theWOM

5 modi per nutrire i capelli dopo l'estate

Tramite: O2O 29/07/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il periodo estivo è sicuramente quello peggiore per la salute dei capelli; infatti, specie dopo la fine della stagione balneare appaiono secchi, sfibrati e pochi nutriti. In questo caso si può intervenire per ripristinare il normale Ph della chioma optando per sostanze specifiche come ad esempio shampoo, balsamo, oli e maschere. In riferimento a quanto sin qui premesso, ecco una lista in cui sono illustrati 5 modi per nutrire i capelli dopo l'estate.

26

Utilizzare uno shampoo con peptidi

Il primo modo per nutrire i capelli dopo l'estate e per rimediare alle doppie punte è sicuramente quello di utilizzare uno shampoo adeguato al problema. L'ideale è il composto arricchito con i cosiddetti peptidi della seta e con l'olio di palma. Questo prodotto nello specifico è in grado di svolgere un?azione lenitiva e idratante, rigenerando quindi il cuoio capelluto e la chioma e facendola apparire bella e luminosa come nel periodo che precedeva la stagione estiva.

36

Optare per una maschera agli oli essenziali

Il secondo modo per fornire un adeguato nutrimento ai capelli dopo l'estate consiste nell'optare per una maschera che si rivela particolarmente adatta per la chioma secca e sfibrata. Tra le tante esistenti in commercio e sugli store online c'è sicuramente quella che vanta un mix di oli essenziali come ad esempio di cocco, di mandorle e di semi di lino. I primi due tra l'altro sono anche degli ottimi lenitivi senza contare che donano ai capelli forza e nutrimento, mentre l'olio estratto dai semi di lino serve a ridargli lucentezza.

Continua la lettura
46

Applicare impacchi di vitamine

Il terzo modo per far ritornare i capelli luminosi, morbidi e ben nutriti dopo l'estate è quello che prevede l'applicazione di alcuni impacchi a base di sostanze naturali. Per questo motivo nelle erboristerie è sufficiente acquistare quello contenente l'olio di mandorle che va applicato sulla chioma almeno per 15 minuti subito dopo aver effettuato lo shampoo di routine. Per ottimizzare il risultato, è poi necessario avvolgere i capelli in una pellicola trasparente in modo che le vitamine del tipo E ed A presenti possano fornire un eccellente azione nutriente ai follicoli piliferi.

56

Scegliere un balsamo con olio di avocado

Il quarto modo per nutrire i capelli dopo l'estate consiste nello scegliere un balsamo contenente alcuni ingredienti non aggressivi e che nel contempo si rivelino anche ottimi ricostituenti. L'ideale è quello a base di olio di avocado che va applicato una volta a settimana solo all'altezza delle punte e tenuto in posa per almeno 15 minuti. Fatto ciò, si può poi provvedere all'asciugatura con il phon non caldo oppure se la temperatura lo consente optare per l'esposizione al sole.

66

Utilizzare l'olio di Argan prima dello shampoo

Il quinto modo per nutrire i capelli una volta terminata la stagione balneare, consiste nell'utilizzare l'olio di Argan. Quest'ultimo infatti oltre ad avere comprovate proprietà nutrienti, è in grado anche di svolgere un'azione idratante profonda e rendere i capelli secchi e sfibrati di nuovo luminosi ed in particolare serve a prevenire le doppie punte. L'uso di tale sostanza è consigliata prima del lavaggio ossia tenendola in posa per qualche ora dopodichè si può provvedere allo shampoo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come idratare i capelli secchi dopo l’estate

Quando l'estate volge al termine restano quasi sempre una meravigliosa tintarella ed i ricordi di tanti divertimenti e spensieratezza. Ma purtroppo il rientro dalle vacanze per i capelli non è il momento migliore dell'anno. Sole, cloro, salsedine, vento...
Capelli

Come curare i capelli ricci in estate

Durante l'estate i capelli sono maggiormente soggetti a stress per via della prolungata esposizione al sole, ed in alcuni casi della salsedine e dei frequenti lavaggi. Specialmente nel caso in cui si abbia a che fare con capelli ricci che sono sempre...
Capelli

Come nutrire i capelli con l'uovo

Vivere nelle grandi città sottopone il nostro corpo a periodi di forte stress dove smog e polveri sottili la fanno da padroni rendendosi pessimi compagni per i nostri capelli. Rispolverare alcuni piccoli rimedi della nonna ha il vantaggio di donare benessere...
Capelli

5 consigli per capelli ricci in estate

Con l'arrivo dell'estate, le difficoltà nel mantenere i capelli sani e lucenti riguardano qualunque tipo di chioma; i capelli ricci, però, possono essere più impegnativi.Oltre a prendertene cura durante tutto l'anno, infatti, dovrai avere un'attenzione...
Capelli

Come prendersi cura dei capelli in estate

Durante la stagione estiva la nostra chioma può essere messa a dura prova da vari agenti esterni: l'esposizione al sole, la salsedine, la sabbia e il cloro sono responsabili dello stress cui i capelli sono particolarmente sottoposti in questo periodo...
Capelli

5 modi per fare i capelli mossi senza phon

Con questa guida vi spiegherò 5 modi per fare i capelli mossi senza phon! In realtà, ci sono molte tecniche per arricciare o ondulare i capelli, pero' se non avete le possibilità economiche per andare da un parrucchiere professionista, oppure non...
Capelli

5 modi per schiarire i capelli in modo naturale

I capelli chiari, hanno una tonalità chic ed elegante, soprattutto nelle donne. Per evitare di usare delle tinture per capelli che a lungo andare possono bruciare e rovinare la vostra chioma, esistono dei metodi naturali davvero efficaci per schiarire...
Capelli

5 modi di fare i capelli ricci senza ferro

Per le amanti della cura del proprio corpo, la salute dei capelli è fondamentale. Agenti esterni come vento e sole o il phon e la piastra, minano al loro benessere. Allo stesso tempo, nessuno vorrebbe però rinunciare ad un qualche effetto particolare...