5 abiti da indossare a un matrimonio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando veniamo invitate ad un matrimonio, la prima cosa che ci viene da chiederci è: Che cosa mi metto? Niente paura. L'unica regola da seguire tassativamente è di non vestirsi di bianco, evitando così di essere scambiata per la sposa. Per il resto, noi donne abbiamo una vasta scelta in questo campo, a differenza dei maschietti. In questo articolo quindi, vi introdurrò 5 abiti da indossare a un matrimonio.

26

Abito a tubino

L'abito a tubino è un classico da indossare per un matrimonio. Infatti, sfido chiunque a non averne almeno uno nell'armadio. Questo, è un capo d'abbigliamento senza tempo, adatto a qualsiasi età e a chi vuole esaltare le sue forme senza essere volgare. Da preferire in colori tenui oppure freddi come: il blu, il rosa cipria, il rosso o il verde prato. Assolutamente abolito il colore nero, fa troppo funerale.

36

Abito da cocktail

Quest'abito è ideale per i matrimoni che si svolgono nel tardo pomeriggio. L'abito da cocktail può essere indossato dalle donne che hanno bisogno di evidenziare il punto vita e le gambe, anche grazie alla gonna a ruota che dona fluidità e movimento. Da indossare rigorosamente con i tacchi, in modo da ricreare un effetto da "femme fatale" ma con classe.

Continua la lettura
46

Abito lungo

A differenza del tubino e dell'abito da cocktail, l'abito lungo va indossato esclusivamente per un matrimonio di sera. Come detto precedentemente, è meglio evitare il bianco, soprattutto se si indossa questa tipologia di abito. Per avere un perfetto look con l'abito lungo, il mio consiglio è quello di abbinarci accessori non troppo pomposi e di indossare i tacchi. La borsa poi, deve essere decisamente piccola e non troppo ingombrante.

56

Abito in pizzo

Molto acclamato sulle passerelle di tutto il mondo, l'abito in pizzo può essere indossato anche per un matrimonio. Con questo potrete tranquillamente indossare delle zeppe o delle graziose ballerine. A completare il look invece, un bel cappello dalla falda larga che richiami la romanticità del tessuto. L'abito in pizzo però, non è per tutte. Se avete superato i 40 infatti, sarà meglio scegliere qualcos'altro.

66

Abito maschile

L'abito maschile (o smoking) è indicato sia per il giorno che per la sera. Questo tipo di abito inoltre, è adatto alle donne di carattere e che vogliono uscire fuori dagli schemi, senza però rinunciare ad essere eleganti. L'abito maschile, indossato da una donna, deve essere per forza completato da un bel décolleté a stiletto o da sandali gioiello per evitare appunto, l'effetto maschiaccio. Per bilanciarlo con un po' di trucco in modo da apparire sexy e femminile, il mio consiglio è di avere sulle labbra un bel rossetto rosso intenso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

10 consigli per abbinare un cappotto oversize

Il cappotto oversize rappresenta sicuramente uno dei capi più in voga durante questo inverno. Si tratta di un indumento caldo ed avvolgente che prende ispirazione dal guardaroba maschile. Non sempre è semplice indossare un cappotto oversize, senza sbagliare....
Moda

5 outfit eleganti per ragazze in carne

Seguire la moda per una ragazza in carne è diventato ultimamente un problema. Infatti la moda negli ultimi decenni è cambiata e con essa anche le caratteristiche fisiche delle modelle. La principale qualità della modella per eccellenza è avere la...
Moda

5 outfit per una cena di gala

Le cene di gala, sono molto importanti per il loro aspetto elegante, per la cura dei dettagli, per la gente che si incontra e per la location lussuosa che spesso ospita questi eventi. Una cena di gala, impone sicuramente un certo tipo di abbigliamento...
Moda

Come vestirsi bene e coprirsi dal freddo

L'inverno è uno dei periodi peggiori per la maggior parte delle persone che soffrono il freddo, ed hanno problemi a trovare i vestiti adatti, sia per coprirsi e sentire caldo, sia per trovare uno stile decente con cui presentarsi. Anche se il freddo...
Moda

Come indossare una gonna di pizzo

Non c'è forse nulla di più chic ed elegante di una gonna di pizzo, un capo tradizionale e super-femminile, ma che non passa mai di moda e che dunque non può assolutamente mancare nel guardaroba di ogni donna. Si tratta infatti di un capo molto versatile,...
Moda

Come indossare le scarpe Kitten heels

Non è sempre detto, che la bellezza, la raffinatezza ma sopratutto la sensualità, dipendano necessariamente da tacchi 12, o zeppe altissime e plateau vertiginosi. Dovete sapere che, uno dei trend per la primavera-estate, infatti, non dipende da questi...
Moda

Come abbinare un poncho grigio

Il poncho è una sorta di mantella molto di moda negli ultimi tempi. Nato con lo scopo di tenere al caldo come una coperta o all'asciutto come un impermeabile, oggi il poncho ha principalmente una funzione estetica. Esso è infatti indossato anche nelle...
Accessori

6 look per indossare gli occhiali specchiati

Gli occhiali da sole specchiati sono sempre un accessorio utile per completare ogni abbigliamento con un effetto speciale. Solo se sono acquistati da ottici validi proteggono gli occhi dai raggi nocivi del sole, ma di sicuro donano un'aria misteriosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.