Consigli per un guardaroba perfetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le donne hanno con il guardaroba un rapporto simbiotico di amore-odio. Infatti, la stragrande maggioranza pur vedendolo pieno fino all'orlo ha sempre l'impressione che sia sempre vuoto. La maggior parte delle volte questa sensazione è dovuta alla mancanza di ordine nel guardaroba. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come avere un guardaroba perfetto.

26

Occorrente

  • Scatole salvaspazio e divisori di varie misure.
36

Svuotare il guardaroba

La prima cosa da fare è quella di svuotare totalmente il guardaroba per analizzare attentamente tutti i capi. È opportuno mettere da parte i sentimentalismi; in questo modo è più semplice eliminare le cose che non si utilizzano. Per i capi vintage bisogna agire diversamente; è consigliabile tenerli da parte in quanto la moda è ciclica e quindi torneranno di nuovo in voga. Bisogna munirsi di scatole salva-spazio e riempirle di abiti, foulard, cappelli e scarpe; successivamente si deve depositare il tutto in cantina oppure in un apposito stanzino.

46

Dividere i capi

Il secondo passo è quello di dividere i capi estivi da quelli invernali; gli abiti che sono fuori stagione vanno conservati in contenitori chiusi oppure in appositi copri-abiti di plastica o tessuto. A questo punto bisogna sistemare nel guardaroba tutto ciò che rimasto: magliette, top e maglioni vanno piegati e posizionati sui vari ripiani. Invece, abiti, pantaloni, gonne vanno disposti sulle grucce, preferibilmente di legno. In seguito si possono ordinare per tipologia (prima i cappotti e le giacche, poi pantaloni, ecc.) oppure anche per colore.

Continua la lettura
56

Valutare i capi

È opportuno valutare quali sono i capi che in un guardaroba non possono mai mancare. Il jeans è un capo intramontabile per eccellenza: adatto ad ogni occasione; invece, il pantalone nero rende il look più elegante e raffinato. Un altro capo di cui la donna non può fare a meno è il classico ed elegantissimo tubino nero. Si può scegliere di qualsiasi forma e per ogni occasione; inoltre, si può arricchire con accessori che lo impreziosiscono, come i gioielli,
.

66

Valutare i capi

Per quanto riguarda i soprabiti bisogna riferirsi alla stagione in corso; per l'inverno è indispensabile un cappotto nero, classico ed elegante. Invece, per la primavera la scelta va fatta per un impermeabile comodo e versatile. Una giacca di pelle non può mancare se si preferisce un abbigliamento sportivo. Partendo da questi capi essenziali si può arricchire il proprio guardaroba; è opportuno non dimenticare gli accessori adatti se si vuole avere sempre un aspetto perfetto ed invidiabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come tingere i vestiti per rinnovare il proprio guardaroba

Le mode corrono con troppa velocità. Lo stesso discorso vale anche per l'abbigliamento, con tendenze sempre nuove e differenti. Tutto questo vi conduce ad una continua evoluzione, riguardante sia i modelli che i colori. In alcune circostanze, rischiate...
Moda

Le 10 cose da avere nel guardaroba

Ogni donna ha il proprio stile e capi particolari a cui è affezionata e inoltre non tutte le donne seguono la moda alla lettera, tuttavia ci sono alcuni indumenti che possono adattarsi ai gusti di tutti, e sono comodi e belli. Consiglio a tutti di procurarsene...
Moda

Come rinnovare il proprio guardaroba

Con il cambio di stagione arriva automaticamente anche il cambio d' armadio e molto spesso ci accorgiamo che l'abbigliamento va rinnovato perché può capitare che alcuni capi non ci stiano più o si siano consumati, e allora diventa indispensabile rinnovare...
Moda

5 pantaloni che non devono mancare nel tuo guardaroba

I pantaloni sono il capo d'abbigliamento più usato nel mondo. Se ci pensiamo bene, vengono indossati sia dagli uomini che dalle donne quotidianamente e ce ne sono davvero di tutti i tipi e di ogni foggia, per tutte le stagioni, per qualunque occasione...
Moda

Come conservare gli indumenti nel guardaroba

In ogni anno della nostra vita. Passiamo un po' di tempo indossando nuovi vestiti e conservando quelli "vecchi" per così dire, ma alcune persone non hanno ancora capito come conservarli al meglio, in modo che il tessuto non si rovini e non si formano...
Moda

5 capi da rubare dal guardaroba di lui

Non è una questione di mancanza di vestiario, ma alcuni capi maschili sono cuciti in modo differente e cadono sulla donna con una diversa forma, dando al capo una nuova identità. Quale donna, fidanzata da un po' di tempo, non ha mai rubato un capo al...
Moda

10 capi del tuo guardaroba da conservare dopo il cambio di stagione

Ad ogni cambio di stagione siamo abituati a dover rivedere i nostri vestiti e risistemare tutto il guardaroba per far fronte alla nuova stagione. Vi sono però dei capi che è bene non mettere negli scatoloni, ma che è meglio conservare dopo il cambio...
Moda

3 paia di scarpe che non possono mancare nel guardaroba di una donna

La passione delle donne per le scarpe è nota; è sufficiente chiedere ad ogni uomo il tempo impiegato dalla propria compagna per decidere quale paio acquistare per rendersi conto dell'amore per questo accessorio. Ovviamente, tale aspetto del mondo femminile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.