Ceretta fai da te: 10 cose da non fare

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

La ceretta fatta in casa è già di per se un lavoro delicato da svolgere. È preferibile rivolgersi all'estetista, in quanto, un lavoro svolto in modo professionale sicuramente ha molti vantaggi e soprattutto non si corrono rischi. Comunque, ci sono molteplici prodotti in commercio da poter utilizzare, ma anche l'uso di questi, va comunque fatto in maniera molto attenta ed in seguito ad una certa esperienza. Vedremo, qui di seguito con la ceretta fai da te, le 10 cose da non fare.

211

Ricambi per fornellini scaldacera

Spesso abbiamo in casa dei fornellini o apparecchi per scaldare la cera e la cosa vivamente consigliata è quella di attenersi a ricaricarli con i preparati opportuni. Quindi, in prima ipotesi evitiamo di riempirli improvvisando qualche preparato fai da te.

311

Prodotti non più utilizzabili

I prodotti che stiamo utilizzando tipo: strisce depilatorie o altri prodotti similari e non sono stati conservati correttamente in quanto riposti velocemente, oppure, sono stati a contatto con fonti di calore ecc., evitiamo di usarli. Oltre al fatto di non essere più efficaci, potrebbero anche creare irritazioni alla pelle. Ricordiamoci quindi di richiudere correttamente le confezioni, riporle in un luogo pulito ed asciutto.

Continua la lettura
411

Pelle sudata

Nelle zone delicate tipo ascelle, viso o inguine, prestiamo particolarmente attenzione, specie in estate. Infatti, applicare la ceretta su parti del corpo sudate, non solo la ceretta fa meno presa, ma irrita la pelle e lascia delle chiazze antiestetiche. Quindi anche in questo caso, il suggerimento è di depilarsi in questi punti, in momenti più freschi della giornata o quanto meno in frangenti in cui non si sia particolarmente accaldati.

511

Ricette fai da te

In internet si trovano numerose ricette e soluzioni per produrre la ceretta in casa. Con lo zucchero e limone, ceretta araba e moltissime altre idee. Se siete già pratiche a realizzarle il problema non sussiste. Per chi invece non le ha mai provate a fare, non sottovaluti le temperature di queste cerette. Soprattutto per quelle a caldo, i procedimenti sono tali che a scottarsi è un attimo. Quindi prestiamo molta attenzione al surriscaldamento dei pentolini e delle cerette stesse. Un valido sistema è di scaldarle a bagno maria, perché ciò avvenga in modo graduale.

611

Strappo della ceretta

Un fattore molto importante e da non sottovalutare per chi ha la pelle delicata e sensibile, è che la ceretta è già di per se un pochino aggressiva. Quindi, oltre che le temperature, per quelle a caldo, bisogna tenere presente che, anche il solo strappo, in alcuni casi può provocare arrossamenti o peggio ancora delle lesioni. Se la pelle è particolarmente delicata, meglio evitare le cerette.

711

Allergie

La nostra pelle, non sempre tollera i componenti delle cerette. In commercio, infatti troviamo quelle specifiche per pelli delicate e sensibili. In casa, prestiamo molta attenzione ai componenti che utilizziamo. Accertiamoci, degli ingredienti da utilizzare specie se abbiamo delle allergie o mal tolleriamo certi preparati.

811

Prodotto post-depilatorio per cera liposolubile

Come sappiamo, farsi la ceretta vuol dire anche un pochino soffrire. Sarebbe un errore non intervenire subito dopo aver trattato una zona del nostro corpo, con l'applicazione di un prodotto adeguato. Infatti, appena depilata una zona, andremo ad applicare un oil non oil se abbiamo usato una ceretta lipo-solubile. Applichiamo subito un pochino di prodotto e massaggiamo leggermente. Interverremo subito a lenire il fastidio dello strappo ed elimineremo i residui di cera.

