5 errori da evitare nell'applicazione del correttore per occhiaie

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il correttore per occhiaie, può essere un ottimo alleato per la nostra bellezza (ancora di più se composto da ingredienti naturali) se usato in modo corretto. È uno dei cosmetici che resta maggiormente a contatto con la nostra pelle per un lungo tempo, è bene quindi scegliere un correttore che sia privo di petrolati, siliconi e parabeni. Ci sono molti siti online o eco profumerie, specializzate nella vendita di prodotti cosmetici con inci totalmente verde, ma non è difficile trovare correttori con inci accettabile nei marchi di grande distribuzione. Per far si che questo prodotto diventi un nostro "amico fedele", ecco una guida che spiegherà i 5 errori da evitare nell'applicazione del correttore pre occhiaie.

24

Come già detto nella premessa, è importante scegliere un correttore con un buon inci, che sia ricco di olii nutrienti. Si consiglia di evitare i cosmetici siliconici, perché, anche se all'apparenza sembrano donare un aspetto riposato all'occhio, l'uso costante seccherà prima la zona trattata. È da sfatare la credenza che la cipria appesantisca la zona oculare e quindi è importante ricordare di fissare il correttore con una cipria a polvere fine. Per evitare l'effetto "carta crespa", ricordiamo di applicare e sfumare bene un velo sottilissimo di cipria. In alternativa, si può usare l'amido di mais o la fecola di patate, sempre ben dosate.

34

Ultimo errore da evitare è quello di "strisciare" il correttore durante l'applicazione. Il Correttore va picchiettato con le dita, delicatamente e non tirata con il dito, altrimenti il cosmetico non si fisserà. In alternativa si può usare un pennello per correttore. Un suggerimento è quello di picchiettare una piccola quantità di prodotto nella zona e lasciarlo ossidare, solo successivamente si può sfumare con il dito o con il correttore, ed eventualmente, stratificare nuovamente.

Continua la lettura
44

Quando ci approcciamo alla scelta del correttore, è importante capire il colore della nostra occhiaia. L'occhiaia blu, va trattata in modo diverso rispetto all'occhiaia marrone. Scegliere il colore sbagliato, ingrigisce la zona e accentua il problema invece di nasconderlo. Quindi, è da ricordare che l'occhiaia blu chiede un correttore aranciato che corregga la discromia, mentre l'occhiaia marrone chiede un correttore rosato che la illumini. Evitate la scelta di correttori beige che formeranno un alone grigio e spento, appena applicato. Un altro errore da evitare è la scelta di correttori troppo pastosi e densi. Questo tipo di correttore è adatto per coprire brufoli e non va applicato nella zona contorno occhi, perché tende a penetrare nelle rughette e far apparire l'occhio invecchiato. Per la zona contorno occhi, è preferibile un correttore liquido.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come applicare il correttore sulle occhiaie

Un bel trucco necessita di avere una base perfetta. Infatti la realizzazione di una base viso perfetta è fondamentale per riuscire a realizzare un make up tanto semplice quanto d'effetto. In questa guida vi insegnerò come applicare il correttore sulle...
Make Up

5 errori da evitare nell'applicazione del rossetto

È un accessorio immancabile nella borsetta di ogni donna. È il tocco di colore che dona immediatamente carattere e fa sentire subito più sicure di sé. Avete sicuramente già capito, stiamo parlando del rossetto. Il rossetto è probabilmente il cosmetico...
Make Up

5 errori da evitare nell'applicazione del mascara

Il mascara è indispensabile nel make up. È un alleato perfetto per uno sguardo intenso e profondo. In poche mosse, risolve immediaramente piccole ma frustranti imperfezioni. Allunga, incurva, volumizza le ciglia e le protegge dall'acqua. Tuttavia, nell'applicazione...
Make Up

Come usare il correttore contro le occhiaie

L'argomento che affronteremo in questa semplice ed esauriente guida non è soltanto una questione di rughe. Diversi studi hanno rivelato che la percezione dell'età è legata soprattutto alla luminosità del proprio viso. Ecco perché uniformare l'incarnato...
Make Up

5 errori da evitare nell'applicazione dell'ombretto

L’applicazione dell'ombretto può sembrare un’operazione molto semplice, ed in effetti fa parte delle azioni quotidiane delle donne, ma l’abilità di illuminare l’occhio senza imbrunire lo sguardo non è da tutti. Occorrono effettivamente delle...
Make Up

Fondotinta: 10 errori da non fare nella scelta e nell'applicazione

La bellezza di una donna non viene vista solo nel suo insieme, ma viene definita da particolari che solo un ottimo trucco può dare, fondotinta: 10 errori da non fare nella scelta e nell'applicazione, la cosmesi è un settore complesso e delicato la scelta...
Make Up

I 10 errori più comuni quando si usa il correttore

Il correttore è uno strumento fondamentale per il make-up di ogni donna. Ha, infatti, l'importante compito di mascherare tutte le imperfezioni della pelle come brufoli, macchie e occhiaie. L'uso che se ne fa è spesso scorretto o comunque poco consono...
Make Up

5 errori da evitare nell'applicazione del blush

Salve a tutte le amiche del makeup- system, oggi vi darò qualche dritta sull'applicazione del blush e sui 5 errori da evitare in maniera più assoluta. Come ben sappiamo ogni parte del makeup è essenziale ma soprattutto va eseguita in maniera conseguenziale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.