17

Come truccare il naso e nasconderne i difetti

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Il naso è la parte più evidente del volto ed a seconda della forma può creare disarmonia nella figura. Sono tante le donne che non riescono ad accettarsi, con conseguenti gravi difficoltà nel relazionarsi con il mondo esterno. Nei casi più accentuati, è opportuno consultare un chirurgo estetico e valutare assieme un eventuale ricovero; ma, per piccoli difetti, un sapiente make-up ed un'acconciatura particolare, ovvieranno al problema, facendovi sentire belle ed attraenti. Vediamo insieme come truccare questa parte e nasconderne le imperfezioni con dei semplici accorgimenti.

27

Occorrente

  • Fondotinta lievemente più scuro rispetto all'incarnato
  • Terra abbronzante
  • Illuminante
37

Il segreto di un buon trucco è quello di giocare molto con i contrasti di colore e le sfumature. La tecnica prende il nome di contouring e consiste nel contornare il viso cercando di correggerne i difetti, lavorando sapientemente tonalità scure e chiare (le prime contribuiscono a snellire le figure, mentre le seconde allargano ed accentuano). Per ridare carattere ad un naso aquilino, che presenta solitamente una gobba sul dorso, sarà sufficiente nascondere la parte prominente con una terra abbronzante, o un fondotinta, lievemente più scuri rispetto al vostro incarnato, sfumando per bene per evitare antiestetiche chiazze ed applicare un illuminante tra le sopracciglia.

47

Per un naso troppo lungo e tendente a proseguire verso il basso, basterà smussare la punta con un fard dalle tonalità chiare (beige, per esempio), creando così una zona d'ombra che mimetizzi la parte, ristabilendo le proporzioni. Evitate di ritoccare la parte laterale e nei casi di difetto molto pronunciato non delineate occhi e sopracciglia con linee verso l'alto.

Continua la lettura
57

Un naso all'insù, associato a donne sbarazzine ed anche un pizzico snob, può essere valorizzato creando una zona d'ombra sulla punta con la terra appena più scura dell'incarnato e applicando l'illuminante sul dorso in modo da correggerne la caratteristica incavatura e rendere la figura più armoniosa. Un naso troppo corto è caratterizzato da una punta non molto pronunciata e per ristabilire l'armonia sarà necessario sfumare il fondotinta ai lati e sulle alette, per accentuarne la lunghezza e renderlo più sottile. Per finire, stendete un velo di illuminante sul dorso. Il naso grosso, o comunemente definito "a patata", può essere corretto intervenendo con la creazione di una zona d'ombra sulle alette e sui contorni della punta, facendo attenzione a non marcare troppo il trucco. L'effetto che si otterrà sarà quello di un dorso rialzato ed una punta più sottile.

67

Ed infine un naso storto, o per genetica o a causa di un grave incidente, può essere corretto scurendo con il fondotinta la parte più sporgente. Sicuramente, questa è una tecnica non molto semplice anche perché è necessario acquisire molta manualità ed esperienza per allineare ed evitare di far notare la differenza tra la parte destra e la sinistra.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tutti i difetti portati con sicurezza aumentano la bellezza, esaltando la personalità
110

Come mascherare il naso grosso col make-up

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Nasi grossi, a patata, troppo lunghi, a punta, oppure con la gobba? Chirurghi estetici tremate... Mascherare un naso imperfetto con il make-up è possibile. Non è un trucco! La chirurgia è dolorosa, costosa e soprattutto permanente, non si torna indietro! Qualunque forma abbia il nostro naso, oggi possiamo minimizzarlo, mascherarlo o addirittura migliorarlo. Sì esatto! Possiamo valorizzare una parte del viso che, come tutti sanno, è sinonimo di personalità e particolarità. Tutto questo grazie al make-up. Così facendo, non solo risparmiamo un sacco di soldi, ma possiamo anche divertirci a stare al passo con la moda. E il procedimento è talmente facile che possiamo sentirci perfettamente all'altezza di Kim Kardashian e colleghe, anche senza avere truccatori personali a disposizione. Inoltre correggere i difetti del viso con il make-up non è assolutamente vincolante, perché c'è un trucco per ogni occasione. Sì ma adesso basta parlare! Corriamo a prendere l'occorrente, e probabilmente non serve andare molto lontano, perché possiamo benissimo utilizzare quello che già abbiamo nel beauty case!

