Come tingere i capelli con metodi naturali

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Avete mai pensato di tingere i capelli senza usare prodotti chimici, che possono farci male e la cui produzione e dispersione successiva nell'ambiente è poco sostenibile?
I tradizionali prodotti pensati per tingere i capelli contengono ingredienti spesso aggressivi e di natura chimica, che a lungo andare possono indebolire e rovinare la capigliatura. Se vuoi salvaguardare i tuoi capelli, evitandogli lo stress causato dalle tinture chimiche, o se hai un'anima ecologista prova uno dei metodi naturali che di seguito ti proponiamo.

25

Occorrente

  • polvere henné
  • acqua
  • camomilla
  • limone
35

In passato, quando non esistevano le tinture 'moderne' a base di ammoniaca, per tingere integralmente i capelli o per dare colore ad alcune ciocche veniva usato l'henné. Questo prodotto, naturale al cento per cento, può essere facilmente reperito nelle erboristerie, nelle farmacie e nei negozi specializzati ed è solitamente commercializzato in polvere. Si tratta di un composto colorante di origine vegetale adatta a colorare i capelli, si può mescolare con altre polveri coloranti naturali, come l'indigo o il mallo di noce, per ottenere una copertura maggiore e tonalità più scure.

45

Dopo aver acquistato la polvere di henné (della tonalità preferita e più adatta alla propria nuance naturale) questa dovrà essere mescolata a dell'acqua bollente. La crema risultante dovrà poi essere applicata sui capelli in maniera omogenea e lasciata in posa per un paio di ore. Dopo il risciacquo, la tintura naturale sarà effettiva e visibile. Per ottenere un buon risultato occorre valutare due fattori: in quanta acqua sciogliere l' henné e il tempo di applicazione. Per un lieve riflesso rosso, ad esempio, un cucchiaio di henné va sciolto in 2 dl di acqua e applicato per 20 o 30 minuti. Per una vera capigliatura fulva, invece, basterà 1 dl di acqua e una posa di 2 ore.

Continua la lettura
55

Per chi invece desidera una nuance più chiara rispetto a quella naturale, non è necessario procurarsi dell'henné. Basterà, infatti, preparare un impacco di camomilla o di limone. Dopo aver tenuto l'impacco schiarente in posa per una mezz'oretta (o un'ora nel caso di capelli castano scuro) la capigliatura dovrà essere sciacquata con acqua tiepida o con dell'aceto. Ricorda però che il succo di limone aiuta a schiarire i capelli chiari, ma va usato poco frequentemente, al massimo una volta alla settimana, per evitare che rovini i capelli rendendoli secchi. Infine per potenziare l'effetto schiarente puoi lasciare asciugare i capelli chiari al sole dopo il trattamento con la camomilla o limone

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come tingere i propri capelli con le erbe

Le nonne di una volta, non sentivano l'esigenza di colorare i capelli. Anche se sulla testa avevano una chioma folta e bianca! Oggi si ricorre a questo, non solo per coprire i segni del tempo. Ma anche per tingerli; quando ci pare e piace! Sempre più...
Capelli

5 modi per schiarire i capelli in modo naturale

I capelli chiari, hanno una tonalità chic ed elegante, soprattutto nelle donne. Per evitare di usare delle tinture per capelli che a lungo andare possono bruciare e rovinare la vostra chioma, esistono dei metodi naturali davvero efficaci per schiarire...
Cura del Corpo

Come tingere le sopracciglia con l'henné

Per molti anni le sopracciglia facevano tendenza se risultavano allungate e sottilissime. Negli ultimi tempi però le sopracciglia si usano nuovamente molto folte, ed per questo che molte ragazze hanno la necessità di aumentarne il volume e renderle...
Capelli

Come tingere i dreadlocks

I dreadlocks, o semplicemente dread, affascinano sempre. Vanno di moda tra i giovani artisti, ma non solo. Si lavano regolarmente e si prestano anche alle tinture più disparate. Non è fantascienza e nulla di trascendentale. Ecco pertanto il modo più...
Capelli

Come tingere i capelli con l'indigo

L'indigo è una sostanza colorante estratta da un pianta, l'indigofera, che in virtù della sua spiccata colorazione blu elettrica viene largamente adoperata per la colorazione dei jeans. Ultimamente sta incontrando grandi favori anche come colorante...
Capelli

Come preparare il vero impacco di hennè rosso

Questo semplice ed esauriente tutorial ha lo scopo di dare delle informazioni su come è possibile preparare il vero ed unico impacco di hennè. Quest'ultimo era utilizzato dagli antichi per tingere i capelli di rosso. L'impacco hennè è semplice da...
Capelli

Come preparare l'hennè neutro

Quella di tingersi i capelli è una passione prettamente femminile che viene tramandata di secoli in secoli e di generazione in generazione, tanto che durante gli anni sono stati sviluppati, prodotti e migliorati moltissimi tipi di coloranti per capelli....
Prodotti di Bellezza

Come preparare e applicare l'henne

L'henné è un prodotto di bellezza antichissimo e porta molteplici benefici derivanti dal suo impiego. Oltre ad essere una buona base per l'inchiostro di tatuaggi non permanenti, esso si utilizza anche per tingere i capelli. I suoi toni caldi creano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.