Come usare i bigodini flessibili

di Willyna Rosy difficoltà: difficile

Come usare i bigodini flessibiliLeggi Non siamo mai contente dei nostri capelli, chi li ha lisci ricorre alla permanente per arricciarli, chi li ha ricci ricorre alla stiratura. In entrambi casi l'utilizzo di acidi o siliconi produce danni al capello. Per non ricorrere a piastre o arricciacapelli che utilizzano le alte temperature oggi i bigodini sono tornati di moda. Infatti contrariamente a quanto si possa credere i bravi parrucchieri anche per lisciare i capelli utilizzano i bigodini. I vecchi tipi a retino o rigidi sono ormai quasi totalmente in disuso e sono stati sostituiti dai bigodini flessibili che permettono lo stesso risultato ma possono essere tenuti anche per tutta la notte perché essendo morbidi o ergonomici non danno fastidio. Le spume o gli spray fissanti sostituiscono perfettamente il casco o il phon tutto a vantaggio dello stato di salute dei nostri capelli. Spume e spray agiscono solo sulla parte esterna del capello e non penetrano.
Non sono un metodo definitivo come la classica permanente ma per occasioni speciali o anche per tutti i giorni risultano sicuramente molto più utili e pratici.

Assicurati di avere a portata di mano: bigodini flessibili spray o mousse fissatore lacca

1 Come usare i bigodini flessibiliLeggi Esistono tre tipi principali di bigodini flessibili. I rulli più semplici in gomma piuma che si possono chiudere soltanto flettendoli come se si facesse un fiocco. I rulli in gomma piuma ma con alle estremità un beccuccio che si inserisce nell'altra estremità e poi una volta chiuso può essere fissato con un anellino in velcro. Bisogna fletterli proprio come per il modello precedente più semplice ma non occorre il fiocco perché ha una sorta di chiusura. La novità degli ultimi anni sono i Magic Leverag, una sorta di tubo in plastica flessibile e già avvolto a spirale strettissima, largo e piatto, traforato e le ciocche di capelli non vanno arrotolate attorno al bigodino all'esterno ma devono essere inserite all'interno aiutandosi con un attrezzino in plastica che ha la forma di un uncino da una parte per afferrare le ciocche e infilarle nel bigodino, invece dall'altra parte è chiuso per farlo scorrere nel bigodino.

2 Per tutti e tre i tipi di bigodino flessibile è importante suddividere i capelli in ciocche, si può decidere di fare qualche boccolo e in questo caso è sufficiente isolare qualche ciocca qua e là fissandola con un becco per poi lavorarla oppure suddividere i capelli in 5 o 6 ciocche grandi, tre dietro e due ai lati. Se invece si vogliono i boccoli per tutta la chioma la suddivisione deve essere più razionale. In genere viene divisa la testa in due parti, le ciocche che partono dalla parte alta delle orecchie verso il basso e la testa. Come si usa fare per le tinte si devono dividere i capelli in blocchi orizzontali e le ciocche devono avere una larghezza che va dai 2 ai 3 cm. Si inizia sempre dal basso ovviamente. Per la parte alta lo stesso procedimento finendo con la frangia o la parte centrale.

Continua la lettura

3 Completata la suddivisione comincia ad avvolgere le singole ciocche nel bigodino dopo averle spruzzate di fissatore in spray o spuma.  Per i rulli semplici arrotola la ciocca e poi chiudi il bigodino come se facessi un fiocchetto o incrociandolo.  Approfondimento Come farsi un'acconciatura (clicca qui) Per il secondo tipo di rullo, dopo avere arrotolato la ciocca inserisci una estremità dentro l'altra e fissa il tutto con il velcro facendolo scorrere.  Per i Magic Leverag il metodo è un po' diverso.  Prendi le asticelle e inseriscile una dentro l'altra così da un lato avrai l'uncino dove inserire la ciocca e dall'altra il lato chiuso che dovrai inserire dentro il bigodino e che servirà a farlo scorrere.  Prendi la ciocca con l'uncino, inseriscila dentro il bigodino a spirale morbida che si allungherà mano a mano, fai uscire l'uncino dalla parte opposta e all'interno rimarrà la ciocca di capelli.  Lascialo andare e il bigodino si riavvolgerà automaticamente.  Infine una bella spruzzata di fissatore e poi potrai anche andare a dormire.  Quando toglierai i bigodini avrai dei boccoli da fare invidia alle star di Hollywood.  Non pettinarti.  I capelli lisci diventeranno ondulati, i capelli ondulati avranno boccoli strutturati e i capelli ricci verranno domati.. 

Non dimenticare mai: dopo avere tolto i bigodini non pettinare con la spazzola, usa solo le dita delle mani

Come avere dei bei ricci con i bigodini Come arricciare i capelli senza piastra Come farsi i capelli mossi Come usare i bigodini mobili

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili