Come scegliere le scarpe per la primavera

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Con l' arrivo della primavera, ci si sente più liberi, con tanta voglia di riporre nell' armadio il pesante ed a volte cupo abbigliamento invernale e rinascere con colori nuovi, variopinti ed allegri. Come la natura che riparte, dopo il letargo invernale, anche la nostra voglia di risveglio si fa vedere da ciò che indossiamo, anche dalle scarpe. Il clima più mite ci permette di scegliere le calzature che più ci aggradano e si adattano al nostro carattere, seguendo le tendenze e le novità.

24

L' unica regola, dettata dal buon senso dovrebbe essere quella di scegliere scarpe comode, che lascino "vivere" i piedi e non li sacrifichino troppo, anche se spesso per seguire mode o desideri si accetta di soffrire e procurare loro dei danni seri. Ogni occasione poi, dovrebbe avere la scarpa adatta, a seconda dell' abbigliamento e della ricorrenza, ma tenendo anche conto del tempo in cui la si deve indossare, per non trovarsi in seguito con dolori alla schiena e piedi gonfi.

34

Per chi ama un abbigliamento sportivo di grande uso e moda le scarpe da ginnastica della marca che si preferisce ma, preferibilmente da running, poiché hanno la stoffa con la trama molto sottile e fine ed in tale modo lasciano respirare il piede anche nei giorni in cui il caldo si fa più sentire. Il migliore colore è il bianco o l' argento con disegni colorati in verde, giallo o rosa che ricordano molto la primavera, e che si possono abbinare con jeans e tute di ogni tipo. Anche questo tipo di scarpa non sarà mai fuori moda e sarà sempre apprezzata sia dai giovani, che dai più attempati.Scarpe con punta affilata e tacchi bassi per il giorno, ma vertiginosamente alti per la sera rimangono di gran moda ogni anno ed ogni primavera, come le zeppe altissime ed i sandali raffinatissimi di vernice nera. Per chi ama l' abbigliamento country, non devono mancare a completare il guardaroba primaverile gli stivaletti estivi, con frange o borchie, ma rigorosamente di pelle.

Continua la lettura
44

Quindi tutti i modelli si possono scegliere in primavera e si può giocare con i colori e la forma. Sempre validi: gli zoccoli del tipo olandesina, i tacchi sia alti che bassi e le zeppe. I colori principali, per questo tipo di calzatura, vanno dal classico nero, blu e marrone, all' allegro arancio, al beige, al viola ed il colore neutro naturale, che si può abbinare con tutto. È meglio prendere zoccoli di vera pelle, perché così risultano meno rigidi e più morbidi da calzare. Le ballerine sono sempre le protagoniste e sempre di gran moda, anche se gli anni passano. I loro colori variano: bianco, oro, giallo, verde, arancio sfumato al colore pesca, al salmone, al corallo, il fuxia ed il blu con sfumature, dalla più chiara alla più scura. Le sempre presenti ballerine si possono abbinare sia con i jeans, che con i pantaloni, sia con i pantaloni alla pescatora, che con le gonne e sono apprezzatissime da più e meno giovani.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come scegliere le scarpe adatte alla corporatura

Le scarpe sono uno degli accessori più importanti di ogni donna per completare il proprio outfit. Le donne amano le scarpe di ogni modello e colore in quanto rappresentano sinonimo di eleganza e bellezza, oltre che aiuta a migliorare la propria silouette,...
Moda

10 outfit con le ballerine

Le ballerine al pari di ogni altro indumento dalla indiscussa versatilità devono essere sempre presenti all'interno del guardaroba di una donna. Il basso profilo ne permette l'abbinamento con qualsiasi tipo di abbigliamento, anche se non tutte le donne...
Moda

5 consigli per essere eleganti senza tacchi

È opinione diffusa che un abbigliamento elegante richieda come calzatura una scarpa alta: i tacchi, con plateau o senza, di quindici o 5 centimetri, sono nell'immaginario comune presenti in ogni situazione che richieda una certa formalità. Da un matrimonio...
Accessori

I tacchi: come indossarli

I tacchi sono da sempre per una donna sinonimo di eleganza, ma questo non significa che i tacchi debbano essere indossati soltanto per le occasioni più importanti o le serate particolari, come le cerimonie oppure per le uscite la sera. Molte donne indossano...
Moda

Tacchi alti: 5 motivi per indossarli

Le donne amano i tacchi alti, ma si può dire valga lo stesso per molti uomini. Perché scarpe di questo genere, che a guardarle sembrano scomode, dovrebbero essere indossate? Non fatevi scoraggiare dalla paura di non riuscire ad avere un bel portamento....
Moda

Come scegliere le scarpe giuste

Le scarpe sono un accessorio molto importante per la vita di tutti i giorni, in quanto senza di esse non è possibile uscire oppure camminare sul pavimento. In commercio, esistono vari tipi di scarpe che si adattano a qualsiasi ricorrenza occasione. Le...
Moda

Le migliori scarpe da cerimonia

Non è facile scegliere le scarpe da cerimonia. In questa lista vedremo elencate quali sono le migliori in base al tipo di cerimonia, ai colori dei vestiti e in base al fatto se si tratta di scarpe da donna, da uomo o da bambino/a. In linea generale,...
Moda

5 scarpe eleganti da indossare ad una cerimonia

Le scarpe rappresentano un accessorio inconfondibile, sexy ed elegante agli occhi di ogi uomo.È strano come quel tocco in più indossato al piede possa migliorare o peggiorare la nostra figura. Bisogna sempre prestare attenzione e scegliere con cura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.