Come abbinare un maglione a righe

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un capo che non può assolutamente mancare nel guardaroba di ognuno di noi, oltre alla classica camicia bianca o al tubino nero per le donne, è il pullover a righe, di qualsiasi colore e lunghezza. Questo indumento è diventato fondamentale nella moda maschile a partire dall'epoca di Pablo Picasso, che lo ha trasformato in un passpartout da indossare in estate nelle sere più fresche, fino ad arrivare a grandi divi del cinema come Freddy Kruger. Le righe tuttavia hanno una storia molto più antica, risalente al Medioevo, dove a differenza di oggi esse avevano un'accezione negativa, a causa del fatto che simboleggiavano il caos per la loro discontinuità. Ecco perché venivano indossate da prostitute, boia, giullari e detenuti. Facendo delle ipotesi si può arrivare a ritenere che tale lavoro tessile sia stato creato attraverso l'utilizzo degli scarti di lana e cotone. Infatti la decisione di comprare tanti pezzi di lana di colore diverso per un maglione risulterebbe inverosimile, invece sarebbe più logico mettere insieme pezzi avanzati per realizzarne uno. In questa guida saranno dati consigli su come abbinare un maglione a righe per assicurarsi un look invidiabile.

26

Multicolore o bicolore le righe sono intramontabili. Il classico bicolore blu e bianco usatissimo per le performance estive e che ricorda lo stile marinaro, s'indossa semplicemente sui pantaloni bianchi e sneakers bianche durante il giorno. Mentre per la serata con pantalone blu navy e mocassini classici.

36

Il multi righe multicolore è molto facile da abbinare perché basta scegliere un pantalone o una camicia che riprendano i toni. Sbagliare è quasi impossibile, ma evitare di indossare rigato su scozzese, pois e tinte sgargianti che non compaiono nelle cromie del maglione.

Continua la lettura
46

Altra importante analisi da fare prima di indossare un capo con delle righe, riguarda la loro direzione. Da tenere a mente che le righe verticali snelliscono mentre quelle orizzontali allargano, pertanto se non si è dei figurini evitare di indossarle in questo senso.

56

Bisogna fare molta attenzione anche ai colori che si smorzano e al tono su tono. Ad esempio nell'abbinare il maglione ad un pantalone o gonna, sarebbe perfetto poter riprendere un colore più acceso tra quelli che sono sul maglione. In questo modo si può dare maggiore vivacità alla tenuta.

66

Sui jeans potete portare un maglioncino a righe, che abbia tinte d'azzurro e con zip centrale, per lasciare intravedere sotto una camicia a tinta neutra ma che non sia né bianca, né nera. Infine l'ultimo dettaglio riguarda i calzini, evitate di indossarne un paio con rigature di colori diversi, ma preferiteli in pendant, che crei un senso di continuità tra il pantalone e la scarpa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbinare una giacca a righe

Vestirsi non è mai troppo semplice, soprattutto se lo si cerca di fare con un certo gusto e raffinatezza. È necessario infatti seguire delle regole per poter abbinare i vestiti nella maniera corretta. Anche se molte persone sostengono che le righe ingrassano...
Moda

Come abbinare un abito a righe

Gli abiti a righe, oltre a fare una certa tendenza, sono molto indicati. Questo è dovuto al fatto che si possono facilmente abbinare con qualsiasi tipo di accessorio a tinta unica e di diversa tonalità, purché presentino gli stessi richiami. In questa...
Moda

5 modi di abbinare una camicia a righe

Molto spesso è abbastanza difficoltoso abbinare bene tutti gli indumenti e gli abiti, soprattutto se hanno delle fantasie particolari. Le righe, i pois e i tessuti fiorati, devono sempre essere adattati ai capi giusti per non apparire completamente vestiti...
Moda

Come abbinare un maglione a rombi

La moda cambia in continuazione, eppure è sempre la stessa. Un capo d'abbigliamento che non passa mai di moda è senz'altro il maglione. Ne esistono in commercio oramai tantissimi tipi, di forme, colori e materiali differenti. Uno tra i maglioni più...
Moda

Come abbinare una camicia a righe

Le righe in questi ultimi mesi, stanno davvero spopolando. Ogni brand, dal più economico, al più costoso e chic, ha sfoggiato una collezione che include molte tipologie di righe e colori! Se fino a pochi decenni fa, le righe erano considerate una fantasia...
Moda

Come abbinare una gonna a righe

Durante i cambi di stagione, è bene saper riconoscere quali sono i capi d'abbigliamento che possono essere indossati in qualsiasi periodo dell'anno. A tal proposito, un elemento molto versatile è una gonna a righe. Allo stesso tempo, però, quest'indumento...
Moda

Come abbinare un maglione a collo alto

Vestire casual si rivela spesso la soluzione al problema che ci poniamo, in circostanze poco conosciute, rispetto all'adeguatezza del nostro vestire. Il dolcevita rappresenta quell'intrigante via di mezzo, sia per l'uomo che per la donna, in grado di...
Moda

Moda uomo: Come indossare le righe

Presenti negli armadi sia maschili che femminili, le righe sono un elemento di stile ormai intramontabile, da abbinare per ottenere un effetto a metà strada tra il casual e l'elegante. Le righe, tuttavia, su giacche, maglie, abiti, camicie o pantaloni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.