Barba uomo: tagli per un viso quadrato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso si ha in mente un determinato taglio di capelli o di barba che pensiamo potrebbe valorizzarci, magari perché lo abbiamo visto su qualcun altro.  Poi tentiamo l'esperimento su di noi ed è un disastro.  Le cause possono essere molteplici, ma quando si parla di barba e capelli l'errore è quasi sempre lo stesso: dimenticare di prendere in considerazione la forma del proprio viso.  In questa lista parleremo di tagli di barba per uomo adatti ad un viso quadrato!

26

Pizzetto

La prima cosa che bisogna tenere in mente quando si parla di volto quadrato, è che spesso è caratterizzato da mascelle particolarmente pronunciate, come quelle dei divi di Hollywood.  Per questo è importante, per mantenere una certa armoniosità, evitare di lasciar crescere incolta la barba sulle mascelle e aggiungere un po' di volume al centro.  Il primo taglio ideale è quello con il solo pizzetto, che può essere corredato da baffi più o meno accentuati.

36

Chin courtain beard

Se vogliamo cominciare a spingerci un po' più in là del pizzetto, ma senza esagerare, l'ideale è il cosiddetto taglio chin courtain (lett. Tenda per il mento).  La barba segue la linea della mascella a partire dalle basette e si ricongiunge sul mento. Ricordiamo che per mascelle molto pronunciate, è importante mantenere la barba sulle mascelle corta e curata per evitare l'effetto Wolverine!

Continua la lettura
46

Ducktail beard

Se siete dei veri amanti e cultori della barba, le prime due opzioni probabilmente non vi avranno soddisfatto. No, voi volete un viso pieno di barba!  L'ideale è una piccola variazione del full face chiamata ducktail: il concetto base è quello di tenere corta col trimmer la barba della parte superiore del viso, mentre quella della parte inferiore viene lasciata crescere -quasi- selvaggiamente!

56

French fork beard

Cugino dello stile ducktail, il french fork viene chiamato così perché originariamente le forchette francesi avevano solo due estremità. Ma cosa vuol dire questo?  Il taglio french fork consiste in una rasatura molto corta nella parte superiore del viso, che pian piano si alleggerisce per dare spazio alla barba nella metà inferiore. Alla fine del mento la barba si divide in due ciuffi distinti! Ricordate la barba di Jack Sparrow?

66

Fu manchu beard

Ma cosa fare se avete una mascella pronunciata e il mento piccolo?  I tagli mostrati fino ad ora potrebbero accentuare questa vostra caratteristica.  La soluzione?
Il taglio fu manchu! C'è chi lo vede come un baffo: in realtà il fu manchu è un classico pizzetto (la mascella sarà quindi priva di barba!), ma senza la parte che ricopre il mento! L'effetto sarà dunque quello di un baffo che scende ai lati delle labbra fino a giù in fondo.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come scegliere la barba in base alla forma del viso

Negli ultimi anni è esplosa la moda della barba. Guardandoci per strada potremmo vedere diversi tipi di barba, a partire da quella fine e appena visibili, fino a quella folta e lunga. Il problema per ogni uomo è trovare il giusto stile e la giusta lunghezza...
Cura del Corpo

5 motivi per scegliere un uomo con la barba

Strano a dirsi ma a volte la moda poggia su basi scientifiche. Il ritorno sulle passerelle maschili di barbe lunghe e incolte sembra infatti sia basato sulla constatazione che gli uomini con la barba attirano maggiormente il gentil sesso, in quanto la...
Cura del Corpo

Barba uomo: errori da evitare nel taglio delle basette

La caratteristica virilità, spesso inseguita dal maschio, è riconducibile a molti dettagli estetici presenti nel viso. Sicuramente uno di questi è la basetta, molto curata dal genere maschile, essa contraddistingue e denota molto bene, anche la personalità...
Cura del Corpo

Barba uomo: 5 stili di basette da provare

Le basette maschili non sono semplicemente un modo per affermare il proprio stile, ma rappresentano una parte fondamentale del taglio di barba e capelli.  Esse vengono chiamate anche "sopracciglia della mascella", perché così come le sopracciglia contribuiscono...
Cura del Corpo

Come mantenere giovane il viso di un uomo

L'uomo, anche se in modo meno appariscente, talvolta tiene al suo aspetto fisico tanto quanto la donna. Uno degli aspetti al quale presta più attenzione è il proprio viso, in particolare la ricerca di un metodo serio, sicuro ed affidabile che gli garantisca...
Cura del Corpo

Come farsi la barba per la prima volta

Radersi la barba per la prima volta è sempre un momento importante nella vita di un ragazzo, perché la comparsa dei primi peli sul volto, segna il passaggio da bambino ad uomo. La barba, infatti, è uno dei maggiori segni di virilità dell'uomo e quindi...
Cura del Corpo

Come far crescere la barba più velocemente

L'uomo con la barba è indubbiamente uno dei più fascinosi: molte donne amanti di una morbida barba da accarezzare e toccare non potranno che essere d'accordo e, come loro anche molti uomini che amano curare la propria barba ed il proprio viso. La barba,...
Cura del Corpo

Come rifilare la barba

Un uomo dall'aspetto estetico curato risulta essere sicuramente molto più affascinante. Uno dei particolari che un uomo maggiormente cura è senza dubbio la barba. Inoltre, perfezionando la barba da soli significa avere un risparmio economico, dal momento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.