Come travestirsi da punk

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In occasione di una festa in maschera, che sia per il Carnevale o per Halloween, il travestimento da punk non è proprio una mossa vincente, nel senso che non è una trovata originalissima, ma se ad ogni festa il punk non manca mai, è proprio per la sua semplicità, che salva in calcio d'angolo quando si è a corto di idee per un costume. Non è difficile improvvisare un costume del genere e c'è anche un altro vantaggio: potrete vestirvi da punk anche per uscire. Non c'è niente di male e può essere motivo di divertimento per la vostra comitiva. Ecco quindi come travestirsi da punk. Iniziamo!

26

Occorrente

  • Abiti vecchi
  • pennarelli
  • rossetto e matite per gli occhi
  • scarpe
36

Prima di tutto, iniziate a preparare gli indumenti in modo appropriato. Devono assumere un'aria trasandata per cui non devono essere capi a cui tenete particolarmente o che sono costati un patrimonio. Prendete quindi gli abiti da trasformare, un jeans che non utilizzate più e che potete rovinare, una t-shirt con un logo a tema o a tinta unica o con la bandiera britannica, una giacca di pelle tipo chiodo. Il jeans va strappato in più punti, con delle forbici o con della carta vetro, poi con i pennarelli scrivetevi sopra nomi di gruppi punk, il simbolo dell'anarchia, altri simboli strani e così via. Dopo aver fatto ciò, utilizzando dei pennarelli a spirito, possibilmente a punta grossa, sporcate anche la t-shirt scrivendovi sopra frasi in inglese.

46

La giacca, se è nuova non va bene, poiché dev'essere consunta o fatta sembrare tale con degli interventi che ne alterino lo stato, tagliandola in alcuni punti oppure attaccandovi delle toppe a tema. Successivamente, ricordatevi che il punk ha un'ideologia tutta sua, rifiuta le regole e non sopporta i benpensanti. Adesso indossate tutti gli indumenti che avrete preparato e se ne siete muniti, anche una cintura con delle parti in metallo e delle borchie appuntite, in modo da dare l'impressione di essere anche aggressivo. Indossate anche le scarpe, possibilmente con lacci slacciati e sporchi, dopodiché passate al trucco.

Continua la lettura
56

Per prima cosa, cerca di modellare i capelli formando una cresta di gallo con del gel e fissatela con una lacca potente, magari anche colorante, tipo viola, verde o rosso fuoco. In commercio, esistono anche dei gessetti colorati per i capelli che una volta lavati, non recheranno più traccia della colorazione. Truccate il vostro viso in modo molto vistoso, disegnando fulmini sulle guance e stelle intorno agli occhi. Indossate bracciali puntellati e borchie ed il travestimento sarà più che credibile. Una sigaretta in bocca ed un bicchiere di birra (magari finto, a Carnevale li vendono) e farate un figurone. Buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come vestirsi emo

Lo stile emo trae le sue origini dalla musica hardcore punk che, negli anni ottanta, si diffuse a Washington. Lo scopo di un emo consiste nell’emozionare, tramite esibizioni ricche di profonde melodie e sonorità. Vestirsi come un emo richiede particolari...
Moda

Come vestirsi da punk

Il punk è un movimento culturale sviluppatosi negli Anni Settanta in Inghilterra e in America e successivamente diffusosi in tutto il mondo. Il punk influenzerà notevolmente la moda, spargendosi a macchia d'olio anche tra coloro che non si interessano...
Capelli

Come fare la cresta con i capelli ricci

La cresta è il simbolo più aggressivo della moda punk, vera e propria acconciatura cult di questo movimento nato negli anni Settanta sull'onda dei Sex Pistols e continuato fino ad oggi nelle metropoli di tutto il mondo. Insieme a spille, t-shirt con...
Moda

Come vestirsi in stile rock

La moda ha tantissime sfaccettature e permette a tutti quanti di esprimere il proprio stato d'animo e la personalità. Se vi piace giocare con le tendenze e la moda, potrete provare a sperimentare degli stili nuovi, come per esempio lo stile rock. È...
Capelli

Come tingere i capelli per Halloween

Halloween è sempre stata una festività di origine anglosassone, ma ormai oggi sta prendendo piede sempre di più anche in Italia. Sono sempre tante le feste organizzate e i ragazzi che vi partecipano, inventandosi sempre soluzioni divertenti per travestirsi....
Moda

Come vestirsi per una festa gothic dark

Quanti stili per le feste a tema! Tutti molto originali, e decisamente diversi dal look abitudinario. Lo stile gothic e dark, per esempio, anche se un po' inquietante, incuriosisce tanto, attirando l'attenzione di molti. Per questo motivo, se dovete organizzare...
Make Up

Come travestirsi e truccarsi da cane dalmata

Durante il periodo di carnevale, oppure in occasione di qualche festa a tema, capita di volersi la necessità di doversi travestire. In queste situazioni si ha la possibilità di sbizzarrirsi col la fantasia e mettere sempre un tocco di originalità anche...
Make Up

Come travestirsi e truccarsi da uccellino colorato

Per tirare fuori dall'armadio il nostro costume preferito, dovevamo attendere l'arrivo del carnevale. Oggi invece travestirsi si è trasformato in una vera e propria forma d'arte, che spesso ricalca personaggi presi dal mondo dei fumetti o del cinema....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.