Come scegliere un look da fiaba

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il carnevale è ormai alle porte e la voglia di vestirsi in maschera con un particolare abito unico, diverso dal solito paio di jeans, è sempre più forte. Le favole, le fiabe affascinanti ricche di personaggi fantasiosi, di principesse, fate e di incantevoli paesaggi, possono essere una grande fonte di spirazione per provare un nuovo meraviglioso travestimento. Se avete sempre sognato di avere un look da fiaba, in questa guida, troverete qualche utile consiglio su come scegliere l'abito e gli accessori giusti per un look davvero vincente.

26

Occorrente

  • Trucchi adatti, abiti e scarpe appariscenti, corona da principessa.
36

Se volete riprendere un look principesco o volete assomigliare ad una Biancaneve un po' in versione moderna, dovrete creare dei giusti abbinamenti per fare la vostra splendida figura. Se avete una festa in maschera con il tema "fiaba", dovete essere impeccabili sulla scelta dell'abbigliamento e del trucco giusto. Seguendo dei piccoli consigli, potrete essere davvero originali e ricreare perfettamente quell'atmosfera magica fiabesca che tutti amano.

46

Per l'abbigliamento in stile fiabesco, potete osare con scarpe molto luccicanti e luminose. Andranno bene sia scarpe alte che basse e dovranno essere accoppiate con abiti molto lunghi e voluminosi. Più gli abiti saranno particolari, ampi e scintillanti, più ricorderete le principesse di ogni fiaba che amavate da bambine. Se volete un po' incarnare una principessa un po' più rock, indossate una corona vistosa sul capo ed evitate gli abiti vaporosi. Potete tranquillamente giocare solo sul trucco, sui capelli e sugli accessori, indossando semplicemente dei jeans e una t-shirt dai colori molto accesi. Con questi utili consigli, potrete essere davvero pronte ad immergervi nella prossima festa in maschera in stile fantasy.

Continua la lettura
56

Concludete con il trucco. Il trucco simile ad un famoso personaggio come Biancaneve in versione moderna, deve necessariamente avere un viso pallido, le sopracciglia ben delineate e marcate, delle ciglia molto lunghe e un forte rossetto rosso matto e non lucido. Dovrete giocare anche un pochino con la scelta di alcuni ombretti che valorizzeranno i vostri occhi. Passate dunque un velo di cipria molto chiara sul viso che vi darà il giusto tono pallido stile fiabesco. Optate per un ombretto avorio o color caffè, passate un rossetto color ciliegia sulle vostre labbra per renderle appariscenti, create un contorno sugli occhi con una matita nera kajal. Terminate con un velo di blush rosa sulle guance e il vostro viso sarà perfetto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cotonate un pochino i capelli o indossate una parrucca nera per dare l'effetto fantasy.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come scegliere l'abito per un matrimonio

Il matrimonio rappresenta un evento molto importante nella vita di ciascuna coppia: per gli sposi è la giornata in cui tutto dovrà essere perfetto come in una meravigliosa fiaba, mentre per gli invitati è un giorno speciale in cui desiderano fare bella...
Moda

10 errori da evitare a un matrimonio

La coppia di futuri sposi che sognano un matrimonio da favola e si trovano alle prese con i preparativi delle nozze non dovranno lasciarsi travolgere dallo stress che l'organizzazione di un evento di così grande importanza porta inevitabilmente con sé....
Moda

Come Creare il costume di carnevale del prode cavaliere

In una qualsiasi fiaba che si rispetti, senza dubbio, colui che salva la principessa è il prode cavaliere. Ebbene sì, il bellissimo cavaliere a cavallo del suo cavallo bianco che, giunge nel momento più opportuno. In questa guida, verrà spiegato come...
Make Up

Come truccare un viso pallido

Truccare il proprio viso o quello degli altri è divertente e fantasioso. Truccare il proprio viso apre le porte alla fantasia. Con il trucco ogni donna può trasformarsi in un "personaggio" diverso ogni giorno. Truccare il proprio viso vuol dire poterne...
Make Up

Come abbinare il rossetto arancione

Con la stagione estiva, i colori vivaci cominciano a venir fuori, e la voglia di indossarli e abbinargli un trucco vivace, estivo e colorato è ciò che desideriamo di più. Fra i colori estivi più solari, vivaci e appariscenti, l'arancione è ai primi...
Make Up

Come far durare il make-up

Se stai cercando di capire quali metodi utilizzare per evitare di ritoccare più volte al giorno il tuo make-up ti trovi nel posto giusto in quanto questa guida potrebbe fare al caso tuo. Poiché il viso è il tuo biglietto da visita, specialmente se...
Make Up

Consigli per abbinare il trucco con l'abito

Quando si tratta di vestirsi bene e in tono con l'atmosfera dell'avvenimento, non sempre è un'impresa facile. A volte risulta complicato abbinare il trucco con l'abito, dettagli molto importanti se volete fare una bella figura. Se mettete un vestito...
Make Up

Come truccarsi da bambola

Le bambole in porcellana sono antichi ricordi che non passano mai di moda. Per ottenere un incarnato giovane, delicato e romantico come queste donnine in miniatura, perfette nei colori e nei toni, si può eseguire un make up apposito. Con pochi gesti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.