10 cose da valutare nella scelta dell'abito da sposa

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Spesso si sostiene che, per una donna, il giorno del matrimonio sia uno dei più belli della propria vita. Tutte le donne desiderano che questo giorno sia perfetto, sotto ogni punto di vista. La scelta del giusto abito da sposa gioca un ruolo essenziale in questo senso. Riuscire a trovare il vestito perfetto non sempre risulta facile. Ansia e stress possono rendere il tutto ancora più difficoltoso. La seguente lista indica quelle che sono le 10 cose da valutare nella scelta dell'abito da sposa.

211

Il modello migliore in base al vostro fisico

Per prima cosa dovete individuare il modello di abito da sposa più adatto alle caratteristiche del vostro corpo, così che questo possa essere valorizzato e non mortificato. Se avete i fianchi larghi evitate abiti troppo fascianti, come, ad esempio, il modello a sirena e optate, invece, per un vestito a redigote, con bustino attillato e gonna ampia che scivola morbidamente sui fianchi. Se siete un po' troppo basse, scegliete un abito che vi possa slanciare: il modello a sirena è ciò che fa per voi! Qualora il seno sia il vostro punto debole, in quanto molto piccolo, puntate su abiti che presentino decorazioni, pieghe e rouches sul corpetto, in modo da donare un po' di volume nella zona del décolleté. Anche il modello stile impero, che fascia appena sotto il seno, può essere la scelta vincente. Se, invece, avete un bel seno abbondante optate per un bustino con scollo a cuore e stretto in vita, così da valorizzare il décolleté e sottolineare il giro vita.

311

Il budget

Prima di iniziare la scelta dell'abito è necessario stabilire subito il vostro budget. Solo quando sarà chiaro quanto, esattamente, siete disposte a spendere, potrete selezionare i diversi abiti da provare. Infatti, è del tutto inutile innamorarvi di vestiti tanto meravigliosi quanto costosi, se poi non avete le possibilità economiche per esaudire i vostri desideri: questo atteggiamento finirebbe per farvi perdere di vista i vostri obiettivi, oltre che generare molta delusione e frustrazione. Quindi le idee chiare riguardo il limite massimo di spesa sono fondamentali per effettuare con serenità la scelta del vostro abito da sposa.

Continua la lettura
411

Il tempo a disposizione prima delle nozze

Il tempo che si ha a disposizione per individuare il proprio abito da sposa va ad influenzare la scelta stessa. La cosa migliore da fare è incominciare la ricerca del vestito almeno 6-9 mesi prima della cerimonia. Questo tempo vi darà la possibilità di visitare vari atelier, di provare diversi abiti per trovare quello più adatto a voi e soprattutto di richiedere eventuali modifiche o aggiustamenti della taglia che necessitano sempre di molto tempo. Fate, anche, tesoro delle esperienze di amici e parenti che si sono sposati recentemente, per evitare di commettere gli stessi errori. Se, invece, vi siete ridotte all'ultimo momento nella ricerca dell'abito, dovete accettare il fatto che non tutte le vostre richieste potranno essere esaudite: qualsiasi modifica o cambiamento del vestito potrebbe, infatti, richiedere troppo tempo.

511

La comodità

Se la vostra intenzione è ballare e scatenarvi, una delle caratteristiche essenziali del vostro abito dovrà essere la comodità. Per essere libere di divertirvi, dovete, senza dubbio, rinunciare alle gonne ampie e ingombranti, magari a più strati o dotate di sottogonna con cerchio; anche lo strascico risulterebbe troppo fastidioso: muovervi fra gli invitati ed i tavoli sarebbe impossibile! Se, però, non volete rinunciare all'abito pomposo, potete decidere di organizzarvi per il cambio d’abito al termine della cerimonia o del banchetto nuziale, prima cioè che si aprano le danze. Questa è sicuramente la soluzione migliore: potrete avere l’abito da sposa che avete sempre sognato senza, però, rinunciare alla comodità!
Se l'abito da cerimonia è bianco, anche il secondo dovrà esserlo. Per dare un tocco di colore sbizzarritevi, invece, con accessori colorati!