210

Occorrente

  • 1 fondotinta e/o un bronzer più scuro di uno o due toni rispetto al proprio incarnato
  • 1 fondotinta molto chiaro e/o un illuminante
  • 1 pennello da blush
  • 1 o 2 pennelli piccoli a penna (o comunque che consentano di applicare con precisione i prodotti)
  • 1 pennello da sfumatura
310

Innanzitutto dobbiamo smetterla di guardarci allo specchio con occhio troppo critico, perché l'insicurezza ci porta ad ingigantire difetti che a volte nemmeno esistono. Invece è importante essere obiettivi e tenere conto delle proporzioni del nostro viso. Questo serve onde evitare di fissarci su come ottenere il naso dei nostri sogni, piuttosto che sull'essere più belle. Con il make-up si può fare quasi tutto ormai, ma non a tutte starebbe bene il nasino di Natalie Portman. Perciò prima di focalizzarci sui nostri nasi, dobbiamo allontanare lo sguardo e osservare l'insieme. La parola d'ordine è armonia.

410

Se abbiamo il naso grosso, indipendentemente dalla forma, la soluzione ideale per noi è il contouring. Questa tecnica, che prima veniva eseguita solo dai make-up-artist delle star in occasione di eventi o shooting, gioca con gli effetti di luci e ombre, ed è diventata di dominio pubblico. Le regole del contouring sono facili, ma non bisogna dimenticare che ogni viso è unico, perciò è sempre necessario fare diverse prove e valutare il risultato su di sé.

Continua la lettura
510

Prima di tutto iniziamo a truccarci seguendo la solita routine quotidiana. Dopo aver pensato alla base (crema, correttore e fondotinta) e a resto del viso (occhi, labbra, guance, zigomi), possiamo finalmente concentrarci sul naso. Per la maggior parte dei nasi grossi cosiddetti "a patata" il metodo da seguire è il seguente.

610

Con il pennello piccolo preleviamo il prodotto della tonalità più scura rispetto al nostro incarnato, ricordandoci scrollare l'eccesso. Che il prodotto scelto sia in crema o in polvere è assolutamente indifferente. Vanno bene sia un normale fondotinta, sia un ombretto beige o marrone opaco. L'importante è che lo stacco rispetto alla texture della base non sia esagerato. Se vogliamo un effetto luminoso, perfetto per le serate estive, consiglio un bronzer. Poi tracciamo due linee verticali sottili ai lati del setto nasale e, se abbiamo il naso lungo oltre che largo, disegniamo un piccolo cerchio intorno alla punta, scurendone bene la base. Prendiamo il pennello da sfumatura o la spugnetta da trucco e sfumiamo bene in verticale le due linee, dall'inizio delle sopracciglia fino alle narici, in modo da amalgamare il tutto senza che lo stacco dal colore di base sia troppo evidente. Facciamo lo stesso con la punta del naso sfumando il colore più scuro con movimento circolare.

710

In seguito, laviamo il pennello usato per la parte scura, oppure ne usiamo un altro dalle stesse caratteristiche e preleviamo il fondotinta della tonalità più chiara rispetto al nostro incarnato. Anche in questo caso è indifferente se il prodotto è in crema o in polvere. Inoltre può essere utilizzato anche un correttore o un illuminante. Il pennello da blush è indicato per il prodotto in polvere. L'illuminante è d'obbligo quando si decide di applicare il bronzer nella fase precedente, e più sarà satinato, più l'effetto sarà radioso. Lo applichiamo in verticale sul dorso del naso, dalla fronte fino alla punta e lo sfumiamo delicatamente. Se abbiamo il naso lungo a cui abbiamo precedentemente scurito la punta, evitiamo di portare il prodotto fino a quel punto.

