10 impacchi per pelli screpolate o arrossate

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

La pelle è quella parte del corpo più sensibile, in quanto esposta ai raggi del sole e agli agenti atmosferici. Quella del viso risulta delicata e sensibile, in quanto la scarsa presenza di lipidi in questo strato determina spesso arrossamenti e screpolature. Con l'arrivo dei mesi invernali, il freddo provoca delle vere e proprie lesioni, ma anche in estate è indispensabile proteggere la pelle dai raggi nocivi del sole. Fortunatamente la natura offre rimedi per prendersi cura della propria pelle, donando un aspetto splendido all'incarnato. Qui di seguito vi diamo consigli per realizzare 10 impacchi per pelli screpolate o arrossate.

211

Idratare con la Banana

Se la vostra pelle si presenta arida e secca, sarà più soggetta a screpolature e si presenterà spenta e segnata. Un'idratazione profonda contro le screpolature la otteniamo con un impacco, che agisce in profondità togliendo le impurità e donando morbidezza alla pelle. Via libera all'uso di bende imbevute di rimedi naturali "casalinghi". L'impacco a base di banana è uno dei rimedi "della nonna" contro gli arrossamenti. Gli ingredienti sono: 1 banana, 1/2 limone, 2 cucchiai d'olio d'oliva. Pulite una banana e riducetela in poltiglia con una forchetta, unite il succo di limone e miscelate con l'olio fino a formare una crema. Applicate sul viso e tenete in posa 5 minuti. Risciaquate con abbondante acqua.

311

Mele e Pere contro gli arrossamenti

Spesso i piedi, dopo una giornata di lavoro, risultano arrossati e stanchi. Soprattutto i talloni sono soggetti a screpolature in quanto secchi e disidratati. Un rimedio naturale che rende morbidi e rivitalizzati i vostri piedi è l'impacco alla pera e alla mela. Per preparare questa maschera rivitalizzante occorrono:1/2 mela matura, 1/2 pera matura e un cucchiaio di panna. Sbucciare la mela e la pera e frullare il tutto. Unire al composto la panna e mescolare con un cucchiaio, amalgamando il tutto. Applicare la maschera e lasciare in posa 15 minuti. Risciacquare il tutto con acqua tiepida.

Continua la lettura
411

Malva rivitalizzante

Per eliminare il rossore e ottenere una pelle del viso rivitalizzata e morbida un grande aiuto ce lo offre la malva: è lenitiva e antinfiammatoria, contiene sali minerali e potassio e forma una "barriera" sulla parte arrossata. Gli ingredienti dell'impacco alla malva sono: 1 bicchiere di malva, 5 foglie di malva fresca. Scaldare il latte fino a portarlo in ebollizione e unire le foglie di malva. Filtrate il preparato e lasciate raffreddare. Imbevete delle garzine e tamponate il viso per almeno 2 settimane.

511

Burro di karité contro le screpolature

Le mani sono esposte agli agenti atmosferici quali freddo, sbalzi di temperature, uso di detersivi, che alterano la barriera idrolipidica dell'epidermide causando screpolature. Per donare sollievo alle mani e combattere l'insorgere di lesioni e arrossamenti un toccasana è il Burro di Karité: è emolliente, nutriente e calmante. Eccovi un impacco che contiene anche l'aloe vera, curativa per gli eritemi solari. Procuratevi: 3 cucchiai di Burro di Karité, 3 cucchiai di Aloe vera, 1 cucchiaio di olio d'oliva. Miscelare il tutto fino ad ottenere una crema e applicare sulle mani tenendo in posa 15 minuti.

611

Impacco di Calendula

La Calendula è un olio essenziale dalle proprietà terapeutiche e curative. Ristabilisce l'idratazione della pelle e riduce l'infiammazione della cute. Per creare un buon impacco alla Calendula procursi 20 grammi di fiori di Calendula e metterli in un vasetto ricoperti dall'olio di oliva. Mettere il recipiente al sole e lasciarli riposare per almeno 12 ore. Mischiare il siero ottenuto al burro di cacao per ottenere un impacco cremoso e applicare sulle zone arrossate, lasciando in posa 15 minuti.

711

Impacco alla Camomilla

La Camomilla è una pianta che ha buone proprietà anti-infiammatorie, lenitive e calmanti. Le screpolature delle mani a volte diventano dolorose e gravi, oltre ad essere antiestetiche. La camomilla placherà il dolore delle screpolature, rendendole morbide al tatto. Per ottenere degli efficaci risultati, realizzate questo impacco "fai da te": 1 cucchiaio di miele di acacia, 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci, 3 bustine di camomilla. Preparate l'infusione di camomilla e lasciate raffreddare. Mescolate il miele e l'olio fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete la camomilla e massaggiate le mani con l'impacco ottenuto.

