5 cose da non fare se hai una bolla da scottatura

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le bruciature si classificano in gradi a seconda della loro gravitá. Un'ustione si definisce di secondo grado quando interessa anche il derma e sovente implica la comparsa della vescica o fittene, una lesione cutanea contenente liquido trasparente, comunemente detta “bolla”. A causa di un inconveniente domestico quale una bruciatura da forno o ferro da stiro o a seguito di un'eccessiva esposizione al sole, tutti abbiamo avuto a che fare con una brutta bruciatura e relativa formazione di vescica. Indotti dall'urgenza di dar sollievo alla lesione e sulla scia di credenze popolari, ricorriamo a misure di pronto soccorso che possono peggiorare la situazione. Proviamo a sfatare queste leggende metropolitane andando ad analizzare quali sono le 5 cose da non fare se hai una bolla da scottatura.

26

Spalmarci sopra del burro

Qualsiasi sostanza grassa applicata sulla bruciatura ostruisce i pori, blocca la traspirazione e non fa altro che intrappolare il calore all'interno della ferita, a danno dei tessuti sottostanti. Inoltre stendere uno strato di burro o olio sulla vescica potrebbe rendere ancor piú lungo il processo di guarigione della ferita. Piuttosto fatevi scorrere sopra il getto di acqua corrente fredda (con poca pressione) ed asciugate molto delicatamente con una garza sterile o con il phon (tenuto a debita distanza e con aria fredda).

36

Applicare del ghiaccio

Vietato anche fare compresse o impacchi con il ghiaccio: provoca danni ancor maggiori all'epidermide, perché il repentino sbalzo di temperatura puó causare un'ulteriore ustione, soprattutto se il ghiaccio viene messo a diretto contatto con la pelle. Inoltre corri il rischio di ipotermia, ossia che si verifichi un pericoloso brusco calo della temperatura corporea.

Continua la lettura
46

Far scoppiare la bolla

Questa prassi, piuttosto comune, è alquanto pericolosa, in quanto la pelle bruciata sottostante la vescica, a contatto coi germi presenti nell'aria, potrebbe sviluppare un'infezione. Gli strumenti che usi per far scoppiare la bolla, qualora non fossero sterili, possono causare il propagarsi di una contaminazione batterica. Diversamente dalle fittene causate dalle scarpe strette, quelle derivanti da bruciature sono ustioni. Se proprio non sopporti il dolore o la bolla è situata in un punto molto fastidioso, rivolgiti ad un medico e lascia che sia un dottore, nelle condizioni igienico-sanitarie adeguate, a provvedere.

56

Rimuovere la pelle della bolla

La vescica piena di siero mantiene la pelle sottostante pulita, prevenendo infezioni e favorendo una rapida guarigione. Qualora dovesse accidentalmente rompersi, trattieniti dalla tentazione di rimuovere la pellicina: potresti infettare la ferita e provocare la comparsa di una piaga. Il derma nuovo formatosi al di sotto della bolla è molto sensibile, ha bisogno di una barriera protettiva e, proprio come una ferita aperta, è vulnerabile all'aggressione di virus e batteri. Qualora dovessi notare segnali di infezione quali la fuoriuscita di pus, fluidi di colore giallo o verde o arrossamenti anomali nell'area circostante alla vescica, rivolgiti ad un medico.

66

Esporre la bolla al sole

Se pensi che esponendo la vescica al sole questa possa asciugarsi piú rapidamente ti sbagli: anzi, almeno per i primi 3 giorni, evita i raggi solari diretti e proteggi la lesione con una garza sterile, applicata sulla bolla senza troppa pressione. Anche quando la bruciatura sará sanata, non esporre al sole la zona ustionata: la pelle permane alquanto delicata ancora per qualche mese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come abbronzarsi in fretta e bene con la birra

Quando arriva l'estate, essa porta con sé anche il desiderio di abbronzarsi, di ricoprire il proprio corpo attraverso un colorito bello dorato! A tale proposito, nei passi successivi andremo a occuparci di un piccolo aiuto casalingo che consente di conferire,...
Cura del Corpo

Come rimuovere il colore per capelli dalla pelle

Quando si applica la tinta sui capelli può capitare di imbattersi in alcuni spiacevoli inconvenienti tra cui le terribili macchie che, anche dopo un abbondante risciacquo, continuano ad essere visibili sulla fronte o su altre parti del viso. Onde evitare...
Cura del Corpo

Come rimediare alla spellatura da abbronzatura

Quando arriva la tanto adorata stagione estiva, la maggioranza delle persona ha molta voglia di catapultarsi sotto i raggi solari. Comunque, essi dimenticano spesso che un'abbronzatura veloce si ottiene senza intraprendere una maratona di Sole. Difatti,...
Cura del Corpo

Come valorizzare la pelle chiara

La carnagione chiara era il vanto delle nobildonne (loro non si abbronzavano come le contadine che lavoravano nei campi) che proteggevano il loro bellissimo incarnato di porcellana durante le loro uscite con dei graziosi ombrellini parasole di pizzo....
Cura del Corpo

10 cose da sapere sulla protezione della pelle in estate

Il sole estivo è sempre piacevole, perché ti permette di stare all'aperto e abbronzarsi. Tuttavia può essere dannoso e la pelle può farne le spese. Infatti i raggi del sole possono essere nocivi e provocare un invecchiamento precoce della nostra pelle,...
Cura del Corpo

Come fare la ceretta con limone e zucchero

La depilazione: un vero e proprio rito di bellezza. Non c’è donna che non desideri vedere la propria pelle priva degli antiestetici peli e sentirla morbida e setosa al tatto. Ultimamente anche la moda maschile richiede una pelle depilata e cosi anche...
Cura del Corpo

Come sgonfiare le labbra

Le labbra costituiscono una zona del viso molto sensibile. Per questo motivo, perché siano sempre belle e "in salute", è necessario prendersene sempre cura, per esempio tramite l'uso del burrocacao nei periodi freddi. Oppure ancora, tramite l'utilizzo...
Cura del Corpo

Guida ai solari: come proteggere la pelle dal sole

Con l'arrivo della stagione estiva e l'aumento delle temperature, sono moltissime le persone che si recano a mare per godersi una bella giornata in relax. Tuttavia, è molto importate proteggere la propria pelle dai raggi solari che sopratutto in questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.