810

Errore da evitare: quando sul dorso del naso è presente una piccola gobba, contrariamente a quanto viene spesso consigliato, applicarvi sopra il fondotinta scuro può essere controproducente. Scelta migliore può essere non applicarvi nulla oltre al fondotinta di base, illuminando piuttosto la parte immediatamente superiore e quella immediatamente inferiore del dorso, in modo da creare l'illusione ottica di un setto diritto.

910

Tornando all'importanza delle proporzioni del viso: Quando il naso è grosso e largo, oltre al contouring appena descritto, può essere efficace schiarire la zona del triangolo rovesciato sottostante l'occhio, in modo da allargare anche il viso far sembrare il naso ancora più proporzionato. Se si ha il viso già largo è sconsigliato "rimpicciolire" troppo il naso, lo stesso vale quando sia hanno labbra o occhi molto grandi, l'armonia è tutto. Invece quando il viso è allungato, un naso lungo non è fuori posto, in questo caso basta scurire semplicemente la base della punta senza insistere troppo sui lati del dorso, poiché si rischierebbe di farlo sembrare ancora più lungo assottigliandolo troppo. In ogni caso, e questo vale per tutte le forme, un modo efficace per deviare l'attenzione da un naso importante è truccare in modo intenso labbra e/o occhi.

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare il contouring anche sul resto del viso crea un effetto più equilibrato e aiuta a correggere anche altri difetti, o a mettere in risalto gli zigomi.
14

Come assottigliare il naso con il taglio di capelli e il trucco

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Il naso è quasi per tutti un problema; in pochi hanno la fortuna di aver un naso "perfetto" o per lo meno che piace. Ma non disperiamo, perché fortunatamente taglio, acconciatura di capelli e un trucco giusto ci danno una gran mano. Scopriremo insieme dei piccoli trucchetti per assottigliare, tramite effetti ottici, il nostro naso. Vediamo come.

24

L'IMPORTANZA DEL NASO
In un volto il naso è di fondamentale importanza, è il centro del nostro viso, e molto spesso quando osserviamo il nostro o il volto degli altri, lo sguardo si posa quasi sempre subito sul naso. Ogni naso è diverso dall'altro; ne esistono tantissimi tipi, i più comuni sono: Il naso a patata, il naso aquilino, il naso schiacciato, il naso all'insù, il naso con la gobba, il naso stretto, il naso largo, etc. Oggi parleremo del naso largo e di come "correggerlo" usando degli effetti ottici nel make up e di come migliorarlo con un giusto taglio e acconciatura di capelli.

34

MIGLIORARE IL NASO CON UN GIUSTO TAGLIO E ACCONCIATURA DI CAPELLI
Fondamentale: NO ai capelli corti, che incorniciano il viso e farebbero risaltare ancora di più il vostro naso. SI ai capelli medio lunghi e lunghi che fanno sembrare i lineamenti del viso più equilibrati e delicati e aiutano a distogliere l'attenzione dal naso. Si preferiscono i capelli scalati a quelli pari, in modo da ammorbidire i lineamenti del volto. Assolutamente bocciata la coda, che metterebbe in assoluto risalto il naso. Meglio tenerli sciolti, preferibilmente ondulati o ricci e si consiglia la riga laterale, in quanto la riga centrale evidenzierebbe ancora di più il naso. Sconsigliata anche la frangia, alla quale si preferisce un ciuffo laterale. Sbizzarritevi, con gli accessori, occhiali, orecchini e cappelli tutti rigorosamente grandi.

Continua la lettura
44

MIGLIORARE IL NASO CON IL MAKE UP
Parola d'ordine: Contouring! Degno sostituto della chirurgia plastica, ci permette tramite un gioco di chiaro/scuri, di correggere i difetti del nostro naso. Se si ha un naso largo che si vuole assottigliare basta applicare un fondotinta di una tonalità più scura rispetto al resto del volto su entrambi i lati esterni, sfumando e soprattutto uniformandolo verso le guance, applicare poi un correttore o un fondotinta più chiaro sul ponte del naso, evidenziando così la parte più sottile del nostro naso. In caso si voglia rimpicciolirlo basta applicare del fondotinta più scuro sotto il naso e tra le narici, in modo da creare un effetto ottico che farà sembrare il naso più piccolo. Se tutto questo non potesse bastare, evidenziate le altre zone del viso, come zigomi, occhi e bocca, in modo da distogliere l'attenzione dal naso. Ultima cosa fondamentale, non diamoci troppo peso, i nasi sono nasi, e non è detto che un difetto non possa diventare un pregio.