811

Impacco agli Olii Essenziali

Le mani sono messe a dura prova dalle intemperie del vento e del freddo. Ecco che si ricorre a rimedi naturali, che curano in profondità ristrutturando l'epidermide in modo del tutto naturale. Gli oli essenziali sono prodotti naturali estratti dalle piante officinali, dal potere terapeutico e benefico. Per un trattamento d'urto eccovi il seguente impacco: un cucchiaio di olio di avocado, 10 gocce di olio di jojoba, 10 di olio di germe di grano e 2 gocce di limone. Miscelare il tutto fino a formare un siero e massaggiare sulle mani.

911

Impacco al Miele

Per mantenere la pelle del viso elastica e in salute è necessario effettuare piccoli accorgimenti per prevenire la formazione di screpolature, sia del viso che del corpo. Per contrastare l'eccessiva secchezza della pelle e prendersi cura della propria bellezza eccovi il miele, rimedio antico dalle straordinarie proprietà benefiche, è considerato quasi un "farmaco" emolliente e curativo. Applicare direttamente su mani e talloni e lasciarlo agire 30 minuti. Risciacquare con abbondante acqua tiepida.

1011

Decotto di Lattuga

La pelle arrossata o irritata è un problema frequente nella maggior parte delle donne. A volte ciò è dovuto ad un'alterazione del PH della pelle, che crea uno squilibrio con il conseguente arrossamento della pelle. In natura fortunatamente abbiamo rimedi naturali a cui ricorre. Il decotto di lattuga ha un'azione calmante e lenitiva, si ottiene ponendo le foglie in un recipiente di acqua tiepida e una volta riscaldate si applicano sul viso lasciandole in posa per circa 30 minuti.

1111

Olio di Rosa Mosqueta

L'olio di Rosa Mosqueta ha proprietà benefiche grazie ai suoi principi attivi, come l'acido linolenico e la vitamina C. Questi componenti ripristinano l'equilibrio della pelle e contrastano la secchezza di una pelle screpolata. Eccovi gli ingredienti per questo impacco: 2 cucchiai di farina di grano, 10 gocce di olio di rosa mosqueta, 2 cucchiai di olio di germe di grano. Mettere la farina in un recipiente, versare l'olio e le gocce di rosa, iniziare ad amalgamare il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa. Applicare sulle zone arrossate e lasciare agire 15 minuti. Sciacquare con acqua tiepida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come curare le labbra screpolate con il miele

Curare e valorizzare le nostre labbra è un qualcosa di fondamentale se vogliamo aver sempre delle labbra da sogno. In commercio, esistono diversi prodotti che possono aiutarci a curare le nostre labbra. Tuttavia, molti di questi prodotti sono costosi...
Cura del Corpo

Labbra secche e screpolate: rimedi naturali

Le labbra sono un biglietto da visita, da al viso luce ed armonia, bisogna averne riguardo per evitare che si screpolino e siano antiestetiche, proviamo a trovare una soluzione per le labbra secche e screpolate: rimedi naturali. Non tutti abbiamo la fortuna...
Cura del Corpo

Come abbronzarsi: consigli per pelli chiare

L'abbronzatura, molto ambita dalle donne, specialmente in estate, è importante sia dal punto di vista estetico che protettivo. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò quali sono i consigli da mettere in pratica per un'abbronzatura sana...
Cura del Corpo

Creme viso per pelli giovani: quali scegliere

Se si è giovani e non si hanno problemi di rughe e occhiaie, la crema viso ideale dovrà essere molto leggera e adatta a proteggere la pelle dalla luce solare, dal vento e dall'inquinamento atmosferico. Prima di procedere all'acquisto di una crema viso,...
Cura del Corpo

Come realizzare uno scrub per pelli grasse

Se avete la pelle del viso unta, brufoli e pori dilatati significa che avete la pelle grassa. Le ghiandole producono troppo sebo a causa di molteplici fattori. Problemi ormonali, assunzione di farmaci cortisonici, alimentazione ricca di grassi, detergenti...
Cura del Corpo

5 maschere fai da te per pelli secche

La pelle del viso è una pelle molto delicata ed è per questo che occorre trattarla con molta cura. La pelle del viso insieme a quella delle mani è esposta quotidianamente ai diversi agenti atmosferici, per non parlare dell'inquinamento e dello smog....
Cura del Corpo

5 impacchi che illuminano la pelle

Per avere una pelle perfetta e sempre illuminata, è necessario prendersene cura, sia dall'età dell'adolescenza, sia e soprattutto quando inizia a non essere più giovane. Non c'è bisogno di spendere molto e si rischiare di avere la pelle coperta di...
Cura del Corpo

Consigli per le pelli a tendenza atopica

L' eczema o dermatite atopica, è una sorta di malattia della pelle che si manifesta sia nei bambini che negli adulti, i quali presentano una pelle troppo sensibile. Purtroppo la sua guarigione a volte può richiedere anche lunghi periodi e trattamenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.