Realizzare Un Elmo Da Cavaliere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Siamo in pieno clima carnevalesco e vostro figlio vorrebbe vestirsi da cavaliere, ma non sapete dove acquistare e neanche come realizzare l'elmo? Niente paura, siete nel posto giusto! In questa guida vi spiegheremo, passo dopo passo, come riuscire ad ottenere un elmo da cavaliere davvero ben fatto. Potete realizzare questo progetto con l'aiuto dei vostri figli, perché si sa che creare e realizzare qualcosa insieme ai bambini, è davvero una bella esperienza. Se poi quello che fate diventa anche un gioco per i vostri piccoli, ancora meglio.

28

Occorrente

  • cartoncino bristol rosso e turchese
  • carta stagnola
  • spillatrice
  • forbici
  • colla vinilica
  • grattugia
38

Per iniziare il nostro lavoro, procuriamoci del cartoncino bristol rosso e tagliamo, lungo il lato maggiore del cartoncino, una striscia alta circa 8 cm. Quindi avvolgiamo la striscia intorno alla testa del bambino che dovrà indossare l'elmo: prendiamo bene la misura della circonferenza e chiudiamo la striscia con la cucitrice, facendo attenzione a pinzettare all'interno per evitare che il bambino si graffi quando lo indosserà e non tagliando via la coda di cartone in eccesso.

48

Arrotoliamo su sè stessa la coda di cartone, in modo da formare un ricciolo, poi pinzettiamola in alto e in basso facendola aderire alla corona. Ora prendiamo del cartoncino bristol di colore turchese e ritagliamo, sempre lungo il lato più lungo, due strisce alte 4 cm ciascuna; incolliamo un'estremità di una delle due al centro della fascia rossa, sull'esterno, lasciando pendere un poco di coda sul davanti. Formiamo un arco che incolleremo all'interno del lato opposto della corona rossa.

Continua la lettura
58

Con la coda di color turchese che pende sulla parte anteriore dell'elmo, formiamo un altro ricciolo e fissiamolo con la spillatrice alla fascia rossa, ma questa volta arrotoliamolo all'insù. Per i paraorecchie ritagliamo una striscia larga 6 cm dal bristol turchese e dividiamola a metà. Quindi incolliamo entrambe le parti sulla fascia rossa, in corrispondenza delle orecchie e lasciamo pendere una lunghezza adeguata a coprirle completamente.

68

Con la seconda striscia turchese, formiamo un altro arco che incroci quello fatto in precedenza passandogli sotto; incolliamolo all'estremità stendendo un velo di colla all'interno della corona. Adesso prepariamo l'armatura: per farlo possiamo usare della carta stagnola oppure della semplice stoffa color argento o grigio. Naturalmente la stoffa è più resistente della carta stagnola, per questo motivo prenderemo in considerazione questa opzione. Quindi incolliamo le applicazioni all'elmo, sulla fronte e sui paraorecchie: ecco che l'elmo da cavaliere è pronto per essere sfoggiato dal nostro bambino.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare una pettinatura medievale

La maggioranza delle persone è molto attenta alla propria capigliatura e sperimenta volentieri una nuova pettinatura, allo scopo di seguire le mode del momento oppure realizzarne di nuove: con riferimento alla moda, alcune volte, tornano in auge delle...
Accessori

Come riconoscere la turchese vera

La turchese è un minerale che appartiene al sistema triclino. La sua caratteristica peculiare è senza dubbio il suo colore tra l'azzurro e il verde acqua. Il colore può essere uniforme oppure la pietra può presentare delle nervature di colori differenti....
Moda

Come Creare Un Berretto Di Lana Con Paraorecchie

Come tutti sappiamo, l'inverno è lungo e freddo ed è necessario ripararsi bene le orecchie con un berretto per evitare di prendere dei malanni, ma perché non farlo con stile utilizzando le cuffie con paraorecchie di lana, che vanno tanto di moda in...
Make Up

Come truccarsi da fata turchina

Il Carnevale ci ha ormai lasciato da un po' e in questo periodo abbiamo visto tantissimi travestimenti, più o meno originali, con relativo make-up. Tra i tanti costumi, sicuramente avremo ammirato quello da fata. Ebbene, prendiamo spunto per il prossimo...
Accessori

Creare un collier di finti turchesi

I turchesi sono delle meravigliose pietre preziose dal colore più intenso e luminoso. Ciascuna ragazza dovrebbe indossare uno splendido collier di turchesi dall'azzurro intenso, in modo da valorizzare il colore dell'epidermide, dei capelli e degli occhi...
Accessori

Come realizzare un Spilla in fimo

La pasta fimo è una particolare sostanza sintetica che può essere modellata a proprio piacimento per ottenere piccoli manufatti di oggettistica. Questa pasta si presenta come un piccolo panetto dalla consistenza morbida, dai colori variegati, che dopo...
Make Up

Come fare una nail art multicolor

In questa guida vi spiegherò come fare a decorare le vostre unghie in modo semplice e vivace ricreando l'effetto dato dall'aerografo, usando semplicemente dei comuni smalti per unghie. Per ottenere un nail art multicolor sfumato a dovere è quasi sempre...
Make Up

5 abbbinamenti con il rossetto pesca

Con l'arrivo della bella stagione, una tendenza beauty davvero irrinunciabile è senza dubbio il rossetto pesca. Si tratta, infatti, di un cosmetico sempre più usato dalle modelle sulle passerelle, in grado di esaltare la tintarella e la bellezza della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.