Come stringere la fede nuziale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le fedi nuziali sono presenti in commercio in tutte le misure, queste possono variare in base allo spessore, in cui vengono lavorate, ci sono da 3 grammi, da 5 grammi e anche da 10 grammi che sono quelle più grandi. Le fedi possono essere in oro, in argento e inoltre possono essere personalizzate e anche incise sia all'interno che all'esterno. Con il passare del tempo si può ingrassare o dimagrire e quindi è necessario modificarle; esistono vari metodi per allargare o stringere le fedi, in questa guida sarà spiegato come stringere la fede nuziale.

24

Fornitura per orafi

Il primo metodo è applicabile quando la fede nuziale è larga ma non tantissimo, quantificabile intorno al mezzo centimetro di diametro. In questo caso ci procuriamo in un negozio che vende fornitura per orafi, un'asta perfettamente conica, in cui possa entrare la fede. La parte alta è sottile, mentre man mano che si scende verso l'impugnatura si allarga. In questo modo una volta stabilito con un filo di spago il diametro preciso, prendiamo la fede e la inseriamo nella suddetta asta.

34

Lama a doppio zero

Se la fede è eccessivamente larga, quindi superiore al margine precedentemente citato, per poterla stringere occorre agire in modo diverso e precisamente prendendo un seghetto con una lama sottile del tipo utilizzata per il traforo, ed adatta per tagliare il ferro, l'oro o l'argento. Nello specifico, si tratta di una lama chiamata a "doppio zero" che riesce a tagliare con uno scarto infinitesimale pari a 0.3 millimetri. Una volta calcolato il diametro del dito su cui deve calzare la fede, ci regoliamo di conseguenza per sapere quanto materiale dobbiamo asportare, e poi possiamo agire con il seghetto praticando due tagli l'uno accanto all'altro, in base al pezzetto da eliminare. Una volta completato questo lavoro, dobbiamo congiungere i due lembi, prendendo di nuovo l'asta a cono ed inserendo la fede, picchiettando gradualmente, e facendo avvicinare i suddetti lembi.

Continua la lettura
44

Cannello a gas

Per effettuarla prendiamo un cannello a gas con la punta sottile a lancia e della saldatura in oro, che si acquista in piccolissime sfoglie, sempre nel medesimo negozio di ricambi specializzato. A questo punto, appoggiamo la fede su un mattone refrattario e cospargendo la parte da saldare di borace (una polvere disossidante), prima riscaldiamo con il cannello, e poi con una pinzetta per le sopracciglia applichiamo il piccolissimo pezzetto di saldatura in oro (poco più di 0.3 mm), continuando a fornire calore. Quando la saldatura si scioglie, ci fermiamo, attendiamo che la fede si raffreddi, e prima la sgrossiamo con della tela di smeriglio a grana doppia e poi la lucidiamo con quella sottilissima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come scegliere la parte del corpo dove fare il tatuaggio

I tatuaggi sono dei disegni o dei simboli da poter creare sulla pelle. Per disegnare un tatuaggio, è necessario recarsi in appositi luoghi in cui degli esperti, formeranno il disegno da voi scelto sulla vostra pelle. Il tatuaggio è un segno che rimane...
Moda

Come organizzare il corteo nuziale con damigelle e paggetti

Un matrimonio che si rispetti, per tradizione, dovrebbe essere registrato al Comune e coronato in Chiesa. Se siamo stati invitati almeno una volta ad un matrimonio, abbiamo potuto notare che l'ingresso della sposa in Chiesa rappresenta il primo dei momenti...
Accessori

Idee per dei gioielli di cartone ondulato

Se il fai da te è il vostro hobby e vi piace dare un tocco di personalità ai tuoi outfit con creazioni originali e divertenti, vi propongo 5 idee per dei gioielli di cartone ondulato molto semplici da realizzare, ma molto d'effetto. Il cartone è semplice...
Make Up

Come pulire i pennelli del trucco

Tutte le donne amano truccarsi per apparire più belle e desiderabili, ed usano moltissimi trucchi che stendono sul proprio viso utilizzando diverse tipologie di pennelli. Ma con l'uso costante questi pennelli possono accumulare sporcizia e non svolgere...
Moda

10 cose da valutare nella scelta dell'abito da sposo

Compiere il passo verso l'altare è forse la scelta più importante per una coppia. Nonostante si tenda spesso a focalizzare tutte le attenzioni sulla sposa, anche il futuro marito deve apparire impeccabile al suo fianco. Anche lo sposo merita il suo...
Moda

Idee per un papillon particolare

Il papillon è un componente ancora oggi molto utilizzato dagli uomini indispensabile in un abito da sera come lo smoking o il frac. Durante il corso degli anni, però, l'evoluzione di tale componente ha permesso di sviluppare e creare diversi stili da...
Moda

10 errori da evitare a un matrimonio

La coppia di futuri sposi che sognano un matrimonio da favola e si trovano alle prese con i preparativi delle nozze non dovranno lasciarsi travolgere dallo stress che l'organizzazione di un evento di così grande importanza porta inevitabilmente con sé....
Moda

Come riciclare un abito da sposa

Riciclare un abito da sposa, in momenti di crisi come quelli che stiamo attraversando negli ultimi tempi, rappresenta un'idea intelligente per sfruttare un capo che, generalmente, è costoso e per il suo acquisto richiede moltissimi sacrifici. Il fatto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.