5 acconciature veloci per andare a correre

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Andare a correre è una buona abitudine ma richiede anche stile. Ad un abbigliamento consono e comodo va abbinata la giusta pettinatura. Di solito, si predilige la classica coda di cavallo perché semplice e veloce. Tuttavia questa soluzione ha i suoi svantaggi: le lunghezze libere si annodano con facilità e l'elastico sulla nuca spezza il capello. Una chioma liscia e fluente sulle spalle è molto glamour e regala un senso di libertà. Ma, dopo la sessione di allenamento, ci si ritrova con un "cespuglio" difficile da districare. Per ovviare magistralmente al problema, eccovi 5 acconciature veloci anti-nodo, anti-rottura ed anti-disordine per andare a correre.

27

Treccia tradizionale

Prima di andare a correre, raccogliete i vostri capelli in una veloce treccia tradizionale. L'acconciatura è molto chic ed è perfetta per le lunghe chiome lisce o ricce. Si realizza in appena un minuto ed è anti-disordine. Per non danneggiare le lunghezze, applicate un protettivo solare in crema. A differenza dell'olio renderà i capelli più morbidi e facili da gestire. Inoltre, il prodotto agirà senza colare.

37

Treccia di cavallo

Vi basteranno appena 40 secondi per creare una treccia di cavallo. L'acconciatura è comoda e perfetta per andare a correre. Non si scioglierà facilmente e non creerà fastidiosi grovigli. Per cui raccogliete i capelli in una coda di cavallo alta. Fermatela con un elastico in spugna ed intrecciate le lunghezze. Per proteggere la chioma utilizzate uno spray protettivo.

Continua la lettura
47

Treccia cucita

La treccia cucita si realizza in poco più di un minuto e mezzo. È un'acconciatura ideale per andare a correre. Glamour ed elegante non tira i capelli e difficilmente si scioglie. Selezionate tre ciocche dalla fronte ed intrecciatele. Ad ogni passaggio aggiungete qualche filino dai lati e proseguite fino in fondo. Annodate con un elastico piccolo. Applicate un olio per rendere i capelli più disciplinati.

57

Codini laterali

In poco meno di 20 secondi realizzerete una veloce acconciatura molto comoda per andare a correre. Separate la chioma in due sezioni uguali, partendo dal centro. Quindi, fermatele con due elastici preferibilmente in spugna. In alternativa, per mantenere libero il collo ed evitare l'effetto cespuglio, create due codini laterali alti. Annodateli su se stessi e fermateli con delle forcine.

67

Chignon

Lo chignon è la più classica delle acconciature. Ideale per andare a correre, mantiene la testa in perfetto ordine. Alto, medio oppure basso si realizza in appena 20 secondi. Potrete crearlo con due elastici in spugna. Quindi fate una coda di cavallo ed all'ultimo giro di elastico formate un occhiello con i capelli. Arrotolate le lunghezze e fermatele con il secondo accessorio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

10 acconciature veloci per andare a scuola

Ormai l'inizio del periodo scolastico e del nuovo anno è imminente, ed assieme ad esso arrivano anche lo stress, la routine, lo studio sempre pressante e l'alzarsi la mattina presto assonnati. Il mattino, particolarmente è una fase della giornata molto...
Capelli

5 acconciature veloci per fare sport

I capelli, specie per le donne, sono dei veri e propri accessori di bellezza e insieme alla nostra pelle necessitano di cure idonee, specie in situazioni particolari come al mare o facendo sport. Quando facciamo attività sportiva tra le cose più fastidiose...
Capelli

Acconciature e tagli per capelli con extensions

Se non volete aspettare troppo tempo per ottenere capelli lunghi e fluenti, allora potreste ricorre all'uso delle extensions. Anche se non avete moltissima inventiva in fatto di look, applicando queste, vi divertirete a creare acconciature e look diversi....
Capelli

Come scegliere i fiori freschi per le acconciature

Sin dai tempi antichi le donne amavano ricoprire in modo totale o parziale la loro chioma, con dei fiori freschi; infatti, si tratta di una tradizione estetica ancora in voga, ed ideale per tutti i giorni, ma soprattutto per fare delle acconciature in...
Capelli

5 acconciature per l'inverno

D'inverno fa freddo e il nostro capo è molto spesso coperto da morbidi cappelli. Detto ciò non bisogna mai dimenticarsi di dare ugualmente il giusto stile pure alla propria chioma. Abbiamo bisogno di acconciare i nostri capelli in base al momento della...
Capelli

Acconciature e tagli per capelli afro

Se si vuole avere un look sbarazzino, fresco ed estivo non c'è niente di meglio che tagliare i capelli o eseguire acconciature afro. I capelli afro sono molto voluminosi, però possono anche essere trattati in modo tale, da non essere appariscenti. Esistono...
Capelli

5 acconciature che stanno bene a chi ha il naso a patata

Spesso troviamo in noi stessi dei difetti che difetti non sono, bensì semplici tratti personali che rendono il nostro viso sia unico che bello. Se nonostante ciò preferireste attenuare un elemento che davvero non sopportate, ci sono dei modi davvero...
Capelli

Acconciature e tagli per capelli crespi

Quello dei capelli crespi rappresenta sicuramente uno dei maggiori problemi estetici che colpisce tante donne. Quando bisogna trattare i capelli crespi, sembra che l'unico consiglio sia quello di utilizzare la piastra, lo shampoo lisciante, il gel anti-crespo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.