5 modi per asciugare lo smalto velocemente

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le unghie curate e in ordine sono il miglior accessorio di ogni donna.
Ma quante volte vi è capitato di mettere lo smalto e di non avere il tempo di lasciarlo asciugare adeguatamente col rischio quindi di rovinarlo seduta stante? Vediamo quindi 5 modi per asciugare lo smalto velocemente e ovviare all'emergenza fretta.

27

Acqua fredda

La cosa più semplice e immediata per accelerare l'asciugatura dello smalto è l'acqua fredda, in quanto essa favorisce la solidificazione del prodotto. L'ideale sarebbe preparare una ciotolina con acqua e pochi cubetti di ghiaccio nella quale immergere le dita almeno per 1-2 minuti. Se avete davvero molta fretta o non avete ghiaccio a disposizione potete anche provare sotto l'acqua corrente fresca del rubinetto, ma attenzione ad usare poca pressione per non rovinare la stesura. In alternativa riempite il bacino del rubinetto di acqua sempre fresca e immergete per 2-3 minuti almeno (in ogni caso questo secondo metodo è meno efficace).

37

Aria Fredda

La cosa più intuitiva che facciamo quando siamo in attesa che il nostro smalto asciughi è soffiarci sopra. Il principio è corretto, ma il nostro fiato è troppo caldo per incrementare la solidificazione, meglio quindi farsi aiutare dal phon. Posizionare il phon a circa 10-15 minuti di distanza dalle unghie ed erogare aria fredda a velocità media per almeno un paio di minuti spostandosi avanti e indietro sulle varie unghie.

Continua la lettura
47

Spray essicante

Sono bombolette spray che agiscono chimicamente e riducono i tempi di asciugatura: in genere lo smalto asciuga perfettamente in 30-45 secondi. Inoltre questi prodotti sono in genere arricchiti da principi attivi che migliorano la brillantezza e la durata dello smalto stesso. Seguire le istruzioni riportate sull'etichetta: in genere vanno agitate ed erogate come si usasse una lacca a 10-15 cm di distanza in modo uniforme.

57

Top coat

Il top coat si presenta come uno smalto trasparente che si asciuga velocemente e ha lo scopo di sigillare il colore. Ce ne sono di varie marche e tipologie, da quello effetto gel, a quello glossy, fino ad arrivare a quello totalmente opaco. La caratteristica comune di tutti è quella di avere potere essicante appunto e di proteggere l'unghia dalle scheggiature.

67

Olio e burro da cucina

Olio e burro non solo nutrono le cuticole e ci regalano una pelle morbidissima, ma incrementano anche l'asciugatura dello smalto. Vi servirà la versione in spray in modo da poterla nebulizzare senza rovinare il colore steso; lasciare in posa qualche minuto e poi risciacquare bene le mani per eliminare i residui.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come far asciugare rapidamente lo smalto

Com'è bello per noi donne avere le mani sempre in ordine, curate e ben smaltate! Ma c'è un inconveniente che incombe ogni qual volta ci accingiamo ad effettuare la nostra manicure: lo smalto sembra non volersi asciugare mai, e le scheggiature e le sbavature...
Make Up

Come applicare lo smalto semipermanente da sole

Ecco una guida, pratica e veloce, che vogliamo proporre a tutte le nostre lettrici, che sono amanti delle unghie ed in particolar modo, desiderano avere le proprie mani sempre belle ed in ordine. Si sa che per tutte le donne, le unghie sono molto importanti...
Make Up

Come applicare lo smalto semipermanente

Da molto tempo lo smalto ha accompagnato le mani di ogni donna rendendole piu affascinanti e interessanti da un punto di vista estetico, ma quante volte applicando uno smalto abbiamo pensato che il suo colore cosi vivo e rigoglioso sarebbe scomparso dopo...
Make Up

Come rimuovere lo smalto semipermanente senza l'aiuto dell'estetista

In questo articolo vi spiegheremo come rimuovere lo smalto semipermanente senza l'aiuto dell'estetista. Le mani ben tenute e curate sono senza ombra di dubbio un buon biglietto da visita in tutte le occasioni. Il loro aspetto può dire molto relativamente...
Make Up

Come applicare lo smalto senza sbavare

Le mani sono il segno della personalità, un segno di espressione. Il primo biglietto da visita di una donna e di ognuno di noi, per cui è fondamentale curarle sempre con particolare attenzione. Infine la decorazione finale: lo smalto. Spesso, però,...
Make Up

Come eseguire la french manicure con lo smalto semipermante

Per avere delle unghie impeccabili, la french manicure è un vero e proprio must. Si tratta di una procedura alquanto sofisticata ma che offre la sicurezza di non incorrere in delle cadute di stile in quanto è una manicure elegante, sobria e che si adatta...
Make Up

Come applicare decorazioni su smalto semipermanente

L'aspetto esteriore è molto importante, soprattutto per noi donne. Non serve molto impegno, basta avere tutto in ordine: i capelli, le sopracciglia, gli abiti e anche le mani. Nella vita di tutti i giorni usiamo sempre le mani, quindi sono la parte del...
Make Up

Come fare uno smalto opaco

Lo smalto, senza dubbio, rappresenta uno dei componenti più importanti di una manicure, in grado di attribuire il giusto tocco di raffinatezza e cura oltre a delineare meglio la personalità della donna che lo porta. Decorare le unghie non ha solo delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.