Come ammorbidire la pelle dei piedi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con l'inizio della bella stagione si ha l'esigenza di mettere in mostra una parte del corpo che di solito nel periodo invernale viene nascosta dalle calzature, i nostri piedi. Purtroppo in molto casi vengono trascurati a causa del poco tempo che si dedica alla loro cura e il risultato è quello di ritrovarli con l'epidermide ispessita e screpolata. In questa guida spiegherò come ammorbidire la pelle dei piedi con dei semplici consigli che saranno alla portata di tutti.

26

Occorrente

  • Pietra pomice
  • Sale iodato
  • Crema idratane o burro di karité
  • Due banane mature
36

Trattare i calli

L'indurimento della pelle del piede si manifesta anche con la presenza di calli. Molto spesso con una pelle ispessita e screpolata si manifestano anche i calli o duroni. Questo accade per un accumulo di cellule morte. Questa insorgenza avviene naturalmente per proteggere il nostro piede dall'eccessiva frizione tra piede e scarpa. In questo caso occorre prestare attenzione e risolvere questo probelma andando da un'estetista o in farmacia dove si potrà acquistare un prodotto specifico. Il fai da te in questi casi potrebbe avere un risultato non troppo piacevole a causa delle infezioni.

46

Utilizzare un pediluvio

Cerchiamo di usare scarpe comode e limitiamo l'uso delle scarpe con i tacchi alti, meglio scegliere un altezza che si aggira intorno ai 5cm. Per scongiurare poi l'indurimento della pelle dei nostri piedi, sarebbe bene ogni sera concederci un bel pediluvio in acqua calda. Aggiungiamo un paio di manciate di sale marino iodato o sale rosa, e lasciamo i nostri piedi in ammollo per circa venti minuti. Concluso il tempo di posa, asciughiamo accuratamente i piedi e procediamo rimuovendo le callosità con una pietra pomice. La pelle risulterà immediatamente ammorbidita e levigata. Concludiamo poi, con un bel massaggio con una crema ricca e molto idratante. Quella che usiamo per le mani andrà benissimo.

Continua la lettura
56

Applicare maschere nutrienti

Per ammorbidire la pelle dei nostri piedi, possiamo inoltre provare a coccolarli con delle vere e proprie maschere nutrienti! Proviamo con una ricetta golosa e alla portata davvero di tutti. In una ciotola andiamo a schiacciare due banane mature, fino ad ottenere una purea omogenea. Applichiamola sui nostri piedi. Andiamo ad insistere sulle zone più callose e aride. Lasciamo la maschera in posa per circa quindici minuti. Andiamo quindi a risciacquare abbondantemente e ad asciugare i piedi. Applichiamo un generoso strato di burro al karité, massaggiando fino al completo assorbimento. Ripetere questa maschera almeno una volta alla settimana per un mese e poi ogni 15 giorni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usiamo la pietra pomice massaggiando in senso circolare, in questo modo eviteremo di graffiare i piedi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come avere piedi belli e curati

I piedi sono esposti a tutte le sollecitazioni del nostro corpo e risentono subito della nostra trascuratezza a partire dall'idratazione, la pedicure e le giuste calzature. Rimanendo chiusi nelle scarpe per molto tempo e per lunghi periodi i piedi presentano...
Cura del Corpo

Consigli per un perfetto pediluvio

Avere una buona cura dei piedi è importante, poiché previene la comparsa di calli e duroni molto fastidiosi. Il pediluvio ad esempio, è un trattamento che può fare sicuramente al caso nostro. Oltre ad essere un ottimo rimedio naturale infatti, un...
Cura del Corpo

5 rimedi per rimuovere i calli

I calli si formano quando la pelle è soggetta a continue pressioni e sfregamenti che distruggono le cellule cutanee, in questo modo per evitare ulteriori danni alla zona colpita la pelle si inspessisce diventando più dura e assumendo un colore giallo,...
Prodotti di Bellezza

Come curare i calli con il limone

Nel corso della vita, ogni essere umano compie mediamente più di 300 milioni di passi. Nonostante questo, si presta pochissima attenzione al mezzo di trasporto per eccellenza, ossia i piedi ed alle sue protezioni che devono utilizzate. Proprio per questo...
Cura del Corpo

Come trattare calli e duroni

I piedi sono una parte molto importante del corpo umano, infatti essendo soggetti a molte sollecitazioni sono anche spesso fonte di problemi non di poco conto, come calli e duroni, che possono incidere molto sulla deambulazione di una persona. Calli e...
Cura del Corpo

Rimedi naturali per delle piccole screpolature

In alcuni periodi dell'anno può capitare di trovarsi la pelle particolarmente arrossata o addirittura screpolata: questo può essere dovuto al freddo, oppure ad un'eccessiva esposizione al sole, oppure ancora ad un momento di particolare stress che produce...
Moda

Come nascondere le spalle larghe

Le spalle larghe per gli uomini costituiscono una qualità senz'altro apprezzabile. Per le donne invece esse possono rappresentare un vero e proprio problema in quanto conferiscono un aspetto poco femminile ed aggraziato. Le spalle larghe però possono...
Make Up

Pro e contro del trucco permanente

Tutte sognano di avere un aspetto che sia sempre perfetto, in ogni momento della giornata. A molti ad esempio piacerebbe svegliarsi in ordine e con quel filo di trucco che rimarca i lineamenti e dona un aspetto curato e molto bello da vedere. Per ottenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.