611

Il vostro stile personale

L'abito da sposa deve rispecchiare il vostro stile ed i vostri gusti. Provate ad essere il più possibile fedeli a voi stesse, cercando di analizzare e capire ciò che realmente desiderate, senza farvi influenzare eccessivamente dalle richieste dei genitori, delle sorelle o delle amiche. Solamente voi sapete con cosa vi sentirete più a vostro agio durante le nozze. Se siete una sposa tradizionalista, optate per un abito elegante e solenne, impreziosito da pochi ma importanti dettagli come fiocchi, ricami e pizzi. Scegliete tessuti raffinati, come la seta e il satin. Se, invece, vi sentite più delle spose romantiche puntate su tessuti quasi fiabeschi come il taffetà, l'organza e il tulle; ricercate abiti con fiocchi, fiori e pizzi, e non dimenticatevi del velo! Se, infine, desiderate uno stile semplice e minimalista, indirizzatevi verso un modello leggero, lineare, etereo e senza tempo; in questo caso, però, cercate di dare personalità all'abito puntando sugli accessori, come gioielli, scarpe, spille, giacchine e copricapi.

711

La scelta del reggiseno

Scegliere il reggiseno più adatto per il vestito indossato è fondamentale. Innanzitutto, il reggiseno può cambiare notevolmente le vostre forme. La tipologia da indossare dipende strettamente dal modello del vestito. Se l'abito è senza spalline, optate per il reggiseno senza bretelle, a fascia, il quale risulta adatto anche per vestiti con pizzi e trasparenze. Evitate, assolutamente, i reggiseni colorati e che si vedono in trasparenza; piuttosto scegliete il bianco o, ancor meglio, il color carne. Infine, il reggiseno, in alcune situazioni, può non essere indossato: se siete dotate di un seno piccolo e indossate un abito con la schiena scoperta, potete lasciare a casa il reggiseno!

811

Lo stile della location

Nello scegliere il vestito è importante anche tener conto dello stile della location, i colori che utilizzerete per gli allestimenti, i fiori, le decorazioni ed eventualmente il tema che avete scelto per le vostre nozze (per esempio se avete organizzato un matrimonio a tema o classico o romantico o alternativo). Per una cerimonia di giorno, che si svolge all'interno di una cattedrale, è indicato un abito da sposa dallo stile elegante e raffinato, confezionato con un tessuto prezioso come la seta. Se le nozze si celebrano nel pomeriggio ed in città, potete scegliere dei tessuti leggeri, come il crêpe de Chine o il raso leggero. Se, invece, il matrimonio viene celebrato in una piccola chiesa di campagna, l'abito da sposa perfetto è quello dallo stile romantico e bucolico, dalla linea vaporosa, realizzato con tessuti come il voile, il tulle o lo chiffon. Se decidete di sposarvi in comune, potete optare per un vestito più informale, come ad esempio un abito corto o un tailleur con gonna o pantaloni.

911

Le caratteristiche delle scarpe

Non solo l'abito va scelto con cura, ma anche le scarpe che indosserete il giorno più importante della vostra vita meritano un po' di attenzione. Le scarpe perfette per le nozze devono, prima di tutto, essere comode. Quindi scegliete la scarpa del numero giusto e optate per calzature con tacco medio, soprattutto qualora non siate abituate ad indossare tacchi alti o a spillo. Nelle vostre scarpe dovete ricercare due caratteristiche: flessibilità e morbidezza, considerando che nel giorno delle nozze dovrete stare molto tempo in piedi. Infine, naturalmente, scegliete il modello e il colore che più vi piacciono, tenendo conto anche della tipologia dell'abito. Per quanto riguarda il colore, con il bianco e l’avorio potete andare sempre sul sicuro poiché sono tonalità che si abbinano quasi con tutto.

