Come tingere i capelli con l'indigo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'indigo è una sostanza colorante estratta da un pianta, l'indigofera, che in virtù della sua spiccata colorazione blu elettrica viene largamente adoperata per la colorazione dei jeans. Ultimamente sta incontrando grandi favori anche come colorante per capelli. Sia che vogliate semplicemente nascondere la ricrescita bianca, oppure che desideriate dare un tocco più estroso ed originale alla vostra chioma, vi spiegheremo adesso come tingere i capelli con l'indigo. Sarete voi stessi a realizzare in casa la vostra tintura, avendo l'accortezza di aggiungere anche un pizzico di henné, per renderla ancor più vincente. Entrambi i prodotti (indigo ed henné) sono facilmente reperibili in erboristeria.

27

Occorrente

  • circa 200 grammi di indigo
  • acqua
  • circa 200 grammi di hennè
  • polvere di amla
37

Occorre anzitutto spiegare il perché dell'aggiunta dell'henné. Adoperando esclusivamente l'indigo i vostri capelli diverrebbero blu. Cosa che può andare benissimo, se è proprio ciò che cercavate di ottenere. Tuttavia, non tutti sono propensi a scelte così radicalmente anticonformiste: miscelato con l'henné, l'indigo andrà dunque a conferire ai vostri capelli una splendida colorazione rosso rame. Più aumentate la quantità di henné presente nella vostra tintura, dunque, è più la colorazione ottenuta tenderà al castano. Per renderla pure lucida, dal momento che l'indigo è un colorante dalle tonalità fredde, aggiungete alla tintura anche della polvere di amla. Quest'ultima è una pianta officinale, largamente adoperata in ayurvedica per le sue rinomate proprietà antiossidanti.

47

Passiamo alla preparazione vera e propria della tintura. Miscelate l'henné in un contenitore con 5 cl di succo di limone, il tutto fino ad ottenere una crema bella densa. Lasciatela riposare pe una notte intera, ad una temperatura di 20 gradi circa. Contemporaneamente mescolate l'indigo 10 cl di acqua. Anche in tal caso il risultato finale dovrà essere l'ottenimento di un crema molto densa. Uniamo l'henné alla crema all'indigo, in proporzioni differenti a seconda (come già detto) della tonalità di colore che si vuol ottenere per i propri capelli. Ad esempio, un rapporto che adopera 2/3 di indigo e 1/3 di henné è quello consigliato per ottenere un castano chiaro tendente al rosso. Per mescolare il composto che darà vita alla vostra tintura, aiutatevi con un mestolo di legno..

Continua la lettura
57

La tintura non va applicata sui capelli asciutti. Quindi, prima sarà necessario lavarli accuratamente, asciugarli almeno in parte (ma non del tutto), e pettinarli in modo da dividerli in ciocche. Per non sporcarsi le mani, soprattutto se si ha una pelle sensibile, è consigliato indossare dei guanti in lattice di quelli monouso durante le operazioni; o, in alternativa, adoperate un pennello da intingere (al posto delle mani) nella scodella contenente la vostra miscela. La scelta del pennello, tra l'altro, potrà aiutarvi anche a distribuire il colorante in maniera più uniforme sulla vostra chioma.

67

Ultimata l'applicazione della tintura, avvolgete i capelli con della pellicola trasparente, e ripulite le giunture del viso e le orecchie da eventuali residui di colorante rimasti sulla pelle. La tintura va lasciata riposare sulla cute per un tempo che varia dalle 2 alle 4 ore, a seconda dello spessore dei capelli. Quindi si potrà procedere a rimuovere, risciacquando la testa. Se il risultato finale non è, apparentemente, quello desiderato, non disperate. In realtà l'indigo impiega un paio di giorni per ossidarsi. Dopo di che i vostri capelli assumeranno finalmente l tonalità di colore che stavate sognando.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Più henné aggiungete, più la colorazione dal blu tenderà al castano

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come usare l'henné lush

La Lawsonia inermis è il nome dell'arbusto da cui si ricavano la polvere e la pasta di hennè, tramite processo di essiccazione e triturazione delle sue foglie.Famoso per le sue caratteristiche coloranti e come coadiuvante alla nutrizione del capello,...
Capelli

Come preparare una maschera nutriente all'henné

La salute dei capelli di una donna è molto importante poiché una chioma in salute, idratata e costantemente nutrita è anche una chioma luminosa, brillante, resistente e femminile. Per avere i capelli sempre belli e luminosi, dunque, è importante curarli...
Capelli

Come tingere i capelli con metodi naturali

Avete mai pensato di tingere i capelli senza usare prodotti chimici, che possono farci male e la cui produzione e dispersione successiva nell'ambiente è poco sostenibile?I tradizionali prodotti pensati per tingere i capelli contengono ingredienti spesso...
Capelli

5 rimedi naturali per nascondere i capelli bianchi

La comparsa dei primi capelli bianchi, è senza ombra di dubbio un momento di profondo sconforto! D'altronde è inevitabile e prima facciamo pace con questa verità, prima possiamo affrontare questo nuovo cambiamento del nostro corpo. Prima di correre...
Prodotti di Bellezza

5 alternative alla tinta tradizionale

Tingere i capelli, inizialmente era una pratica a cui si dedicavano solo le donne di età avanzata che volevano mascherare i capelli bianchi; ultimamente, con la diffusione delle tinte da supermercato, facilmente reperibili, sono molto di più le donne...
Capelli

10 erbe tintorie per colorare i capelli

Le tinte a disposizione per tingerei capelli sono varie. Ma non tutte rispettano i capelli come vorremmo. Per questo motivo è meglio orientarsi sulle erbe tintorie.Il pigmento delle erbe tintorie viene infatti estratto dalle foglie o dalle radici. Sono...
Make Up

Carnevale: Come truccare il viso con metodi naturali

Quando arriva il periodo di Carnevale, tutti, o quasi, ricorrono ai travestimenti più originali per partecipare a feste in maschera ed all'allegria degli eventi organizzati. Non sempre però si sta attenti a ciò che usiamo per il trucco, mettendo a...
Capelli

Come Fare La Tintura Araba

La tintura araba si ottiene con la Lawsonia inermis, più nota con il termine francese di henné. Dalle foglie e dai rami di questa pianta si ricava una polvere di colore giallo-verdastro, utilizzata per colorare i tessuti, la pelle o i capelli. Nei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.