5 metodi naturali per eliminare il tartaro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il tartaro è composto da sali minerali, alimenti ed altri resti di cibo che, con il passare del tempo, si accumulano tra i nostri denti. Avendo una superficie rugosa, la sua presenza attrae altri resti di alimenti provocando così un ciclo ripetitivo di formazione ed accumulo del tartaro. Alla vista può presentarsi di colore giallastro e, al tatto, si presente con una superficie grinzosa. Anche se la forma più adeguata per individuare ed eliminare il tartaro è fare una visita dal dentista con una accurata pulizia dentale, esistono rimedi casalinghi che possono venire in aiuto. In questa piccola guida vediamo insieme 5 metodi naturali per eliminare il tartaro. Iniziamo.

26

Usare il bicarbonato

Uno dei rimedi naturali più antichi per l'eliminazione del tartaro prevede l'utilizzo del bicarbonato di sodio. Tutto ciò che bisogna fare è mettere una piccola quantità di bicarbonato in una contenitore, bagnare lo spazzolino e successivamente passarlo nel bicarbonato. In seguito si dovranno spazzolare i denti normalmente. Si può anche aggiungere qualche granello di sale al bicarbonato per potenziare l'effetto.

36

Mangiare la mela o il melone

Un altro metodo naturale per eliminare efficacemente il tartaro consiste nel mangiare una mela o anche una bella fetta di melone subito dopo un pasto. Questa operazione ci aiuterà anche ad evitare la formazione del tartaro. Oltre a ciò vi è anche un altro beneficio: mangiare questa frutta infatti aiuterà anche a mantenere le nostre gengive sane ed ad evitare il loro sanguinamento.

Continua la lettura
46

Usare la buccia d'arancia

La vitamina C contenuta negli agrumi come ad esempio l'arancia può aiutarci ad evitare che i microrganismi crescano sulla superficie dei nostri denti. Tutto ciò che bisogna fare è utilizzare la buccia di un'arancia e sfregarla sulla superficie dei denti prima di andare a dormire.

56

Usare pomodori e fragole

I pomodori e le fragole, al pari dell'arancia, sono ricchi di vitamina C. L'operazione da eseguire è la stessa di quella svolta con la buccia d'arancia. Occorre tagliare la frutta, sfregarla sulla superficie dei denti e lasciar riposare circa cinque minuti prima di mangiare o bere qualcosa. Se si vuole potenziare l'effetto si possono fare degli sciacqui con del bicarbonato di sodio sciolto in acqua.

66

Usa i semi di sesamo

Un altro metodo per l'eliminazione del tartaro prevede l'utilizzo dei semi di sesamo. Bisogna prendere un cucchiaino di semi di sesamo e metterlo in bocca senza ingoiarli. In seguito usa lo spazzolino asciutto ed utilizza i semi di sesamo come dentifricio naturale. L'utilizzo dei semi di sesamo aiuterà ad eliminare il tartaro ed allo stesso tempo manterrà i denti più puliti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

5 metodi naturali per eliminare le macchie del viso

In questa guida vedremo 5 metodi naturali per eliminare le macchie del viso con molta semplicità e con un costo alquanto basso, connubio prezzo/ benessere eccezionale per la nostra bellezza. Ovviamente prima di ogni applicazione si dovrà testare la...
Cura del Corpo

5 metodi naturali per sbiancare i denti

I denti sono una parte fondamentale del corpo umano. Tendiamo spesso a dimenticare la loro importanza (sia funzionale per poter masticare bene, sia estetica per poter sfoggiare un sorriso smagliante) o a darne per scontato la loro presenza ed è possibile...
Cura del Corpo

Come abbronzarsi con metodi naturali

Un'abbronzatura omogenea regala un aspetto più sano e vitale. Per ridurre i dannosi effetti dei raggi UVA ed UVB sulla pelle, trova il giusto compromesso tra bellezza e benessere. Pertanto, evita le scottature superficiali e le ustioni più significative....
Cura del Corpo

Come attenuare la cellulite con metodi naturali

La bella stagione è in arrivo e lei è sempre lì ad attenderci. Silenziosa, ostinata, odiosa cellulite. Questa "malattia" affligge almeno 80% delle donne. Non preoccupatevi! La pelle a buccia d'arancia non è un castigo divino ma è un problema estetico...
Cura del Corpo

10 metodi per eliminare le macchie dei brufoli

Molto spesso quando appaiono dei brufoli terribili sul viso, si crea una crosta fastidiosa o un pus che nella maggior parte dei casi lascia una macchia scura sulla pelle che non è facile eliminare. Esistono in realtà 10 metodi molto utili per poter...
Cura del Corpo

Consigli di prevenzione del tartaro

Per avere sempre la massima cura della propria igiene orale, non basta semplicemente procedere con la regolare pulizia dei denti per mezzo di dentifricio e spazzolino alla fine di ogni pasto. Bisogna anche ostacolare la formazione del tartaro seguendo...
Cura del Corpo

I 5 metodi più efficaci per eliminare i peli superflui

Peli superflui, nemici giurati non solo di tante donne, ma anche di molti uomini. Oggi sono tantissime le possibilità che ci vengono offerte per far fronte a questo problema comune. Da quelle più tradizionali alle novità sul mercato, costose o alla...
Cura del Corpo

Rimedi naturali per eliminare i brufoli

Il problema dei brufoli colpisce tanti adolescenti ma anche persone adulte. Quando la situazione è grave bisogna rivolgersi ad un dermatologo per avere la cura giusta. Nel caso di acne lieve e di brufoli sporadici possiamo preparare dei rimedi fatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.