5 mosse per spuntare i capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tutte coloro che hanno i capelli medi o lunghi conoscono bene il disagio dato dalle doppie punte. I capelli si alzano e non fanno più quella bella linea piena che gli dona corposità. Tuttavia non si può nemmeno sempre andare dalla parrucchiera, con il rischio che tagli troppo, o comunque con spese non proprio economiche. Vediamo quindi 5 mosse per spuntare i vostri amati capelli e mantenerli sempre al meglio del loro splendore.

26

Recuperate il materiale necessario

Cercare un buon paio di forbici è fondamentale, la qualità di queste serve a garantire il taglio netto nel capello e la durata dell'operazione che andiamo ad eseguire. Servirà poi un pettine a denti larghi per districare la vostra capigliatura e uno a denti molto sottili per effettuare il taglio; questi non è importante che siano professionali, quello che trovate è perfetto. Infine vi serviranno un elastico e una pinza per capelli. Se avete paura di non essere precise potrete acquistare il set "Crea Clip", con il quale è impossibile sbagliare, e in tal caso non avrete bisogno delle prossime istruzioni.

36

Preparate i capelli al taglio

In molti casi c'è chi scrive che non sia necessario lavare i capelli ma il taglio viene indubbiamente molto più bello e preciso. Quindi lavate i vostri capelli con uno shampoo adatto alle caratteristiche del vostro cuoio capelluto, applicate un buon balsamo e pettinateli bene. Il pettine sottile deve poter scorrere senza intoppi nei vostri capelli. Se proprio non avete voglia di lavarli utilizzate uno spruzzino ad acqua per bagnare le punte. Mi raccomando, tenente in considerazione che i capelli bagnati risultano più lunghi dei capelli asciutti, il livello a cui andrete a spuntare, risulterà quindi un po' più corto.

Continua la lettura
46

Dividete i capelli per il taglio

Una volta uscite dalla doccia, o comunque dopo aver bagnato i vostri capelli potrete procedere al taglio. Se avete una frangia o un ciuffo raccoglietelo utilizzando una molletta. Eseguite poi nei vostri capelli una precisissima riga nel mezzo, è importante che sia dritta e in linea con mento e naso, vi permetterà infatti di tagliare in modo preciso i vostri capelli. Proseguite poi la riga nella parte posteriore della nuca e legate uno dei due insiemi ottenuti con l'elastico; quello rimasto libero sarà quello da cui partirete con la spuntatura. Di questo raccogliete quindi la maggior parte, e lasciate una piccola ciocca da cui inizierete il taglio.

56

Procedete con il taglio

Mettetevi davanti a uno specchio che vi permetta di avere bene la visione di voi stesse almeno fino alle spalle. Prendete quindi la prima ciocca che avete lasciato sciolta, decidete la lunghezza di cui volete spuntarla e portatela sul petto in modo da vederla bene. Passate quindi il pettine a denti sottili tra i capelli fino a raggiungere la lunghezza che avete scelto, tagliate. Sciogliete quindi un altra ciocca dalla parte raccolta con la pinza, passate il pettine e tagliatela alla stessa lunghezza della prima. Procedete quindi così per tutti i capelli, tagliando sempre a piccole ciocche e riferendovi alla lunghezza tagliata all'inizio.

66

Effettuate le rifiniture

Una volta tagliato il più dei capelli potrete procedere con le rifiniture. La frangia ad esempio o il ciuffo se lo avete, soprattutto se li piastrate, potrebbero essere anch'essi da spuntare. Raccogliete i capelli tagliati lasciando sciolta solamente la parte che vi interessa tagliare. Nel primo caso poi iniziate a tagliare dal centro e procedete verso i lati realizzando la misura che preferite. Nel secondo caso utilizzate le dita per darvi la misura di taglio e realizzare nel complesso un taglio scalato. Ricordate di tagliare sempre in modo graduale, c'è sempre tempo per accorciare ma non c'è modo infatti di tornare indietro.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come ottenere capelli ricci in poche mosse

Il fascino morbido e tutto curve dei capelli ricci è innegabile. Lunghi o corti che siano, il capelli ricci regalano quell'aria sbarazzina e al tempo stesso romantica, che i capelli lisci non danno. Averli ricevuti in dono da madre natura, è una vera...
Capelli

Come legare i capelli in in 2 mosse

In questo articolo parleremo alle fanciulle dai capelli lunghi e fluenti che desiderano sapere come legare i capelli in due semplici mosse, per essere sempre in ordine e sofisticate.Io personalmente, quando voglio essere ordinata ed elegante ma non ho...
Capelli

Capelli: come trattarli al meglio in 5 semplici mosse

Li arricciamo ma poi li vogliamo lisci, un giorno li preferiamo sciolti e liberi sulle spalle, un altro li raccogliamo in una coda o in un elegante chignon, quando siamo nervose e alterate andiamo a tagliarli ma poi non vediamo l’ora che ricrescano...
Capelli

Come dare volume ai capelli in tre mosse

Una chioma piatta, dovuta a capelli eccessivamente sottili o poco curati, rende l'intero look di una donna trascurato e poco attraente. Per donare tono e volume, si deve ricorrere all'impiego di prodotti specifici, appositamente ideati per ottenere una...
Capelli

Come realizzare uno chignon in 4 mosse

Lo chignon, acconciatura per decenni relegata a ballerine e signore in età avanzata, è oggi un cult. Una soluzione ideale per raccogliere i capelli in modo facile e veloce. Si adatta a qualsiasi occasione, dalla più formale all'aperitivo. La grandezza...
Capelli

Come cambiare il proprio aspetto in poche mosse

In questa guida ci dedicheremo ad un tema molto sentito per qualsiasi donna ossia quello che riguarda il proprio look. Sono in molte, soprattutto al giorno d'oggi, a desiderare di cambiare qualcosa del proprio aspetto per essere sempre affascinanti e...
Capelli

Primi capelli bianchi: come coprirli

I capelli bianchi sono davvero problematici non solo per le donne e per gli uomini di una certa età, ma anche per ragazzi o ragazze, che possono anche veder spuntare sulla propria chioma i primi capelli bianchi. Solitamente i capelli bianchi, cominciano...
Capelli

Come curare i capelli bruciati

I capelli bruciati, si riconoscono perché appaiono spenti e sfibrati, sono fragili e rigidi al tatto. Le cause di tale condizione, possono essere diverse: la decolorazione (magari per seguire la moda dello shatush o dei capelli argentei), l'uso eccessivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.