Come scegliere lo shatush in base al colore dei capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo shatush nasce negli anni sessanta nei saloni di New York e Hollywood. Fu riportato in voga dal famoso hair stylist Aldo Coppola e ad oggi continua ad essere un grande successo. Per ottenere la schiaritura dello shatush non si deve partire in modo uniforme dalla radice come è di solito ma graduale, non definita fino alle punte dei capelli: il colore naturale viene scolorito partendo dalla radice e via in modo naturale e morbido da creare una sfumatura più intensa adatta al colore dei propri capelli fino alle punte. Vediamo insieme come scegliere lo shatush in base al colore dei capelli.

26

Per prima cosa dobbiamo sapere che lo shatush è un effetto bicolore molto particolare, prima di eseguire qualsiasi esperimento ci sono degli accorgimenti da sapere e sono: la carnagione e il colore dei capelli. Il metodo di schiaritura dello shatush si ottiene grazie ad un decolorante e cotonando i capelli. Sappiamo che più i capelli restano in posa con il decolorante e più saranno chiari. Sui capelli scuri, i riflessi ramati grazie allo shatush saranno evidenziati, per i capelli colore cenere l’effetto sarà sul biondo.

36

La tecnica per ottenere questo effetto che sembra naturale può apparire complicata, ma Lo shatush oggi viene realizzato anche da noi inesperti, basta non esagerare con il decolorante; il nostro colore si schiarirà di due o tre tono se restiamo in posa 15 minuti e 4 toni se restiamo in posa 1/2 ora. Dividiamo la nostra testa in 4 parti uguali e decoloriamo le ciocche che saranno state cotonate precedentemente partendo dalla radice e scendendo verso le punte. La cotonatura darà ai capelli una sfumatura di decolorazione irregolare come se fossero schiariti dal sole.

Continua la lettura
46

Per le more che hanno la pelle scura tendente ad olivastra e hanno i capelli neri, lo shatush che va sul biondo non è molto indicato e per arrivare a questo colore i capelli rischiano di sfibrarsi e di rovinarsi quindi meglio non provarci, il risultato è pessimo. Opteremo per un colore sul tabacco con delicati riflessi ramati. Le castane che non hanno la pelle molto chiara possono scegliere il biondo cenere che da un effetto più raffinato e naturale. Per chi ha i capelli castano chiaro con la pelle molto chiara sarà meglio evitare la schiaritura troppo forte per non rovinare le punte ossigenandole drasticamente.

56

Molte donne che hanno i capelli rossi abbandonano l’idea di fare lo shatush, ma è sbagliato perché l’effetto su di loro è molto bello e molto brillante. Basterà schiarire di pochissimi toni del colore naturale se i capelli sono lunghi e aumentare l’intensità della schiaritura se i capelli arrivano fino alle spalle. Per i capelli biondi e per il castano chiaro l’effetto shatush è come una carezza del sole, se è fatto bene non si capirà dove inizia e dove finisce la schiaritura o il colore naturale. Se si utilizzano prodotti di alta qualità sia che andiamo dal nostro parrucchiere di fiducia, sia che lo facciamo da noi il risultato sarà di grande effetto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare prodotti di alta qualità sia che andiamo dal nostro parrucchiere di fiducia, sia col fai-da-te.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare uno shatush fai da te

Ci sono momenti in cui noi donne abbiamo bisogno di cambiare qualcosa nel nostro look, e ciò che facciamo più volentieri sono proprio i cambi look capelli. Nuovo taglio? Una cosa drastica? Se la voglia c'è, ma non si vuole stravolgere tutto in maniera...
Capelli

Come scegliere lo shatush in base al colore della pelle e dei capelli

Lo shatush è una tecnica di decolorazione (detta anche degradé), che simula il classico schiarimento dei capelli al sole attraverso riflessi assolutamente naturali. Al fine di ottenere riflessi il più possibile naturali è necessario scegliere lo shatush...
Capelli

Come fare lo shatush a casa da sole

Da qualche anno a questa parte, lo shatush è il trattamento maggiormente richiesto ai parrucchieri d'Italia. Si tratta essenzialmente di una particolare tecnica che dona ai capelli una schiaritura piuttosto naturale. È sconsigliato per i capelli molto...
Capelli

Come fare lo shatush su capelli ricci

Molti affermano che i capelli rappresentino il vero e proprio biglietto da visita per ognuno di noi. Non a caso tantissime persone, ma soprattutto le donne, si recano dal parrucchiere almeno una o due volte alla settimana allo scopo di tenere sempre in...
Capelli

Come scegliere lo shatush

La moda dello shatush negli ultimi tempi, spopola soprattutto tra i vip e i personaggi dello spettacolo che hanno lanciato questa nuova tendenza trandy. Lo shatush, consiste nella decolorazione delle punte dei capelli, che può anche partire da metà...
Capelli

Come scegliere lo Shatush in base alla carnagione

Negli ultimi anni lo shatush ha iniziato ad impazzare tra la moda capelli di tutto il mondo, ad iniziare dalle VIP fino alle persone comuni. Praticamente è uno schiarire i capelli di diverse tonalità ed avere questo effetto schiarito come quando si...
Capelli

5 errori da evitare con lo shatush

Lo shatush è una moda recente che riguarda i capelli: esso è il "sostituto" delle meches, ormai diventate obsolete e fuori moda.Lo shatus non è altro che la decolorazione delle punte dei vostri capelli: i vostri capelli verrano cotonati e il vostro...
Capelli

Come fare lo shatush in casa

In questo articolo vi spiegherò come fare lo shatush in casa. Tutte le persone, soprattutto le donne, ci tengono molto alla cura del proprio corpo, e danno una particolare attenzione alla cura dei propri capelli. Si può avere un look e un aspetto moderno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.