Capelli pesanti d'estate: errori da non fare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'estate è senza dubbio la stagione più bella: il clima caldo, le vacanze al mare ed il tempo libero rappresentano le condizioni migliori per rilassarsi, riposare il corpo e la mente e dimenticare lo stress del lavoro e dell'inverno. Al tempo stesso, però, durante l'estate la bellezza di una donna ed il suo benessere possono subire alcuni piccoli danni: il sole, il caldo, il sale marino, la sabbia e l'umidità, infatti, rischiano di danneggiare pesantemente i capelli, rendendoli pesanti, secchi e sciupati. Questa è, dunque, una lista di alcuni errori da non fare per evitare di avere i capelli pesanti d'estate: ecco quali sono gli errori da evitare per ottenere una chioma sempre leggera e vaporosa.

26

Bagnare i capelli al mare

Le vacanze al mare possono essere davvero rigeneranti ed un bel bagno fresco nell'acqua cristallina è un modo speciale per rilassare il fisico e la mente dopo un lungo anno di lavoro e di impegni. È importante, però, proteggere adeguatamente i capelli con una cuffia oppure con un'acconciatura raccolta, evitando di bagnarli, per non ritrovarli rovinati e pesanti alla fine della vacanza, a causa dell'effetto aggressivo del sale marino.

36

Non utilizzare prodotti protettivi sulla chioma

Tra gli errori da evitare per non danneggiare i capelli e non ritrovarli pesanti e secchi dopo l'estate vi è quello di dimenticare di proteggerli dal sole, dalla sabbia e dal vento umido in spiaggia. Utilizzare alcuni prodotti spray protettivi sui capelli è fondamentale per mantenerli sempre al sicuro dai raggi del sole e dal sale dell'acqua marina.

Continua la lettura
46

Legare i capelli con elastici molto stretti

Uno degli errori più gravi da evitare accuratamente per non avere i capelli pesanti e rovinati in estate è quello di legarli spesso con elastici troppo stretti che rischierebbero di danneggiare i capelli in modo irreparabile, spezzandoli e rendendoli particolarmente secchi e pesanti.

56

Non tagliare mai le punte

Lasciar crescere i capelli per ottenere una chioma lunga e fluente in tempo per l'estate è bello, ma bisogna evitare l'errore di non tagliare mai le punte. Tagliare regolarmente alcuni centimetri è importante per permettere ai capelli di respirare e crescere in modo sano, diventando leggeri e vaporosi. In caso contrario, i capelli diventerebbero pesanti e pieni di doppie punte.

66

Non applicare maschere nutrienti sui capelli

L'estate è la stagione più difficile per una lunga chioma: non applicare mai una maschera nutriente, idratante e ristrutturante sui capelli durante la stagione più calda, infatti, rischierebbe di trasformarsi in un grave errore a causa del quale i capelli diventerebbero spenti, opachi e pesanti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

10 ingredienti naturali per idratare i capelli

Il problema principale di chi ha i capelli secchi è quello di mantenerli morbidi al tatto, lucenti e ben idratati. L'uso intensivo di phon, colorazioni chimiche e prodotti di scarsa qualità può inoltre danneggiare ulteriormente la chioma, rendendola...
Capelli

Come curare i capelli rovinati

I capelli costituiscono una parte del nostro corpo che va sempre curata, specialmente attraverso il cibo e un generale vivere sano. Che siano biondi, rossi o neri, i capelli esprimono la salute del nostro corpo, quindi è importante prendersene cura sia...
Capelli

Capelli rovinati: 5 rimedi naturali

Capita fin troppo spesso che, a causa degli eccessivi lavaggi, dell'utilizzo smodato dell'asciugacapelli, della continua esposizione ad agenti inquinanti ed al sole, dell'applicazione di trattamenti molto aggressivi, i capelli risultino sfibrati, secchi...
Capelli

Come fare una maschera per capelli secchi e rovinati

Con l'estate in arrivo, i frequenti lavaggi e il caldo di questa stagione, i capelli sono messi a dura prova. Qui troverete un metodo "casalingo" per poter farli sopravvivere durante questo periodo in pochi e semplici passaggi e utilizzando ingredienti...
Capelli

Come preparare un impacco ricostituente per capelli grassi e rovinati

Nel seguente interessante e speciale articolo che verrà esplicato nei passaggi successivi, vi parlerò di come bisogna preparare, comodamente da casa e senza richiedere ausilio ad un parrucchiere, un impacco ricostituente per i capelli piuttosto grassi...
Make Up

Smokey eyes: colori da scegliere per valorizzare gli occhi

Smokey eyes, ovvero l'arte di sfumare gli occhi per un trucco sempre elegante, è la prima cosa da fare per valorizzare in modo appropriato lo sguardo. Intensità, eleganza e raffinatezza rappresentano i risultati estetici da raggiungere. Spesso la scelta...
Make Up

Come pulire i pennelli da make up

Oggi vedremo in questo tutorial, come pulire i pennelli da make up. L'arte del trucco richiede l'utilizzo dei giusti strumenti, che sono utili per ottenere sfumature perfetto ed anche per stendere in modo uniforme prodotti come rossetto e fondotinta....
Moda

Come abbinare le scarpe bianche con il tacco

Quali sono le scarpe più trend della stagione estiva? Sicuramente le scarpe bianche con il tacco. Anche se a prima vista potrebbe sembrare il contrario, questo tipo di calzatura non è difficile da abbinare, sempre che si seguano i consigli giusti. Per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.