Come alleviare i segni dell'acne dal viso

Tramite: O2O 30/03/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'acne è una patologia infiammatoria, particolarmente diffusa, soprattutto tra gli adolescenti; sebbene si abbia notizia del protrarsi di casi, comunque meno comuni, anche fino ai quarant'anni. La patogenesi pare essere multifattoriale ed è stato accertato che quest'infiammazione si manifesta nel momento in cui la ghiandola sebacea produce un'eccessiva quantità di sebo. I ragazzi spesso vivono come un dramma la comparsa dell'acne, non soltanto per l'aspetto non curato che regala principalmente al viso nell'immediato ma anche per i residui cicatriziali cui essa lascia spazio in un secondo momento. Molti di questi residui possono essere levigati con metodi casalinghi, altri necessitano invece le attenzioni del chirurgo estetico. In questa breve guida vi spiegheremo come alleviare i segni dell'acne dal viso, in base alla gravità.

27

Occorrente

  • Detergente specifico per pelli a tendenza acneica
  • creme idratanti prive di parabeni, siliconi e paraffina
  • Roller cutaneo
  • Crema a base di bava di lumaca
  • The verde
  • Sale ed olio EVO
37

I prodotti da avere sempre in casa

La zona del corpo maggiormente colpita dall'acne è, senza ombra di dubbio, il viso. La sua prima manifestazione avviene attraverso uno o più punti bianchi che, rapidamente, tendono ad assumere i connotati di lesioni ben più profonde. È imperativo, in questi casi, tenere a freno la tentazione di schiacciare i brufoli: oltre a peggiorare l'aspetto, infatti, favorireste il lavoro dei batteri e rischiereste di provocarvi delle cicatrici permanenti. Una scelta saggia, invece, è quella di acquistare un buon detergente specifico per pelli a tendenza acneica, dotato di effetto scrub ed acido salicilico. A questo va sempre abbinata una crema idratante bio, meglio se con una certa percentuale di ossido di zinco, estratto di calendula e camomilla, che possa vantare un buon "inci" (ossia priva di paraffina, parabeni e siliconi). Il detergente contenente acido salicilico ha il compito di contrastare il rossore dell'infiammazione in corso e di scoraggiare l'insorgenza di altre manifestazioni cutanee, la crema invece contrasta l'eccesso di secchezza che potrebbe essere causata dal detergente e, grazie all'ossido di zinco, abbatte ogni segno di flogosi e rossori vari.

47

I benefici del the verde e dell'idratazione

Bere almeno 2 litri di acqua al giorno è fondamentale se si vuole mostrare una pelle luminosa e priva di imperfezioni. Tuttavia, quando queste si manifestano, esistono rimedi naturali che possono aiutarvi. Uno di questi è il the verde. Una buona tazza di the verde, bevuta regolarmente, può alleviare i segni dell'acne, soprattutto quelli che si presentano allo stadio iniziale. Disponendo di una buona quantità di acido tannico, questo tipo di the riduce i gonfiori ed i rossori; essendo ricco di antiossidanti, favorisce il corretto funzionamento del sistema immunitario che di riverbero inibisce la crescita batterica. Come se non bastasse, non secca la pelle ed è quindi uno dei trattamenti più efficaci e al contempo più delicati. Attenzione tuttavia a non abusare di questo prezioso alleato: il consumo esagerato può interferire con l'assorbimento di alcuni farmaci oltre a creare danni epatici. In più, le donne in gravidanza (che non di rado soffrono di sfoghi acneici) dovrebbero evitare di consumare questa bevanda, a causa della sua azione sull'assorbimento dell'acido folico.

