Cosa indossare al colloquio di lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se dovete presentarvi ad un colloquio di lavoro, oltre che evidenziare la preparazione culturale, per poter suscitare al primo impatto una buona impressione che potrebbe rivelarsi decisiva, è importante curare il vostro aspetto e soprattutto vestirvi in modo dignitoso, ma tuttavia senza parti esagerazioni. In merito ciò, ecco dunque una guida con alcuni consigli su cosa indossare al colloquio di lavoro.

25

Scegliere capi di colore scuro

Come è logico immaginarsi, ogni lavoro presenta il suo ambiente, che può essere formale o informale. Ciò che è davvero importante, al momento del primo colloquio, è di suscitare una buona impressione visiva. Questa rappresenta un buon biglietto da visita, per iniziare al meglio il colloquio. Innanzitutto, bisogna presentarsi in modo da apparire come una persona seria. Per prima cosa, dobbiamo precisare che non tutti i colori sono uguali tra loro. Si consiglia di scegliere capi di abbigliamento di colore scuro tra cui il blu, il grigio o il nero.

35

Spezzare le tonalità scure con quelle chiare

Le suddette tonalità scure si possono tuttavia spezzare usando anche con un altro colore, giusto per non creare un effetto troppo "pesante". Sono però da escludere, nel modo più assoluto, tonalità accese o fluorescenti, in quanto darebbero un'impressione da ragazzina o di una moda mare. Per quanto riguarda l'abito da uomo, non è mai sbagliato indossare pantaloni e camicia, mentre nella donna non è necessario indossare un tailleur. L'importante è risultare sobrie ma, allo stesso tempo, curate, ed evitare scollature, spacchi troppo provocanti e gonne troppo corte. Un altro importante consiglio è quello di mantenere le spalle coperte, truccarsi in modo ragionevole senza senza troppo colore, e adeguare quest'ultimo sia alla tonalità del vestito che a quella della carnagione e dei capelli.

Continua la lettura
45

Utilizzare scarpe classiche

Un altro importante particolare per ben figurare in occasione di un colloquio di lavoro riguarda le calzature, che nell'uomo devono essere di stile classico ed elegante, piuttosto che usare scarpe da ginnastica. Per le donne invece sono da evitare ciabattine, infradito e sandali ed ogni altra calzatura con il piede troppo esposto. L'ideale sarebbe utilizzare scarpe classiche come ad esempio una decolté nera. Tuttavia il consiglio è di non esagerare con l'altezza del tacco, in quanto potrebbe essere interpretato dall'interlocutore come un segno di insicurezza e nel contempo costituirebbe un intralcio alla camminata facendola diventare goffa ed impacciata il che non rappresenterebbe un buon punto di partenza.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • se avete dei piercing sul viso toglieteli per il primo colloquio,in alcuni lavori non sono ancora accettati

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come vestirsi per un importante appuntamento di lavoro

Scegliere l'abbigliamento più adatto per un appuntamento di lavoro è molto importante in quanto oltre a quanto riportato sul proprio curriculum ciò che desta più interesse è l'aspetto di una persona. Con ciò non si sta certo dicendo che solo quelli/e...
Moda

Come vestirsi per il primo giorno di lavoro

Non esiste una tipologia di abbigliamento che potremmo definire come "standardizzato" per l'ambito lavorativo, a meno che non si sia in settori dove la divisa abbia una funzione di promozione del marchio e di un modo di rapportare la propria immagine...
Moda

Come scegliere l'abito giusto per ogni occasione

Non c’è niente di più sgradevole di trovarsi in un luogo e accorgersi di aver indossato un abito non adatto a quella particolare situazione. Purtroppo non è cosa da poco, perché rischiamo di sentirci a disagio e compromettere il buon andamento di...
Moda

Come scegliere la gonna più adatta

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di abbigliamento e, nello specifico, ci concentreremo sul vestiario femminile. Infatti, come noterete dal titolo che accompagna la guida che stiamo sviluppando, andremo a spiegarvi Come scegliere la...
Moda

5 occasioni in cui indossare il tailleur

Il tailleur è un completo molto elegante che va indossato in situazioni molto particolari ed importanti tanto che molto spesso, non sappiamo se sia il caso di indossarlo o meno, per una determinata situazione; abbiamo spesso paura che con questo genere...
Moda

Come vestirsi per fare colpo

Finalmente siete riuscite ad avere quell'appuntamento cui tanto tenevate e desiderate non passare inosservate. Potrebbe trattarsi di un incontro di lavoro, di una serata speciale fra amici o di una cena romantica, in ogni caso l'aspetto estetico ha la...
Make Up

Come avere unghie curate in 5 mosse

Le mani rappresentano una carta di identità, un vero identificativo. Rivelano, infatti, il lavoro di una donna, l'età approssimativa, le origini e lo stato di salute. Mani morbide e delicate testimoniano l'attenzione ai dettagli ed un impiego intellettuale,...
Moda

Come vestirsi di sabato sera

Vestirsi elegante e soprattutto in determinate circostanze, come ad esempio il sabato sera quando si decide di andare a cena o in discoteca non è affatto facile; infatti, il timore è di sfigurare rispetto ad altri o non essere perfettamente alla moda....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.