5 regole per scegliere il correttore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si parla di make up pensiamo tutte di essere delle grandi esperte: basta mettere un po' di ombretto, risaltare le labbra con un rossetto o gloss e il gioco è fatto. O magari osiamo perfino con un po' mascara. Ma spesso dimentichiamo che un buon make up parte proprio dalla base e cioè... Dal correttore! Il correttore ci aiuta a coprire le occhiaie, ad uniformare l'incarnato e a rendere la pelle compatta ed omogenea anche quando sono presenti delle piccole imperfezioni. Ma qual è il correttore più adatto al nostro tipo di pelle? Ecco un'utile guida con 5 regole per scegliere il correttore.  

26

Conoscere il proprio tipo di pelle

La prima regola per scegliere il correttore giusto è quello di conoscere a fondo il nostro tipo di pelle: abbiamo una pelle secca, mista o grassa? In base alla risposta potremo orientarci su un correttore che tenga conto delle fragilità della nostra epidermide e ci aiuti a coprire i difetti, ma sia allo stesso tempo un buon "aiutante" per risolverli.

36

Scegliere un prodotto di qualità

La cosa da non dimenticare quando siamo in profumeria, erboristeria o supermercato, è quella di acquistare un prodotto di qualità. Se c'è un elemento del make up su cui possiamo risparmiare, questo non è di certo il correttore, che va steso sulle zone più delicate del viso. Puntiamo ad un prodotto che sia il più naturale possibile, meglio se di cosmetica bio.

Continua la lettura
46

Fare riferimento alla "teoria dei colori"

Per scegliere il correttore giusto dobbiamo fare riferimento a quella che in gergo si chiama la "teoria dei colori": questo significa scegliere il prodotto in base al colore delle nostre occhiaie. Le occhiaie possono essere più o meno evidenti, tendenti al blu, al viola oppure al verde. In base al colore di questo inestetismo potremo scegliere un correttore tendente all'arancio oppure uno tendente al giallo. In linea di massima, per chi non ha gravi problemi di occhiaie, il consiglio è quello di optare per un correttore sui toni del pesca.

56

Scegliere la consistenza in base al tipo di pelle

Anche la consistenza del correttore non può prescindere dal nostro tipo di pelle: ormai esistono correttori liquidi, in polvere, in crema. I primi sono più adatti a chi ha una pelle più secca, i secondi a chi ha la pelle mista e grassa, mentre i correttori in crema si addicono particolarmente a chi ha occhiaie molto pronunciate.

66

Non optare per un colore più chiaro dell'incarnato

L'ultima regola per la scelta del correttore è quella di non optare mai per un colore che sia più chiaro della tonalità della nostra pelle: in questo caso non avremo più un effetto coprente, che è quello che il correttore dovrebbe fornire, ma creeremo solo un pasticcio di colori dallo sgradevole effetto estetico.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come applicare il correttore sulle occhiaie

Un bel trucco necessita di avere una base perfetta. Infatti la realizzazione di una base viso perfetta è fondamentale per riuscire a realizzare un make up tanto semplice quanto d'effetto. In questa guida vi insegnerò come applicare il correttore sulle...
Make Up

Come coprire le occhiaie con il correttore

Lavoro notturno, il bimbo che non dorme, stress che causa insonnia, stanchezza... I motivi per cui vengono le occhiaie sono molti. Fortunatamente però, grazie al make up le donne possono camuffarne l'esistenza. Per coprire le occhiaie con il correttore...
Make Up

Come riciclare un correttore

Copre le occhiaie e attenua i segni di stanchezza nel viso, per questo motivo difficilmente una donna uscirà da casa senza lui. Stiamo parlando del correttore, esistente in diversi colori in base alla carnagione e al colorito delle occhiaie; ne esistono...
Make Up

5 errori da evitare nell'applicazione del correttore per occhiaie

Il correttore per occhiaie, può essere un ottimo alleato per la nostra bellezza (ancora di più se composto da ingredienti naturali) se usato in modo corretto. È uno dei cosmetici che resta maggiormente a contatto con la nostra pelle per un lungo tempo,...
Make Up

I 10 errori più comuni quando si usa il correttore

Il correttore è uno strumento fondamentale per il make-up di ogni donna. Ha, infatti, l'importante compito di mascherare tutte le imperfezioni della pelle come brufoli, macchie e occhiaie. L'uso che se ne fa è spesso scorretto o comunque poco consono...
Make Up

Come applicare il correttore stick

Il correttore stick è uno di quei cosmetici in grado di nascondere alcune imperfezioni del nostro viso. Ad ognuna di noi può capitare di ritrovarsi con delle belle occhiaie dopo una notte passata in bianco, o magari di ritrovarci con un brufoletto che...
Make Up

Come usare il correttore contro le occhiaie

L'argomento che affronteremo in questa semplice ed esauriente guida non è soltanto una questione di rughe. Diversi studi hanno rivelato che la percezione dell'età è legata soprattutto alla luminosità del proprio viso. Ecco perché uniformare l'incarnato...
Make Up

5 consigli per applicare il correttore

Realizzare un make up perfetto non è così facile come può sembrare. Ci sono delle vere e proprie tecniche infatti, che è necessario seguire con la dovuta accortezza. Il make up deve essere presente ma, allo stesso tempo, non si deve vedere e deve...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.