911

Prodotto post-depilatorio per cera idrosolubile

Lo stesso discorso vale per le cerette idrosolubili. Appena effettuati gli strappi in un'area del nostro corpo, applichiamo subito il prodotto più adatto alla nostra pelle. In certi casi, può anche andare bene una salvietta di spugna inumidita di acqua fresca e tamponata sulla parte che abbiamo appena depilato. Rinfrescherà subito, ci porterà sollievo e rimuoverà i residui della ceretta.

1011

Profumi e deodoranti

Assolutamente evitiamo di applicare profumi o deodoranti dopo aver eseguito la ceretta. Lasciamo passare l'intera giornata. All'indomani, dopo esserci lavati con i nostri prodotti abituali, meglio se naturali e delicati, specie nelle zone depilate, applichiamo anche un leggero strato di crema idratante.

1111

Salviette pulite

Naturalmente utilizziamo ogni volta salviette di spugna, o pezzi di stoffa puliti. Laviamo accuratamente gli attrezzi che abbiamo utilizzato. Cambiamo spesso anche la stecca in legno che utilizziamo per spalmare la ceretta. Puliamo i fornellini con un panno di spugna, se all'esterno ve ne fosse fuoriuscita. Oltre che per un fattore igienico, ovviamente se ben conservati, dureranno più a lungo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come fare bene una ceretta

La ceretta è tra i metodi migliori per estirpare i peli e liberarsene per un bel po'. La ceretta strappa i peli direttamente dalla radice e per questo motivo impiegano più tempo a ricrescere. È possibile eseguire la ceretta anche a casa con attrezzi...
Cura del Corpo

Come realizzare una ceretta fai da te

In questo articolo in insegneremo come realizzare una ceretta fai da te. La cura del proprio corpo è essenziale e occorrerà veramente molto poco! Tra i molti trattamenti esiste uno che non dovrete trascurare assolutamente, stiamo parlando della depilazione....
Cura del Corpo

Ceretta fai da te: 10 cose da non fare

La ceretta fatta in casa è già di per se un lavoro delicato da svolgere. È preferibile rivolgersi all'estetista, in quanto, un lavoro svolto in modo professionale sicuramente ha molti vantaggi e soprattutto non si corrono rischi. Comunque, ci sono...
Cura del Corpo

Come attenuare il dolore della ceretta

All'interno della nostra guida, andremo a occuparci di ceretta. Nello specifico, cercheremo di offrirvi delle informazioni utili su Come attenuare il dolore della ceretta. Sarà capitato praticamente a tutti, ormai sia donne che uomini, di farsi praticare...
Cura del Corpo

Come applicare la ceretta araba

Invito a cena improvviso, estetista impegnato e ceretta finita. Come fare? Ebbene, care donne, esiste una tecnica, nata in Medio Oriente, perfetta per uscire vincitrici da queste situazioni antipatiche. La ceretta araba, infatti, è un tipo di ceretta...
Cura del Corpo

Come fare la ceretta senza provare dolore

La ceretta è uno dei momenti più temuti per ogni donna, in quanto eliminare quei fastidiosi peli superflui è una pratica alquanto dolorosa, ma necessaria per apparire più belle e pulite agli occhi degli altri, e anche per avere una pelle più liscia...
Cura del Corpo

Come prepararsi alla ceretta

La ceretta rappresenta uno dei metodi di depilazione più utilizzati e dal costo relativamente ridotto. La si utilizza non soltanto per il modico prezzo, ma anche perché risulta utilissima laddove si vogliono evitare stancanti e seccanti sessioni quotidiane...
Cura del Corpo

Ceretta allo zucchero: come farla in casa

Come si prepara la ceretta allo zucchero? Si tratta di una ricetta antichissima creata nei paesi arabi che ancora oggi viene largamente impiegata per eliminare i peli superflui. Ecco un metodo relativamente veloce, seguendo questa semplicissima e pratica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.