5 consigli sull'uso della papaya su capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La papaya è un alimento non solo gustoso ma anche ricco di numerose proprietà nutritive (vitamine, sali minerali e sostanze antiossidanti) in grado di apportare proprietà benefiche all'organismo. In particolare, questo frutto sembra essere un valido alleato dei capelli, su cui può essere applicato (magari mischiando il succo a shampoo e balsamo) per ottenerne i benefici. Ecco allora 5 consigli utili sull'uso della papaya sui capelli.

26

Eliminare la forfora dai capelli

La papaya può costituire per molte persone una strategia alternativa per contrastare la forfora che si accumula sui capelli; in questo caso i risultati possono essere individuali e cambiare in base alla persona ma comunque si tratta di un frutto che esercita un'azione benefica favorendo la salute e il benessere dei capelli.

36

Rinforzare i capelli sfibrati

Le sostanze nutritive di cui questo frutto è particolarmente ricco lo rendono un utile rimedio per contrastare il diradarsi dei capelli. Si può utilizzare il succo della papaya insieme quando si lavano i capelli, avendo poi cura di procedere con il normale lavaggio.

Continua la lettura
46

Dare volume alla chioma

Grazie alla sua composizione, questo frutto è un alimento in grado di rinforzare e dare corpo e volume ai capelli, permettendo così di ottenere una chioma più morbida e fluente. Si può pertanto applicare come ingrediente per la realizzazione di maschere nutrienti e volumizzanti per la chioma.

56

Contrastare le doppie punte

Le maschere a base di papaya costituiscono un vero e proprio toccasana per capelli rovinati dai vari trattamenti chimici o dall'uso di phon e piastra. La formazione delle doppie punte può essere, ad esempio, contrastare grazie all'applicazione di un'apposita maschera preparata con due fette grandi di papaya e un vasetto di yogurt, frullati insieme per ottenere un composto omogeneo e cremoso.

66

Ammorbidire i capelli ricci

Chi ha capelli molto ricci e crespi sa che deve spesso far i conti con i nodi difficili da districare al momento del lavaggio; i capelli possono inoltre mostrarsi secchi e richiedere qualche cura in più per recuperare la loro originaria forma e brillantezza. Si possono pertanto sfruttare le proprietà di questo frutto applicando una maschera a base di 4 cucchiai di papaya fermentata (facilmente reperibile in farmacia) e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, che andranno miscelati tra loro. Si può poi stendere il composto lungo le ciocche e avvolgere in un panno per lasciare a riposo circa 30 minuti; in seguito occorre risciacquare la chioma con acqua tiepida e procedere con il normale shampoo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 consigli sull'uso del phon

Nella nostra quotidianità ci sono moltissimi gesti che compiamo in continuazione senza pensare alle conseguenza che hanno sulla nostra salute e sulle nostre vite. Esistono infatti tanti gesti che effettuiamo con estrema naturalezza tanto da non rendercene...
Capelli

Come fare una crema alla papaya per capelli

La papaya è una pianta dotata di molteplici proprietà benefiche per la salute. Proviene dalle zone tropicali dell'America centrale e il suo frutto è in grado di purificare l'organismo. Possiede molte vitamine, minerali e sostanze antiossidanti che...
Capelli

5 cose da non fare mai nell’uso della piastra per capelli

I capelli vengono spesso più maltrattati che curati questo perché l'estetica non cammina di pari passo con le cure e le attenzioni che ogni chioma dovrebbe avere. Tinte, asciugacapelli e piastra, tiraggi e permanenti, nuocciono gravemente alla salute...
Capelli

Consigli per evitare lavaggi frequenti dei capelli

C'è chi non desidera lavarsi i capelli con frequenza. Ma ciò accade non tanto per scarsa attenzione verso le più elementari norme igieniche, quanto piuttosto perché si ritiene che lavare troppo spesso i capelli possa portare a indebolirli o a causare...
Capelli

10 consigli per asciugare i capelli con il diffusore

In questa guida darò 10 consigli su come asciugare i capelli con il diffusore, analizzando gli errori comuni e illustrando tramite esempi il giusto modo per ottenere dei risultati eccellenti. Comunque qesti consigli sono da intendere come una linea giuda,...
Capelli

Consigli per dare volume ai capelli

Le ragazze con i capelli lisci cercano sempre nuovi metodi, più o meno creativi, per donare del volume ai propri capelli. Infatti spesso i capelli lisci appaiono abbastanza piatti. In questa guida troverete dei facili e veloci consigli per dare del volume...
Capelli

5 consigli per dare volume ai capelli

I capelli sono spesso l'identikit del nostro aspetto. Molti li hanno spenti e sottili, altri, li hanno più corposi, ma il desiderio di aggiungere volume è sempre dietro le porte. Ci sono molti trucchi e consigli che si possono dare sul come dare volume...
Capelli

10 consigli per capelli ricci

Chi ha i capelli ricci lo sa: sono difficili da domare! Specialmente in estate per colpa del caldo risultano spesso aggrovigliati, crespi e ispidi. Il fatto è che, per natura, la cuticola che li riveste ha una particolare forma a spirale. Essa possiede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.