Come allungare i pantaloni di una tuta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quante volte ti sarà capitato che magari dopo il lavaggio, soprattutto se sei alta, i pantaloni della tuta che hai da poco comperato, ti si siano accorciati irrimediabilmente. Se invece hai dei bambini, questo problema è all'ordine del giorno: dopo un paio di mesi... La felpa va bene ma i pantaloni no. In questa guida ti spiego come puoi allungare i pantaloni di una tuta.

26

Occorrente

  • se la tuta è in pile, pile dello stesso colore o che stacchi bene
  • se la tuta è in cotone felpato, cotone felpato dello stesso colore o che sia in gradazione
  • elastico piuttosto largo
  • spillini
  • ago e filo per imbastire
  • forbici
  • macchina da cucire
36

Ogni volta che hai un pantalone troppo corto sei costretta a dare via a malincuore la tuta ancora nuove e a ricomprarne un'altra? Se ascolti il mio consiglio, non dovrai più buttare o regalare dei pantaloni ancora nuovi ma dovrai semplicemente allungarli utilizzando uno dei vari metodi che ti propongo.

46

Se i pantaloni non sono molto corti e devi recuperare solo qualche centimetro, allora puoi semplicemente sfruttare l'orlo già presente. Devi semplicemente scucirlo facendo molta attenzione e cucirlo nuovamente di una larghezza pari a 1 centimetro circa, in questo modo puoi allungare i tuoi pantaloni di qualche centimetro, che cambierà a seconda del caso; e non avrai bisogno di acquistare altra stoffa.

Continua la lettura
56

Il secondo sistema che ti propongo è un po' complicato, e si può fare quando la tuta ha due colori dominanti, ad esempio se i pantaloni sono rossi con le righe grigie. Taglia dieci centimetri circa sopra il fondo, poiché qua dovrai inserire la stoffa a strisce. Taglia due o tre strisce di stoffa rosse dal pezzo di gamba che rimane della tuta; e taglia anche le strisce grigie provenienti dalla stoffa che hai comperato. Il numero delle striscioline e la larghezza cambierà a seconda di quanto devi allungare il capo, l'importante è che siano tutte uguali! Dovrai eseguire le cuciture all'interno, così saranno invisibili all'esterno (vedi la foto). Attacca una striscia grigia (bloccandola prima con gli spillini e poi cucendola), poi una rossa, quindi di nuovo una grigia e così via fino a completare il lavoro arrivando alla strisciolina rossa con l'orlo.

66

Un altro metodo che puoi utilizzare è quello di cucire, sul fondo del pantalone, in corrispondenza delle caviglie, un elastico abbastanza largo, che ti permetta di allungare un po' il capo e, allo stesso tempo, renderlo più originale. Ti consiglio di acquistarlo dello stesso colore della tuta. Dovrai semplicemente eseguire una cucitura all'interno. Fai corrispondere la parte esterna del pantalone e quella dell'elastico, ferma bene con gli spillini oppure un'imbastitura, e cuci i due pezzi insieme. Noterai che una volta indossati la cucitura sarà invisibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come indossare la tuta intera con stile

La tuta intera è un capo di abbigliamento nato negli anni '80 e che già da qualche anno ha fatto ritorno nelle passerelle di moda. Lo si potrebbe pensare come un capo insolito, ma basta abbinarlo e apparirete elegante e grintose. In questa guida, vedrete...
Moda

Cosa indossare sotto la tuta da sci

Lo sci è uno sport che viene praticato all'interno di un ambiente non troppo accogliente. Si pratica sulla neve, quindi a temperature rigide che non sono l'ideale per il nostro corpo. Insomma non possiamo approcciarci allo sci con la semplicità dell'approccio...
Moda

5 modi per indossare una tuta intera

Uno dei capi di abbigliamento molto in voga in questi ultimi anni è sicuramente la tuta intera, ovvero quel pantalone, spesso dal taglio elegante che prevede anche un corpetto o comunque una parte superiore da definirlo giustamente tuta intera. Di tute...
Moda

Consigli per impreziosire una tuta nera

Spesso le cose semplici sono le più facili con cui lavorare ed ottenere un look sofisticato o adatto a tutti i giorni. Una tuta nera è un capo facile da trovare in diversi modelli ed abbinare, ma sopratutto sempre chic e di tendenza. Anche per un matrimonio...
Moda

Pantaloni a palazzo : 5 abbinamenti

In questi tempi stanno tornando di moda i pantaloni a palazzo. Per chi non li conoscesse di nome, sono quei pantaloni a gamba dritta, ampia, a vita alta o bassa, con il fondo lievemente a zampa di elefante. Diciamo che assomigliano agli originali pantaloni...
Moda

Abbinamenti per dei pantaloni di lino

Abbiamo di recente acquistato un bel paio di pantaloni di lino ed ora vorremmo cercare di capire quale capo accoppiare? Pantaloni dal colore neutro, pratici, e soprattutto comodi? Cerchiamo allora, di seguito, di capire quali siano gli abbinamenti migliori...
Moda

5 pantaloni che non devono mancare nel tuo guardaroba

I pantaloni sono il capo d'abbigliamento più usato nel mondo. Se ci pensiamo bene, vengono indossati sia dagli uomini che dalle donne quotidianamente e ce ne sono davvero di tutti i tipi e di ogni foggia, per tutte le stagioni, per qualunque occasione...
Moda

Cosa abbinare i pantaloni a vita alta

All'interno di questa guida ci andremo a dedicare a cosa abbinare i pantaloni a vita alta. I pantaloni a vita alta, come del resto il loro nome suggerisce, sono tagliati in modo che la vita arrivi al di sopra dell'ombelico; ne esistono diversi modelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.