10 gesti quotidiani anticellulite

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

La cellulite è probabilmente l'inestetismo cutaneo più odiato dalle donne! Eppure, spesso siamo noi stesse la principale causa della sua comparsa. Ereditarietà genetica a parte, l'insorgenza di questo inestetismo è spesso causato da abitudini alimentari errate, sedentarietà e fumo. Combattere la cellulite richiede costanza e disciplina. La cellulite infatti, è una vera e propria malattia che se trascurata, può degenerare e diventare permanente. Per iniziare la nostra personale battaglia alla cellulite, partiamo da semplici abitudini giornaliere. Scopriamo insieme i 10 gesti quotidiani anticellulite.

211

Beviamo un bicchiere di acqua e limone appena sveglie

La nostra guerra agli inestetismi inizia da appena sveglie! Prima di sederci a fare colazione, beviamo! Prepariamo un bicchiere di acqua liscia, preferibilmente tiepida o a temperatura ambiente, e uniamo il succo di mezzo limone spremuto. Mescoliamo e beviamo. Un piccolo gesto per grandi benefici!

311

Scegliamo i cibi giusti per combattere la cellulite

Alcuni tipi di alimenti, possono efficacemente aiutarci a combattere la cellulite. Ananas, mele, kiwi e limoni ci aiutano a eliminare scorie e grassi cattivi. Ottima una tazzina di caffè per bruciare i grassi. Una tazza di tè verde invece, per la sua forte azione drenante. E in estate ovviamente, largo al dissetante e drenante cocomero!

Continua la lettura
411

Limitiamo il consumo di cibi raffinati

Per aiutare la nostra circolazione, e contrastare quindi pesantezza alle gambe e cellulite, limitiamo il consumo di certi alimenti. Carboidrati, dolci e alcool, sono altamente deleteri se consumati in quantità eccessive. Ma anche latticini, insaccati e grassi saturi derivati dalla carne, appesantiscono le nostre gambe.

511

Massaggiamo le zone più colpite dalla cellulite

Dopo aver scelto una buona crema anticellulite mirata per il nostro problema, passiamo al massaggio. La prima regola per far si che la crema funzioni, è la costanza. La crema va applicata sempre partendo dal basso, e risalendo poi verso l'alto. Manteniamo sempre un movimento circolare, ed esercitiamo una leggera pressione.

611

Evitiamo i tacchi troppo alti

Anche il tipo di scarpa è determinante per la comparsa della cellulite. I tacchi vertiginosi sono bellissimi, ma obbligano il corpo a posizioni innaturali. Anche la circolazione ne risente. Le conseguenze sono un eccessivo ristagno di liquidi nelle gambe che lentamente si gonfiano. Appena possiamo, liberiamoci dei tacchi, anche per pochi minuti. Sgranchiamo le dita dei piedi e stiracchiamo le gambe sforbiciando velocemente. Possiamo farlo anche stando sedute in ufficio!

711

Camminiamo spesso

Il lavoro ci tiene inchiodate per ore al computer? Ogni ora stacchiamo la spina e alziamoci a camminare. Bastano pochi minuti e piccoli gesti per riattivare subito la circolazione. Solleviamoci sulle punte dei piedi per pochi secondi, poi torniamo a terra. Ripetiamo questo semplice esercizio almeno dieci volte. Le nostre gambe ringrazieranno!

811

Svuotiamo le gambe dai liquidi in eccesso

Dopo una lunga giornata di lavoro, spesso le gambe sono stanche e pesanti. Un esercizio davvero molto semplice, ci aiuta a sentirle subito più leggere. Sdraiamoci sulla schiena e alziamo le gambe a candela. Ora, facciamole ruotare in fuori e riportiamole al punto di partenza. Eseguiamo per dieci volte, lentamente. In questo modo, "svuoteremo" nel vero senso della parola le nostre gambe, da tutto il gonfiore accumulato.

