Halloween: come truccarsi da demone

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ogni anno tantissime persone cominciano i preparativi per una delle feste più famose al mondo, cioè la notte delle streghe, meglio conosciuta come Halloween. Anche in Italia ultimamente si organizzano serate con un tema basato sul genere horror. In commercio si trovano moltissime maschere adatte per questa ricorrenza, tuttavia è possibile realizzarle con il metodo fai da te. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come truccarsi da demoni in modo semplice ed economico.

24

Riciclo dei prodotti

Il trucco da demone è possibile realizzarlo per entrambi i sessi. Generalmente le figure preferite dagli uomini sono quelle che hanno un viso sanguinante, denti aguzzi ed uno sguardo spento. Per le donne è più semplice in quanto gran parte del ruolo viene svolto da un abito adeguato al trucco prescelto. Per la realizzazione del trucco da demone si possono riciclare alcuni prodotti che sono presenti in casa, ad esempio rossetti quasi terminati, tranci di plastica e piume di cuscini. Anche i pastelli a cera possono essere utili per creare un fondotinta che precede la decorazione del viso.

34

Utilizzo trucco per gli uomini

Gli uomini per il trucco da demone devono utilizzare del fondotinta di colore molto chiaro. Successivamente si deve accentuare la colorazione degli zigomi usando dei pastelli a cera tendenti al grigio per creare i chiaroscuri. Per le folte ciglia si possono utilizzare delle piume di un cuscino ed incollarle su cerotto color carne. Poi, si devono applicare sopra l'arcata sopracciliare ed occultarle con un pastello a cera rosso fuoco che simula il sangue. Si completa il trucco da demone facendo delle tracimazioni rossastre in prossimità degli angoli delle labbra. Alla fine bisogna indossare una T-shirt nera, un pantalone dello stesso colore strappato e bucato.

Continua la lettura
44

Utilizzo trucco per la donna

Per la donna il trucco deve essere soft; l'abbigliamento deve essere un misto tra il sexy e l'horror. Sono fondamentali calze a rete, tacchi a spillo e una T-shirt nera con brillantini. Il viso deve essere ricoperto con un normale fard sulle guance, mentre da un lato si deve rendere terrificante l'occhio. Bisogna utilizzare un trancio di un palloncino di color rosa; successivamente si deve bucare in corrispondenza della pupilla per consentire la visuale. Poi, si deve incollare intorno all'orbita con del collante che non danneggia la pelle, cioè anallergico. Infine, si deve colorare il palloncino di rosso e nero, tipica tonalità di un occhio sanguinante, deteriorato e quindi terrificante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come truccarsi da Edward mani di forbice per carnevale o halloween

La festa di Halloween o quella di Carnevale sono sempre perfette per sfoggiare dei cosplay davvero originali. Solitamente ci si traveste come alcuni personaggi del grande schermo o dei fumetti, o anche dei cartoni animati. Il tutto dipende dalla fantasia...
Make Up

Come truccarsi da strega per Halloween

Dedicheremo i tre passi di questa guida a una ricorrenza che ormai fa un po' parte anche della nostra cultura, in quanto l'abbiamo importata dagli Stati Uniti. Mi sto riferendo ad Halloween. Come avrete compreso leggendo il titolo di questo articolo,...
Make Up

Come truccarsi da mummia per Halloween

In Italia, da ormai una decina di anni si festeggia Halloween. Il 2 di Novembre c'è la festività di tutti i Defunti e il 1 Ognissanti. Dai Paesi Anglosassoni, la notte a cavallo tra il 31 di ottobre e l'1 Novembre è nota come Halloween. La notte di...
Make Up

Come travestirsi e truccarsi da fantasma

Se solo si guardasse allo specchio, questo spaventoso fantasma si terrorizzerebbe da solo! Avete voglia di trasformare il bel viso del vostro bimbo in una maschera terrificante per divertirlo un po' e sorprendere i suoi amichetti? Scommetto che ricorrere...
Make Up

Come truccarsi da fata turchina

Il Carnevale ci ha ormai lasciato da un po' e in questo periodo abbiamo visto tantissimi travestimenti, più o meno originali, con relativo make-up. Tra i tanti costumi, sicuramente avremo ammirato quello da fata. Ebbene, prendiamo spunto per il prossimo...
Make Up

Come travestirsi e truccarsi da burattino raffinato in oro

Nel corso dell'anno si susseguono numerose feste in maschera: ogni scusa è buona per indossare i panni di un nuovo personaggio, che si tratti di carnevale, halloween, compleanni, o feste a tema. Se avete intenzione di realizzare un costume davvero originale,...
Make Up

Come fare delle ferite finte per Halloween

Tra le tante festività di cui possiamo godere durante l'anno, Halloween è una delle più recenti. Le celebrazioni per Halloween hanno radici molto lontane. Erano presenti nei paesi europei, soprattutto quelli più a nord, in forme e riti ben diversi...
Make Up

Come Realizzare Un Trucco Per Halloween Da Diavoletta

Halloween è una festa dalle antiche origini celtiche: l'aspetto terrificante e gli eventi puramente commerciali, invece, è da attribuirsi agli USA. Da oltre un decennio, anche in Italia questa festa si impone prepotentemente con le sue tradizioni e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.