1011

Il make up

Anche il make up deve essere valutato con attenzione: se indossate un abito molto importante, corposo e ricco di accessori, cercate di sfoggiare un trucco il più naturale possibile: optate per una sottile riga di eye-liner ed un incarnato perfetto e luminoso. Lo stile minimal, invece, vi permette di osare di più, ma sempre senza esagerare! Tenete conto che il trucco dovrà resistere per tutta la giornata, con poche occasioni per i ritocchi, quindi meno prodotti utilizzate più potrete essere sicure della sua tenuta. Un consiglio: il fondotinta potrebbe macchiare irrimediabilmente l’abito bianco e creare non pochi disagi, applicatelo solo dopo aver indossato il vestito!

1111

Il colore dell'abito da sposa

Per quanto riguarda, invece, il colore dell'abito da sposa, questo deve essere scelto in relazione alla carnagione. Il bianco tendente al panna, crema, avorio o al rosa esalta l'incarnato scuro e la pelle olivastra, mentre il bianco freddo come il ghiaccio, l'azzurro o il grigio è più adatto alla carnagione chiara.
Se la cerimonia si svolge in chiesa l'abito da sposa, per tradizione, deve essere bianco, declinato in tutte le sue sfumature. Invece, se le nozze vengono celebrate in comune si può optare anche per colori più vivaci come il turchese, il verde, il blu e il giallo. Se volete osare, potete stupire tutti con un abito dorato, argentato o color bronzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Quale scollatura scegliere per l'abito da sposa

L'abito da sposa è "l'abito dei sogni" per eccellenza. Ogni donna sogna, sin da bambina, come sarà il suo futuro vestito da sposa, anche se spesso con il passare del tempo, ed il mutare del nostro fisico e delle mode, si cambia gusto. Arriva il fatidico...
Moda

5 motivi per non scegliere un reggiseno push up

Le donne amano valorizzare il proprio fisico in diverse maniere. Molte donne puntano sul lato "B" del corpo, indossando jeans attillati, leggins push up e altri capi molto sinuosi e aderenti. Molte altre donne puntano invece sul seno, indossando reggiseni...
Moda

Outfit da matrimonio: 5 errori da evitare

Hai appena ricevuto un invito ad un matrimonio e ti stai rallegrando di avere finalmente un buon motivo per rispolverare il tuo vestitino elegante e i tacchi alti o per fare un po' di shopping? O forse sei già nel panico perché non sai cosa indossare?...
Moda

Come scegliere il reggiseno in base alla scollatura

Il reggiseno è il simbolo della femminilità per eccellenza e da quando è stato inventato, giusto 100 anni fa, ha valorizzato il fascino e la seduzione di milioni di donne.Per valorizzare la bellezza di una donna però bisogna usare quello giusto, a...
Moda

Come Scegliere Il Reggiseno Per Indossare Un Vestito Scollato

In occasioni speciali è bene saper scegliere il proprio abbigliamento al fine di ottenere un outfit perfetto e soprattutto molto azzeccato per l'occasione. Ad ogni modo sbagliare anche un solo elemento può determinare negativamente il nostro aspetto....
Moda

Come scegliere il reggiseno giusto

Coppa A o coppa B? Con ferretto o push-up? Pizzo o microfibra? Per molte donne la scelta del reggiseno giusto rimane un dilemma da risolvere. Eppure oltre alla cura quotidiana del seno, per poter esibire un bel decolleté, è fondamentale trovare quello...
Moda

Come scegliere un reggiseno a fascia

Il reggiseno è l'accessorio in assoluto più difficile da scegliere per tutte le donne. Deve, infatti, adattarsi perfettamente alla misura e alla forma del seno e non deve stringere sul torace. Ancora più difficile è scegliere un reggiseno a fascia,...
Moda

5 motivi per non indossare il reggiseno

Sapevate che il reggiseno, l'amico-nemico per eccellenza delle donne, potrebbe anche non essere indossato? Se siete stanche dei supplizi di spalline, ferretti, coppe e chiusure difettose, continuate a leggere quest'articolo e scoprite 5 buoni motivi per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.