Capelli: come togliere l'effetto crespo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I capelli in ordine sono molto importanti, soprattutto per le donne. Per ottenere il risultato sperato non è necessario ricorrere a prodotti costosi o delle migliori boutique ma è possibile attingere dalla natura e creare in autonomia i propri prodotti, che saranno efficaci per togliere l'effetto crespo ma anche economici. In questa guida scopriremo come fare, spiegandovi come fare in maniera semplice. Non vi resta che continuare nella lettura cosi da poter avere da oggi in poi cappelli luminosi e sempre in ordine, senza troppo sforzo o spendere una fortuna!!!

26

Occorrente

  • Aceto di vino o aceto di mele
  • Un cucchiaino
  • Un bicchiere
  • Acqua tiepida
36

Effettuare un lavaggio normale

Per iniziare è necessario effettuare un lavaggio normale, impiegando un qualunque shampoo per capelli non aggressivo e che rispetti il pH dei vostri capelli. Dopo aver risciacquato bisognerà procedere eseguendo un trattamento a base di aceto di vino e mele, prima di usare il balsamo. Non è necessario preoccuparsi per l’odore, il quale assolutamente non rimarrà alla fine di tutto il trattamento, per cui si potrà procedere in maniera serena e spensierata con quanto riportato sopra.

46

Utilizzare l'aceto di vino o di miele

A questo punto si possono utilizzare: l'aceto di vino o di mele, il cucchiaino, il bicchiere e l'acqua tiepida. Si versano tre cucchiaini di aceto nel bicchiere e, subito dopo, si aggiunge un po' di acqua tiepida, mescolando ripetutamente al fine di rendere omogenea la miscela. In pochi minuti il composto è così pronto per essere applicato.

Continua la lettura
56

Versare la miscela sulla cute

Prima di applicare la miscela realizzata, è opportuno assicurarsi di aver tolto l'acqua in eccesso dai capelli, residuata dopo il normale lavaggio; il capello deve cioè essere umido e non grondante d'acqua. Fatto questo, si versa una sola metà della soluzione ottenuta direttamente sulla superficie cutanea, in modo tale da interessare la radice dei capelli. La restante metà è invece necessaria per intingere la punta dei capelli, ponendo semplicemente le ciocche all'interno del bicchiere, per creare in tal modo una fase di assorbimento.
La durata di questa operazione varia a seconda della maggiore o minore azione che si vuole ottenere sul capello, dunque può andare da un minimo di tre minuti ad un massimo di venti o trenta minuti. Trascorso il tempo di attesa desiderato, è sufficiente effettuare un risciacquo molto abbondante per poi tamponare delicatamente i capelli e procedere infine alla normale asciugatura. I risultati sono immediatamente visibili: i capelli saranno più lucenti, più morbidi e rimarranno puliti almeno per tutta la settimana.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'aceto di mele risulta meno aggressivo per il capello rispetto all'aceto di vino
  • Il bicchiere può essere un normale bicchiere da cucina, anche in plastica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 consigli per capelli ricci senza effetto crespo

I capelli ricci non sono tra i più facili da gestire, non è un caso che le donne con una chioma leonina sognino spesso di avere capelli dritti come spaghetti. I capelli ricci tendono per loro natura a diventare secchi, causando un anti-estetico effetto...
Capelli

Come togliere i nodi dai capelli dietro la nuca

I capelli sono una parte del corpo molto importante, che non va trascurato. Infatti sono sinonimo di bellezza in quanto conferiscono un aspetto gradevole alla persona. Per questo e per tanti altri motivi bisogna tenerli bene, con impegno e premura, senza...
Capelli

Come potenziare l'effetto della maschera per capelli

Per coloro che utilizzano regolarmente o anche saltuariamente trattamenti per migliorare la salute e la bellezza dei propri capelli, sono mostrate alcune semplici regole con cui riuscire a potenziare i risultati che si ottengono solitamente semplicemente...
Capelli

Come togliere la colla dell'extencion dai capelli

Le extencion per i capelli sono delle ciocche di capelli, che possono essere sia veri che sintetici, che vanno applicate alla cute della testa e consentono di creare un'acconciatura più voluminosa e allungare la naturale lunghezza dei capelli. Le extencion...
Capelli

Come realizzare un effetto blorange sui capelli

Chi nell'arco della propria vita non ha mai pensato di voler dare un tocco di novità ai propri capelli, ormai rovinati e da troppo tempo sempre spenti e mostrati a fatica? Spesso tendiamo a raccoglierli, esibendo delle acconciature che possano nascondere...
Capelli

Come dare ai capelli un effetto bagnato

Iniziamo subito con il dire che l'effetto bagnato è una modalità di pettinatura davvero molto originale, che si presta a donare, anche a coloro che amano regalare alla propria capigliatura un tocco di freschezza, un aspetto del tutto e molto giovanile....
Capelli

Come Togliere I Nodi Dai Capelli Senza Spezzarli

Per chi ha capelli lunghi, ricci o crespi, la formazione dei nodi ai capelli è assai frequente. Essi possono crearsi a causa di agenti esterni, come il vento o la salsedine, ma anche la trascuratezza ha la sua parte. In particolare se non si rinvigoriscono...
Capelli

5 segreti per lisciare i capelli in 10 minuti

Capelli lisci un must del momento. Dal parrucchiere l'effetto liscio è sempre perfetto senza alcuna sbavatura e senza alcun effetto crespo. Nessun capello è ribelle e tutti risultano a posto.Alcune volte però non è possibile andare dal parrucchiere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.