5 regole per mantenere la lana sempre morbida

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A chi non è capitato di rovinare un capo di abbigliamento che avevamo particolarmente a cuore o ci stava davvero bene? Per tal motivo in questa guida daremo 5 regole semplici ed utili per mantenere in un perfetto stato i vostri capi di lana, ma soprattutto per mantenere la lana sempre morbida come se fosse nuova!

26

Lettura dell'etichetta

La lavatrice è uno dei migliori aiuti per una donna in casa, ma quando si tratta di abbigliamento di lana però può diventare una vera e propria nemica, se non usata correttamente! Prima di tutto è importante leggere sempre l'etichetta presente sul vostro capo. Non importa quante e quali funzione potrebbe vantare la vostra lavatrice, perché vi sono dei capi che vanno necessariamente e ed esclusivamente lavati a mano. Nel caso in cui la maglia di lana è lavabile in lavatrice allora usate un programma delicato ma sopratutto evitate di effettuare la centrifuga.

36

Controllo della temperatura

Molto spesso i capi di lana infeltriscono a causa degli sbalzi termici. Ecco per quale motivo è importantissimo leggere bene le etichette sui capi ma nello stesso tempo accertarsi che la temperatura si di lavaggio che di risciacquo del capo di lana in lavatrice non cambi. Di fatti la temperatura non deve superare i 30 gradi per poter essere certe di di causare danni ingenti ai capi!

Continua la lettura
46

Utilizzo del detersivo

Molto spesso è sconsigliato usare l'ammorbidente, infatti si rischia che il capo non venga adeguatamente sciacquato e quindi potrete ottenere un capo del tutto distrutto! Il detersivo invece deve essere specifico per i capi di quel materiale ma sopratutto deve essere delicato al punto giusto!

56

Attenzione al calore!

Visto e considerato che il calore rovina i capi d'abbigliamento di lana, sarà opportuno evitare che essi asciughino vicino ad una fonte di calore di qualsiasi genere. Di fatti è da evitare anche il sole molto forte, in quanto potrebbe causare danni.

66

L'uso dell'ammoniaca

Se malauguratamente avete rovinato la maglia di lana a cui siete particolarmente affezionate, non allarmatevi un modo per poterla ancora salvare c'è! Ma vediamo come.
Prima di tutto munitevi di una bella bacinella capiente e versateci all'interno due litri d'acqua circa e unitevi un cucchiaino e mezzo di ammoniaca. Successivamente calate all'interno della bacinella il capo di lana e lasciatelo in acqua a mollo per molto tempo, addirittura delle ora. Fatto ciò, risciacquatelo, strizzatelo accuratamente stendetelo al sole, ma lontano dai raggi del sole, perché come abbiamo detto poc'anzi potrebbe rovinare i vostro maglione preferito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.