscita dell'operazione.

46

Una volta fatto il manicure, bisogna passare all'opacizzazione dell'unghia e alla rimozione dii tutta la polvere che potrebbe depositarsi. Eseguite l'operazione con un buffer bianco che è una limetta gessata. A questo punto, applicate una base trasparente e mettete le dita sotto la lampada UV per circa 15 secondi (dipende dalla marca della lampada). In questo modo la base viene fissata e polimerizzata alla perfezione. Stendete ora lo smalto che avete scelto e alla fine passate le unghie sotto la lampada per altri 15 secondi per fissarlo. Insistete con un altro strato di smalto per poi ritornare sotto la lampada.

Continua la lettura
56

Siete quasi al termine dell'operazione e basta il tocco finale per ottenere i risultati desiderati. Passate nuovamente la base trasparente che in questo caso fungerà da coat finale e passate l'ultima volta sotto la lampada UV. Il vostro smalto semipermanente è stato applicato con successo. Bisogna però ricordare che lo smalto gel non deve essere confuso con il gel vero e proprio che ha un'altra procedura di applicazione decisamente più complicata. Per tre settimane lo smalto resterà perfetto e brillante come se lo aveste fatto stendere da un'estetista con la differenza che non vi siete mosse da casa e avete risparmiato un certo quantitativo di denaro. Quando vorrete potete ripetere l'operazione adesso che avete tutti gli strumenti per farlo ma ricordate di rimuovere completamente lo smalto gel prima di stenderlo nuovamente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La prima volta fatevi aiutare da un'esperta per evitare errori

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come Eseguire Il Refill Sulla Ricostruzione Unghie In Uv Gel

Per eseguire un refill in UV Gel, in maniera efficace, bisogna prestare attenzione a determinate operazioni che, in questa, guida andremo a leggere dettagliatamente. Innanzitutto, bisogna specificare che questa procedura, consiste nel riempire o ritoccare...
Make Up

Come disegnare una smile line precisa con il gel UV

La ricostruzione delle unghie in gel è sempre più amata e diffusa perché dona un aspetto curato ed elegante alle mani. Ha il netto vantaggio di durare per settimane, risolvendo il problema della stesura e rimozione di smalti anche per quelle donne...
Make Up

Come rimuovere lo smalto in gel semipermanente

Le moderne tecniche di ricostruzione consentono di ottenere delle unghie ben decorate e molto resistenti. La decorazione attraverso il gel semipermanente si avvale di prodotti decisamente più innovativi e di successo rispetto alla nail art. A tal proposito,...
Make Up

Come applicare decorazioni su smalto semipermanente

L'aspetto esteriore è molto importante, soprattutto per noi donne. Non serve molto impegno, basta avere tutto in ordine: i capelli, le sopracciglia, gli abiti e anche le mani. Nella vita di tutti i giorni usiamo sempre le mani, quindi sono la parte del...
Make Up

Come fare una copertura unghie in UV gel

Se il nostro desiderio è quello di avere sempre delle unghie curate e ordinate senza necessità di spendere un capitale dall'estetista per la manicure, non abbiamo nulla da temere. In rete ormai sono presenti fantastici kit professionali per regalarci...
Make Up

Come applicare lo smalto semipermanente

Da molto tempo lo smalto ha accompagnato le mani di ogni donna rendendole piu affascinanti e interessanti da un punto di vista estetico, ma quante volte applicando uno smalto abbiamo pensato che il suo colore cosi vivo e rigoglioso sarebbe scomparso dopo...
Make Up

5 consigli per l'applicazione dello smalto semipermanente

Avere le unghie curate è un grande biglietto da visita per una donna, e un aiuto anche per la sua autostima. Lo smalto semipermanente è stata una rivoluzione nel campo delle nail art, che permette di tenere in ordine le unghie in poco tempo, per circa...
Make Up

Dritte per l'acquisto di uno smalto semipermanente

Lo smalto colorato può essere un elemento molto importante per un outfit speciale, trasformandosi in un vero e proprio accessorio per le unghie da abbinare al look. Un grande errore di stile da non commettere, però, è quello di indossare uno smalto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.