5 rimedi per rimuovere lo smalto semipermanente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se non sopportate gli smalti che si rimuovono dopo qualche giorno donando un aspetto trascurato alle vostre unghie dovendo rimediare applicandolo e rimuovendolo di continuo, l'utilizzo di uno smalto semipermanente fa al caso vostro, è facile da applicare, dà un aspetto sano e curato alle unghie ed è duraturo. Potete rivolgervi ad un centro estetico o optare per il fai da te utilizzando in commercio i kit già pronti all'uso, tuttavia quando la ricrescita dell'unghia è eccessiva o quando lo strato di smalto comincia a danneggiarsi è meglio rimuoverlo, nella seguente guida troverete 5 rimedi per rimuovere lo smalto semipermanente.

26

Bastoncino d'arancio

Se avete utilizzato uno smalto semipermanente del tipo "soak-off" è facilmente removibile mediante un bastoncino d'arancio, infatti questa tipologia di smalti arrivata dagli stati uniti, ha la caratteristica di rimuoversi come se fosse una pellicola, sollevandola leggermente dall'unghia con l'ausilio del bastoncino, dunque senza ricorrere a lime o prodotti specifici.

36

Remover

In commercio esistono dei prodotti specifici per la rimozione dello smalto semipermanente chiamate Remover. Per il suo utilizzo procedete tagliando a metà dei dischetti di cotone, imbeveteli con la soluzione e posizionateli sull'unghia formando un cappuccio con la carta d'alluminio, aspettate circa 15 minuti e rimuovete i cappucci eliminando i residui di smalto aiutandovi con un bastoncino d'arancio.

Continua la lettura
46

Acetone puro

Un altro metodo comune per la rimozione del semipermanente è l'acetone puro, potete utilizzarlo con lo stesso metodo usato per l'applicazione del Remover, oppure acquistate delle apposite vaschette dotate di cinque quadratini cavi in cui posizionare le unghie e versate al loro interno l'acetone, tenete immerse le dita per circa 15 minuti, rimuovete poi i residui con il bastoncino d'arancio. Dopo questo trattamento le unghie saranno stressate, dunque è bene aspettare qualche giorno prima di applicare eventuali smalti.

56

Fresa

Attraverso l'utilizzo di un apposito strumento, ovvero la fresa, è possibile rimuovere lo strato di smalto dall'unghia, si comincia accorciando quest'ultima con una lima, successivamente passate la fresa delicatamente sullo smalto partendo dal bordo dell'unghia fino alla base, procedete sempre nello stesso verso e senza esercitare eccessiva pressione, poiché potreste danneggiarla. Le vostre unghie però non saranno uniformi dopo questo trattamento, dunque procuratevi un buffer, ovvero un blocchetto a grana sottile che le lucidi senza assottigliarle.

66

Lima

È possibile rimuovere lo smalto con una semplice lima, però si tratta di un lavoro lungo che richiede molta pazienza, quindi se non vi va di aspettare meglio utilizzare un altro sistema. La lima va passata sempre con lo stesso verso sul gel da rimuovere, utilizzate la parte a grana fine per iniziare al intaccarlo e procedete con il lato a grana grossa fino alla completa rimozione, ma fate attenzione a non esagerare, potreste limare la vostra stessa unghia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come rimuovere lo smalto in gel semipermanente

Le moderne tecniche di ricostruzione consentono di ottenere delle unghie ben decorate e molto resistenti. La decorazione attraverso il gel semipermanente si avvale di prodotti decisamente più innovativi e di successo rispetto alla nail art. A tal proposito,...
Make Up

Come rimuovere lo smalto semipermanente senza l'aiuto dell'estetista

In questo articolo vi spiegheremo come rimuovere lo smalto semipermanente senza l'aiuto dell'estetista. Le mani ben tenute e curate sono senza ombra di dubbio un buon biglietto da visita in tutte le occasioni. Il loro aspetto può dire molto relativamente...
Make Up

Come rimuovere lo smalto semipermanente per unghie

Vedremo in questo tutorial di oggi come rimuovere lo smalto semipermanente per unghie. Un alleato di tutte le donne a cui piace tantissimo avere french manicure sempre in ottima forma, è lo smalto che permettere di costruire creazioni artistiche vere...
Make Up

10 consigli per togliere lo smalto semipermanente

Le donne amano avere sempre le mani molto curate e soprattutto le unghie sempre ben dipinte e definite con particolari smalti. Gli smalti esistono di diverse tipologie ma è sempre meglio applicare uno smalto semipermanente, per avere una durata più...
Make Up

5 consigli per l'applicazione dello smalto semipermanente

Avere le unghie curate è un grande biglietto da visita per una donna, e un aiuto anche per la sua autostima. Lo smalto semipermanente è stata una rivoluzione nel campo delle nail art, che permette di tenere in ordine le unghie in poco tempo, per circa...
Make Up

Dritte per l'acquisto di uno smalto semipermanente

Lo smalto colorato può essere un elemento molto importante per un outfit speciale, trasformandosi in un vero e proprio accessorio per le unghie da abbinare al look. Un grande errore di stile da non commettere, però, è quello di indossare uno smalto...
Make Up

Come applicare decorazioni su smalto semipermanente

L'aspetto esteriore è molto importante, soprattutto per noi donne. Non serve molto impegno, basta avere tutto in ordine: i capelli, le sopracciglia, gli abiti e anche le mani. Nella vita di tutti i giorni usiamo sempre le mani, quindi sono la parte del...
Make Up

Guida allo smalto semipermanente

Tutte le donne sanno che per avere delle mani belle e curate bisogna applicare sulle unghie lo smalto. Tuttavia molte di loro rinunciano a questo segreto di bellezza in quanto generalmente lo smalto va via dopo qualche giorno. Al giorno d'oggi però è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.