911

Rinfreschiamo spesso le gambe

Soprattutto con l'arrivo dell'estate, le gambe risentono maggiormente di problemi come il gonfiore. Per contrastare questo effetto negativo, e la cellulite che ne deriva, rinfreschiamo spesso le gambe. Ci basterà indirizzare il getto dell'acqua verso le caviglie, poi alzarlo lentamente. In questo modo, seguiremo il flusso sanguigno aiutandolo a riattivarsi. Non usiamo mai acqua gelida, meglio una temperatura più dolce.

1011

Camminiamo a piedi nudi

Quando possiamo, liberiamoci di scarpe e calzini e camminiamo a piedi nudi. Proviamo iniziando a camminare in casa per qualche ora. Il contatto diretto della pianta del piede sul pavimento, ci aiuterà a ritrovare la giusta postura e anche il flusso sanguigno migliorerà notevolmente.

1111

Facciamo attività fisica

La migliore cura contro la cellulite, rimane comunque una sola. L'attività fisica! Esistono poi delle discipline particolarmente indicate. Il nuoto e la corsa, sono ottime per demolire i fastidiosi cuscinetti. Anche dedicarsi una camminata a passo svelto, può essere molto utile. Se poi amiamo ballare, allora la zumba ci farà tornare bellissime divertendoci!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

5 consigli per un massaggio anticellulite fai da te

La cellulite, così come tutti la conosciamo, non è solamente un fatto antiestetico dell'epidermide, ma significa molto di più poiché infiamma il tessuto connettivo posizionato al di sotto della nostra cute e tutto attorno ai visceri. Comunemente è...
Cura del Corpo

Come fare in casa i fanghi anticellulite

Prendersi cura del proprio aspetto non rappresenta solo una questione di carattere meramente estetico. Curare il proprio corpo significa infatti anche salvaguardare la propria salute ed evitare quelle patologie che potrebbero metterla a rischio. Ivi comprese...
Cura del Corpo

Come fare un bendaggio anticellulite fatto in casa

Tra gli inestetismi della pelle più temuti, specie d'estate, troviamo la cellulite. Si accumula nei punti più sensibili deformando la pelle e creando la cosiddetta "buccia di arancia". Fortunatamente ci sono moltissimi rimedi, anche casalinghi, che...
Cura del Corpo

10 gesti di bellezza che migliorano la pelle

Volete una carnagione naturalmente splendida? Volete avere una palle oltre che sana, che sia bella e incandescente? Seguire questo articolo con 10 gesti di bellezza che migliorano la pelle. Leggete passo dopo passo per imparare a nutrire e a proteggere...
Cura del Corpo

Come ottenere ciglia spesse naturalmente

Le ciglia spesse e folte donano maggiore intensità e profondità allo sguardo. Tuttavia, alcuni gesti quotidiani possono indebolirle sensibilmente. Infatti, eliminare energicamente i residui di trucco, le rovina in maniera quasi irreversibile. Pertanto,...
Cura del Corpo

10 errori di bellezza che tutte commettiamo

Ogni donna ama valorizzarsi e prendersi cura di sé per prolungare la sua bellezza. Tanti gesti quotidiani, dai massaggi alle creme. Scrubs e gommage dalle tante proprietà che hanno tutti lo stesso obiettivo. È in questa routine che si nascondono...
Cura del Corpo

Come combattere la cellulite con la ginnastica

La cellulite è la nemica numero uno delle donne ed è una vera e propria patologia legata anche a problemi di circolazione che, con il tempo, può diventare alquanto antiestetica ed, in modo particolare, dura da eliminare. In alcuni casi, si tratta di...
Cura del Corpo

5 consigli per una pelle perfetta dopo i 40

Con l'avanzare dell'età anche la pelle risente di cambiamenti molto evidenti, come la perdita di tono e luminosità, in questa guida, a tal proposito, vedremo 5 consigli utili per avere una pelle perfetta anche dopo i 40 anni. Piccoli gesti ed accorgimenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.