5 modi per tagliare la barba

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni la barba è tornata molto di moda. Per strada, così come in tv, sono apparse barbe di ogni forma e colore. La barba, però, così come il taglio di capelli, deve andare a valorizzare i lineamenti del volto e a nascondere qualche eventuale difettuccio. In questo modo diventerà uno strumento di seduzione e conferirà al look un tocco in più. Ovviamente parliamo di una barba curata e pulita, solo in questo modo può diventare strumento di seduzione. Guardiamo insieme, allora, 5 modi diversi per tagliare la barba.

26

Barba più lunga sul mento

Per i visi particolarmente tondi o quadrati con gli zigomi alti e pronunciati, è preferibile optare per una barba che sia leggermente più lunga sul mento, con o senza baffi e basette. La linea di inizio della barba sulle guance, inoltre, deve essere bassa. In questo modo si andranno ad allungare i lineamenti del volto e a mascherarne la forma tonda o eccessivamente quadrata.

36

Barba corta per i visi triangolari

Se il viso ha una forma triangolare, ovvero la fronte è particolarmente alta e il mento piccolino, sarebbe opportuno optare per una barba di qualche giorno, non eccessivamente trasandata e lunga. Il collo e le guance vano mantenute pulite, in modo da ottenere un look che dia solo un effetto trasandato, ma che in realtà è molto curato. Da un punto di vista estetico, tuttavia, questa barba può adattarsi un po' a tutti i visi e fornire quell'effetto un po' casual che comunica che siete una persona non eccessivamente attenta all'aspetto fisico.

Continua la lettura
46

Barba lunga e completa

È forse la scelta più semplice, ma anche quella che ci consente di dare una direzione netta al look. Questo tipo di barba si adatta maggiormente ai visi a forma di cuore, che possono permettersi di portarla anche piuttosto lunga; per quelli dalla forma più rettangolare, invece, consigliamo di non eccedere nella lunghezza. Anche in questo caso, se si sceglie di portarla non eccessivamente curata, è importante mantenere sempre collo e guance puliti, in modo da risultare sempre a posto e mai trasandati.

56

Pizzetto

Negli anni '90 era molto di moda, ora è diventato meno comune, ma il pizzetto è veramente indicato per i visi con le mascelle quadrate e pronunciate, quelli che hanno la cosiddetta "forma a diamante" poiché riesce a far sembrare il mento un po' più lungo e più largo. Poi, ovviamente, ci si può sbizzarrire con i disegni e le forme del pizzetto, che andranno un po'a rappresentare la nostra personalità.

66

Basettoni anni '70

Concludiamo con una proposta vintage, ma che è tornata di moda negli ultimi tempi grazie a Hugh Jackman in Wolverine. Si tratta dei basettoni, tanto di moda tra i motociclisti anni '70. In questo caso ci si può sbizzarrire modellando la fine della basetta, che può essere taglita a punta o lasciata più larga e leggermente arruffata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come farsi la barba senza tagliarsi

Il momento in cui un uomo deve tagliarsi la barba arriva sempre. Che siate degli amanti della barba da hipster oppure delle persone che non curano molto il viso, prima o poi dovrete comunque tagliare o accorciare la barba. E, ogni volta che si prende...
Cura del Corpo

Come curare una barba lunga

Ultimamente la moda di portare la barba tra i giovani ha preso sempre più piede in tutta quanta l'Italia. Infatti, da nord a sud, tutti tendono a farsi crescere la barba, che attualmente rappresenta il simbolo dello stile e della moda del momento....
Cura del Corpo

Consigli per accorciare la barba

La barba è un elemento che risente molto delle mode ed al quale vengono attribuiti diversi significati: per alcuni è considerata una fonte di energia, per altri un vezzo; in ogni caso diversi studi sociologici ci raccontano che anche durante le selezioni...
Cura del Corpo

Come rifilare la barba

Un uomo dall'aspetto estetico curato risulta essere sicuramente molto più affascinante. Uno dei particolari che un uomo maggiormente cura è senza dubbio la barba. Inoltre, perfezionando la barba da soli significa avere un risparmio economico, dal momento...
Cura del Corpo

Come definire i contorni barba

Per un uomo farsi crescere la barba non è solo una questione di stare al passo con una moda passeggera, si tratta piuttosto di voler valorizzare al massimo il proprio viso, cambiare completamente look mostrando a chi ci guarda un parte di noi nuova....
Cura del Corpo

Come avere una barba da hipster

Tutte le persone che adottano lo stile da hipster sono coloro che amano stare a contatto con l'ambiente, che indossano degli abiti particolari (vedi ad esempio gli hippy degli anni sessanta che indossavano jeans a zampa di elefante e bandana oltre che...
Cura del Corpo

Trucchi per avere una barba perfetta

Si sa che la barba ha da sempre avuto il suo fascino: essa, infatti, rende l'uomo più intrigante, interessante ed intellettuale, tutte caratteristiche che attraggono le donne. Questo discorso, però, vale solo se parliamo di una barba curata e tenuta...
Cura del Corpo

5 consigli per avere una barba folta

Molte culture che si sono susseguite nel corso della storia hanno dato un'importanza fondamentale alla barba, che nell'uomo costituisce un tratto distintivo dell'individuo segnando il passaggio nell'età adulta. Essa può essere caratterizzata da una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.