17

Come assottigliare il naso con il contouring

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Può capitare di avere un naso fin troppo pronunciato e, per questo motivo, avvertire un forte senso di disagio. Nel caso in cui si ha l'intenzione di camuffarlo lievemente, in quanto largo e non particolarmente adatto ai lineamenti del proprio viso, ci sono alcuni stratagemmi da mettere in atto. In questa guida vi spiegheremo, attraverso alcuni specifici consigli, qualche trucco d'effetto su come assottigliare il naso con la tecnica denominata contouring.

27

Occorrente

  • Illuminante, cipria trasparente, pennello, fondotinta.
  • Rossetto di un colore forte.
37

Molto spesso, se un naso non si adatta ottimamente al proprio viso, ci si sente poco sicuri di sé stessi e questo può diventare un vero e proprio dramma a livello psicologico. Se non si ha l'intenzione di ricorrere ad un intervento chirurgico, in quanto si ha fin troppa paura, non occorre disperarsi. Fortunatamente esiste una tecnica indolore, in grado di nascondere il proprio naso accentuato, giocando con alcuni effetti di ombre e di luci. Questa tecnica prende il nome di contouring, ed è un gioco di ombre e luci realizzato attraverso il make-up.

47

La prima operazione da effettuare per assottigliare le linee del proprio naso consiste nel procurarsi un prodotto illuminante ed un fondotinta di ottima qualità, che si adatti alla tonalità della pelle. In commercio esistono diverse tipologie di questi prodotti, ma il nostro consiglio è quello di optare per le migliori marche, in quanto sono sicuramente più resistenti e meno irritanti per la cute. A questo punto, si può stendere il fondotinta su tutto quanto il viso, fermandosi all'altezza della bocca. Pertanto, non deve essere passato sulla mascella e sul mento. Inoltre, a seconda della forma del proprio naso, occorrerà decidere i punti in cui andare a delineare i contorni del contouring. Se il naso è troppo largo, ad esempio, è necessario tracciare una linea su entrambi i lati dello stesso. Invece, se si allarga solo sulla parte bassa, è consigliato tracciare una linea intorno alle narici, e così via.

Continua la lettura
57

Per disegnare le linee che serviranno come contorno per la propria tecnica contouring, occorre procurarsi un fondotinta in polvere di due tonalità più scure rispetto alla pelle. Aiutandosi con un pennello adatto al trucco, è necessario delineare le zone che si intendono coprire. È sempre buona regola partire dall'estremità del naso fino ad ombreggiare le parti che si vogliono nascondere maggiormente. Quindi, sfumare fino a quando le linee del contouring non risulteranno essere un tutt'uno con il fondotinta. Successivamente, occorre applicare una cipria trasparente sulla punta del naso, per poi continuare a passare il pennello sul volto, in modo tale da realizzare un colore uniforme e non lasciare zone di estremo contrasto. Per conferire una maggiore luce alle zone da mettere in risalto, è utile applicare un illuminante sugli zigomi, sul mento ed al centro del naso. Tuttavia, è necessario ricordarsi che non deve essere passato sui lati, in quanto questi ultimi devono rimanere sempre lievemente più scuri per eliminarne l'ampiezza e per creare focus sugli altri punti del viso.

67

Un consiglio finale che vi diamo è quello di puntare tutto sulle labbra, con un rossetto molto forte. Al tempo stesso, evitare che il trucco degli occhi sia eccessivamente pesante, in quanto tende ad evidenziare solamente i difetti del proprio naso. Occorre definire soltanto l'arcata sopracciliare, schiarendola con un ombretto chiaro dall'effetto naturale.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.