5 consigli sull'uso dell'uovo sui capelli

Tramite: O2O 21/06/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Che ci crediate o no, le uova sono state utilizzate per i capelli fin dai tempi antichi per stimolare la crescita dei capelli, rafforzare ciocche e anche aggiungere lucentezza alla chioma. C'è una buona ragione per questo: le uova sono ricche di tante sostanze nutrienti vitali, tra cui enzimi utili, vitamine, minerali e, naturalmente, proteine. Le proteine ??sono la componente principale delle maschere per i capelli all?uovo. Sono dei trattamenti a buon mercato e facilmente accessibili nella propria casa. Tante persone testimoniano le proprietà stupefacenti delle uova sui capelli, sia uomini che donne. C'è solo una cosa che scoraggia la gente a usare le uova su i capelli? e questo è l?odore! Ecco qua 5 consigli sull'uso dell'uovo sui capelli.

27

Per avviare la crescita dei capelli

Prendi due uova e sbattile in un frullatore, dopo averle frullate aggiungere un cucchiaio di olio di ricino per avere una consistenza liscia e cremosa. Miscelare bene il tutto e l'impacco per i capelli sarà pronto. Applicare su tutta la testa e pettinare bene, dopodiché coprirla con una cuffia per doccia e aspettare all'incirca 30 minuti. Dopo aver fatto trascorrere questo tempo lavali con lo shampoo che usi di solito e asciugali con l'asciugacapelli.

37

Per riparare i capelli danneggiati

Prendi una banana matura e frullala bene. Aggiungi nel frullatore un bicchiere di latte e due albumi d'uovo. Mescola perfettamente tutti gli ingredienti per avere un composto liscio e omogeneo. Puoi aggiungere un cucchiaio di olio di oliva, di ricino, di mandorla o di cocco. Applica questa maschera sui capelli pettinati e assicurati di averla cosparsa su tutta la testa. Lasciala agire per mezz?ora e poi sciacqua con lo shampoo. Evita l'asciugacapelli. La banana è ottima per ammorbidire i capelli, soprattutto per le persone che li hanno secchi e danneggiati.

Continua la lettura
47

Per prevenire la forfora

Sbatti un uovo in una ciotola e mescolalo con un cucchiaio di aceto e olio di oliva. Dopo aver mescolato bene gli ingredienti, applica il composto sulle radici dei capelli. Stai in posa per minimo 45 minuti e massimo 2 ore. Poi sciacquali usando lo shampoo. L'uovo rende i capelli morbidi e lisci, l?olio li nutre e li idrata e l?aceto previene la forfora.

57

Per capelli di seta

Prendete un uovo, sbattetelo e aggiungete lo yogurt bianco poco alla volta, modificate la quantità in base alla lunghezza della vostra chioma. Mescolare bene e applicare sui capelli umidi. Tenere il composto per almeno 20 minuti e poi lavare con acqua fredda che contribuirà ad eliminare l'odore dell?uovo.

67

Per i capelli secchi

Sbatti un uovo in una ciotola insieme al miele e mescola con due cucchiai di olio di ricino o di oliva. Applica poi questo composto sui capelli per 30 minuti. L?uovo è ottimo per evitare calvizie e aiuta molto la crescita di capelli.
Consiglio: Non usare l?acqua calda per sciacquare i capelli dalla maschera, usa l?acqua fredda prima per pulire l'uovo e poi continua con uno shampoo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come usare l'uovo per lavare i capelli

I capelli rappresentano l'arma di seduzione maggiormente potente che una donna possa sfoderare (specialmente quando sono lunghi, morbidi e fluenti), ma la bellezza della chioma viene messa a dura prova dai prodotti chimici, dal calore del phon, dall'inquinamento...
Capelli

5 cose da non fare mai nell’uso della piastra per capelli

I capelli vengono spesso più maltrattati che curati questo perché l'estetica non cammina di pari passo con le cure e le attenzioni che ogni chioma dovrebbe avere. Tinte, asciugacapelli e piastra, tiraggi e permanenti, nuocciono gravemente alla salute...
Capelli

5 errori da evitare sui capelli frisè

Se amiamo le pettinature che ci durano per tutto il giorno, senza ricorrere a ritocchi possiamo contare sull'effetto frisè. Sia che i capelli siano pettinati, arruffati o ondulati il frisè è sempre di moda. Molto richiesto in passato e specialmente...
Capelli

Come usare la cheratina sui capelli

Capelli sciupati, sfibrati e spenti? Non temete a tutto c'è rimedio. Eccovi un trattamento davvero efficace per dire addio ai capelli secchi e bruciati da ferri, arricciacapelli e piastre: la cheratina. Anche se molti di voi hanno sicuramente sentito...
Capelli

Come utilizzare il miele sui capelli

I capelli rappresentano per ognuno di noi un bene molto prezioso. Ecco perché, quando ancora si è in tempo, occorre preservarli con cura ed attenzione. Il miele può davvero rappresentare una sostanza adatta alla cura del cuoio capelluto, in quanto...
Capelli

Come utilizzare il bicarbonato di sodio sui capelli

La nuova tendenza per i capelli si chiama "no-poo", ovvero no (sham) poo. Da anni si discute sulla qualità dei prodotti tradizionali, ricchi di agenti schiumogeni aggressivi. Anziché nutrire i capelli, li danneggiano e li sfibrano rovinosamente. Il...
Capelli

Come mettere perline sui capelli

Le donne sono sempre molto attente alla modo, e cercano ogni pretesto e modo per apparire al meglio. Sono attente soprattutto ai propri capelli e a curarli in maniera maniacale, cercando alle volte di decorarli con qualche elemento. I capelli sono molto...
Capelli

Come utilizzare l'olio di broccoli sui capelli

I broccoli hanno moltissime proprietà e tra le tante è un ottimo alleato per i nostri capelli e per il cuoi capelluto. Dai broccoli è infatti possibile estrarre un olio che utilizzato sui capelli ne rende le radici più forti e migliora la loro lucentezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.