Come scolorire una camicia di jeans

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Esistono svariati modi per ridare nuova vita ad un vecchio capo d'abbigliamento che ti ha stancato. Gli si può donare un nuovo look in vari modi, rendendolo originale ed in linea con gli ultimi trend. Se leggerai questa guida ti spiegherò come scolorire la tua camicia di jeans, rendendola un capo originale e moderno.

26

Occorrente

  • camicia di jeans
  • acqua calda
  • candeggina
  • elastici
36

Per riuscire a scolorire una camicia di jeans necessiti di una bacinella colma d'acqua calda e di un po' di candeggina. Immergi la camicia all'interno della bacinella piena d'acqua dopodiché aggiungi la candeggina. La quantità di quest'ultima varierà a seconda di quanto vuoi schiarire il capo: se ne versi parecchia l'effetto schiarente sarà maggiore mentre se ne versi poca diventerà leggermente più chiara ed il cambiamento si noterà poco. Regolati di conseguenza in base al risultato che vuoi ottenere. Ora attendi che il prodotto faccia il suo effetto ma sappi che ci vorrà del tempo poiché l'effetto non è immediato. Quando il tessuto avrà assunto il colore che desideri, togli la camicia ed immergila in acqua fredda poi lavala normalmente a mano oppure in lavatrice.

46

Se vuoi ottenere un risultato omogeneo, accertati che la camicia non presenti delle pieghe. Per evitare ciò devi stirarla prima di sottoporla al trattamento. Un metodo alternativo che ti può tornare utile nel caso tu voglia schiarirla solo in alcuni punti, è quello di utilizzare una spugna imbevuta di candeggina. Per svolgere questa operazione ti consiglio di indossare dei guanti onde evitare fastidiose irritazioni alle mani. Strofina delicatamente poi tampona nei punti che ti interessano. Fai molta attenzione e procedi con calma, senza fretta.

Continua la lettura
56

Di seguito ti spiegherò un metodo piuttosto originale ed unico in quanto il riultato, se ripetuto su altri capi, non sarà mai uguale. Arrotola la camicia e fissa con degli elastici alcune piccole parti della stessa. A questo punto immergi il capo nella bacinella d'acqua calda alla quale avrai aggiunto della candeggina. Ripeti nuovamente il procedimento descritto in precedenza. Le parti fissate con l'elastico rimarranno del colore originale il quale si sfumerà col resto del tessuto completamente schiarito, ottenendo una fantasia molto particolare.

66

Un trend che si è sviluppato negli ultimi anni è l' effetto gradient realizzabile con molta facilità utilizzando questo metodo. PrendI la bacinella riempita d'acqua calda d immergici solo la parte inferiore o superiore del capo. Versa la candeggina ed attendi fino a quando hai ottenuto il colore che più ti piace. Metti la camicia in acqua fredda poi lavala normalmente. Potrai notare che il colore originale della camicia si sfuma verso quello più chiaro che hai appena ottenuto.
Con questi semplici accorgimenti sarai nuovamente orgoglioso di sfoggiare nuovamente la tua camicia di jeans ed avrai arricchito il tuo guardaroba di un capo d'abbigliamento senz'altro unico ed originale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come Evitare Che I Jeans Scuri Si Stingano

I jeans sono il capo che probabilmente ha riscosso maggiore successo negli ultimi decenni. Questo particolare tessuto non è più utilizzato solo per la realizzazione di pantaloni, ma di diversi capi di abbigliamento. Esistono giacche di jeans, camice...
Moda

Come realizzare la tua maglia anni '90 con la candeggina

Questa moda è stata ispirata da quelle precedenti degli hippie e poi dei punk che vantavano i loro abiti logori. Come è noto la moda si ripete sempre, quindi perché non riportare in vita questa tendenza del passato? La guida spiegherà come realizzare...
Capelli

Come tingersi le punte dei capelli

La cura per il proprio corpo e della propria immagine oggigiorno diventa molto importante soprattutto in ambito lavorativo e nelle relazioni sociali, in un contesto, quello moderno, dove la maggior parte della gente punta molto sulla prima impressione,...
Moda

Come Trattare Una Camicetta Di Seta

Ci sono alcuni capi di abbigliamento molto belli sia da vedere che da indossare. Uno in particolare molto amato dalle donne (e non solo), è la camicia in seta, lucida leggera con colori sfavillanti oppure semplicemente bianca. Ma questo capo oltre ad...
Moda

Come stirare velocemente le polo

Le polo sono un mix perfetto di eleganza sportiva. Comode e pratiche da indossare, sono il capo ideale per completare un abbigliamento urban style. Anche le amate polo però hanno bisogno di essere stirate per tornare ad essere perfettamente indossabili....
Prodotti di Bellezza

Come scegliere il profumo da uomo per il tuo matrimonio

Per il tuo matrimonio stai pensando a tutto, nei minimi dettagli: abito, cravatta, gemelli, ma ad un certo punto ti chiedi quale sia la fragranza adatta da indossare. Pensa che alcuni sposi non riflettono per nulla su questo aspetto, perché presi dai...
Make Up

Come realizzare un trucco sexy e dark

Quante volte in determinate occasioni avremo voluto sfoggiare un trucco dark e allo stesso tempo sexy ma, ci siamo sempre tirate indietro perché incapaci di portarlo a termine. Naturalmente non stiamo parlando di un make-up particolare che non si può...
Accessori

Come realizzare una custodia per iPod in jeans

Chi è che non ha armadi e guardaroba ricolmi di vecchi indumenti che ormai non vengono più indossati? Maglie, camicie, soprattutto jeans, pantaloni resistenti ma che tendono a scolorire e a passare di moda in poco tempo. Non sempre la soluzione migliore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.