Continua la lettura
57

I peeling fai da te, le creme schiarenti ed i roller cutanei

Se soffrite di esiti cicatriziali simili a lievi depressioni cutanee, dai bordi tondeggianti, potete provare con i peeling fai da te. In commercio esistono varie formulazioni dotate di percentuali variabili per ciò che concerne acido glicolico, mandelico, salicilico, tutte acquistabili senza bisogno di ricetta medica. Si tratta di preparati utilissimi nel caso di cicatrici blande, poco visibili. Tuttavia, se si vuole risparmiare, ci si può affidare ai vecchi metodi di peeling casalingo: in una ciotola miscelate sale da cucina e olio, creando una sorta di scrub. Usate questo su tutto il viso, insistendo particolarmente sulle aree critiche. La pelle apparirà immediatamente più liscia sia al tatto che alla vista. Se ciò non bastasse, provate anche con la tecnica del "dermarolling": acquistate un roller munito di aghi, specifico per il trattamento di esiti cicatriziali, e passatelo su tutto il viso. Un roller adeguato possiede micro-aghi da 0,5 mm. Idratate poi la pelle con una crema alla bava di lumaca.
Se queste cicatrici presentano anche una colorazione più intensa, per schiarirle potete usare una crema all'acido kojico (questo acido si può acquistare in polvere e va mescolato con la vostra abituale crema da giorno o notte, nelle giuste proporzioni. In genere, queste ultime sono specificate dallo stesso venditore).

67

I trattamenti professionali medico chirurgici

Se gli esiti cicatriziali sono parecchi e le depressioni sul volto appaiono marcate, è necessario prendere in considerazione l'ipotesi dei trattamenti professionali. Prenotate una visita presso un centro di chirurgia estetica e chiedete consiglio al chirurgo: sebbene vi sia un'ampia gamma di trattamenti per questa tipologia di problema cutaneo, il medico sceglie il migliore tra i tanti, considerando i fattori rischio/beneficio ed il fattore economico. Potrebbe proporvi una dermoabrasione, una mosaic surgery, riempimenti con filler o peeling importanti, in base alle reali esigenze della vostra pelle.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di qualsiasi trattamento, consultate un dermatologo
  • Curate la vostra alimentazione prediligendo vegetali freschi e consumando il minor numero possibile di cibi elaborati, confezionati ed insaccati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Maschera viso per curare l’acne

Molti di voi (soprattutto i giovanissimi) soffrono di problemi alla pelle che risultano fastidiosi e soprattutto antiestetici. L'acne, è una malattia della pelle che si scatena soprattutto in età adolescenziale ed è caratterizzata da un processo infiammatorio...
Cura del Corpo

Come trattare le cicatrici da acne con l'agopuntura

L'acne è un infezione della pelle che, specie nell'età dell'adolescenza si riempie di brufoli, punti neri, e nei casi più gravi, da comedoni, cioè dei piccoli noduletti sottocutanei. Questi insorgono per un eccessiva produzione di grasso delle cellule...
Cura del Corpo

Come rimuovere le macchie lasciate dall'acne

L'acne è una patologia cutanea che può colpire molte persone; in particolare, gli adolescenti sono i più soggetti ad essa. In farmacia potrete trovare numerosissime creme e battericidi utili per contrastare l'acne, tuttavia anche dei prodotti home...
Cura del Corpo

Come usare la calendula per l'acne

L'acne è un problema che riguarda la cute soprattutto degli adolescenti, ma non solo; infatti, sempre più spesso si manifestano segni di acne in ritardo su persone ormai adulte o avviate addirittura alla mezza età. Il problema più grave di questa...
Cura del Corpo

5 esfolianti per l'acne

L'acne: un problema che ha assillato ognuno di noi almeno una volta nella vita. Che sia perché siamo in piena età adolescenziale o perché stiamo vivendo un periodo particolarmente difficile e stressante, questo problema della pelle può essere molto...
Cura del Corpo

Come usare la curcuma contro l'acne

In molti soffrono di acne. Può creare parecchi problemi, soprattutto di autostima e soprattutto quando si è nella fase adolescenziale. In commercio ci sono molti prodotti per curarla in qualche modo. È anche vero che non sempre si è tentati dai prodotti...
Cura del Corpo

Come curare l'acne rosacea

Molti la chiamano couperose ma il nome corretto è acne rosacea, si tratta di una malattia infiammatoria della pelle che colpisce soprattutto la parte centrale del viso e ha una netta predilezione per le donne. Proprio per la presenza di piccoli brufoli,...
Cura del Corpo

Acne: come prevenirla e combatterla

L’Acne è un processo infiammatorio, una dermatosi, caratterizzato da papule, e si instaura di solito nelle pelli grasse. Insorge in genere nell’età giovanile, con massima frequenza tra i 14 e i 19 anni, ma può comparire in un qualsiasi momento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.