Come abbellire un capo con le toppe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le toppe, nate per recuperare abiti sdruciti in tempi di ristrettezze economiche, oggi invece sono diventate un elemento decorativo molto gettonato da case di moda e fashion victim. È nata infatti l'arte di decorare abiti ed accessori con toppe colorate o brillantinate. Molti sono poi coloro che utilizzano le toppe della propria squadra del cuore o di un'attività preferita, così da personalizzare e rendere unico un giubbotto o altro vestito. Per questo vedremo oggi insieme come seguire tale il trend passaggio dopo passaggio. Vediamo quindi in dettaglio come abbellire un capo d'abbigliamento con le toppe.

27

Occorrente

  • toppe
  • ago e filo
37

Per prima cosa bisogna procurarsi le toppe più adatte al capo d'abbigliamento che abbiamo deciso di decorare. Il capo originale e la toppa scelta infatti devono avere attinenza se non cromatica almeno stilistica. I due possono però essere di tessuto di diverso, in quanto può rivelarsi un dettaglio davvero prezioso ed originale quello di fondere texture differenti. Potete quindi comprare le vostre toppe già fatte in merceria oppure realizzarle da soli. Il metodo è quello di tagliarle da altra stoffa o da un capo d'abbigliamento che non viene più utilizzato. In ogni caso lasciatevi trascinare dalla vostra creatività per realizzare dei vestiti davvero unici e personali.

47

Posizionate la toppa sul punto del vestito che volete decorare. Una volta scelto il punto preciso fermatelo con degli spilli. Se avete paura che si sposti e non siete molto pratici con gli spilli potrete imbastirlo in maniera molto ampia con del filo che verrà poi sfilato. In ogni caso fermate bene la toppa che dovrà resistere al capovolgimento dell'indumento. Una volta infatti fissata con gli spilli la toppa dovrete girare il capo d'abbigliamento così da cucirlo meglio sul retro del tessuto. Prestate particolare attenzione soprattutto se si tratta di pantaloni in quanto sono di solito più stretti e nel girare il tessuto la toppa potrebbe spostarsi.

Continua la lettura
57

A questo punto non resta che cucire la toppa in maniera resistente con la macchina da cucire o a mano. Prestate quindi attenzione ad utilizzare del filo che rimanga nascosto o che sia dello stesso colore della toppa, altrimenti finirebbe per rovinarne il risultato. Cucite quindi tutto con particolare attenzione e precisione, al termine fissate il filo così che in futuro non si scucirà. Rigirate poi il tessuto e controllate che il risultato stilistico sia di vostro gradimento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fissate bene la toppa con gli spilli prima di cucirla
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come travestirsi e truccarsi da befana

In occasione del sei di gennaio viene festeggiata la ricorrenza della befana. Una festa soprattutto rivolta ai bambini ai quali spesso vengono regalati dolci e caramelle. Per rendere ancor più magica questa festa sarebbe il caso di prendere in considerazione...
Moda

Come vestirsi da punk

Il punk è un movimento culturale sviluppatosi negli Anni Settanta in Inghilterra e in America e successivamente diffusosi in tutto il mondo. Il punk influenzerà notevolmente la moda, spargendosi a macchia d'olio anche tra coloro che non si interessano...
Moda

Come realizzare un look gipsy

Il look gipsy è conosciuto e chiamato in diversi modi come folk-chic oppure hippie. Coloro che vogliono avvicinarsi a questo stile devono richiamare la moda retrò degli anni Sessanta e Settanta che, tuttavia, ancora oggi è molto apprezzata e ricercata....
Moda

Come Trattare I Pantaloni

Anche i pantaloni vanno trattati per essere sempre impeccabili ed avere una perfetta piega. Se volete mantenerli più a lungo e se desiderate che non si rovinino, utilizzate questi accorgimenti semplici. In questo modo i vostri pantaloni dureranno per...
Moda

Come Creare Un Costume Da Bagno Da Un Paio Di Jeans

La moda si sa, è essenzialmente frutto dell’intuizione artistica che, associata ad un nome (o ad una marca) e ad un pizzico di notorietà, sforna il capo dell’anno con linee e colori semplici, ma al contempo accattivante dal successo assicurato....
Moda

Come abbinare la camicia al maglione

In questa guida pratica di stile, vedremo come abbinare correttamente un maglione ad una camicia. I giusti accostamenti fanno sì che il look sia sempre perfetto ed impeccabile, senza dover rinunciare tuttavia ad un tocco personale ed originale. La moda...
Accessori

Come riutilizzare le calze

Oggigiorno è importantissimo saper riciclare un po di tutto, anche degli oggetti considerati non riciclabili come possono essere calze e calzini, poiché ogni cosa può essere trasformata e può quindi essere riadattata a una nuova vita. Dai guanti alle...
Moda

Scamiciato bianco: consigli di decorazione

Lo scamiciato torna di moda: adatto per l'abbigliamento di giovani e giovanissime, valorizza la figura femminile donandogli eleganza, grinta e sportività. Secondo gli stilisti, ideale sarebbe sempre indossarlo di colore bianco. Una cromatura che si adatterà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.