Come scegliere le pantofole giuste

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per il periodo invernale abbiamo la necessità di acquistare un paio di pantofole nuove, possiamo sceglierle tra varie tipologie, quindi in pelle, in velluto e persino di nuova generazione vale a dire con dei profumi incorporati che vengono emanati ogni qual volta camminiamo. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo alcuni preziosi consigli su come scegliere le pantofole giuste.

25

Considerare la comodità

In commercio le pantofole esistono quindi di diversi modelli e tagli, ma anche tante altre classiche e moderne. In questa guida ci occupiamo nel dettaglio di un tipo di pantofola per i piedi delicati con una pelliccia elegante, raffinata e particolare, e del tipo chiuso che invece ritorna utile per muoversi anche all'aperto, magari in giardino senza necessariamente indossare le scarpe. Il modello in Alcantara, oltre a garantire un'ottima postura, è anche anallergico in quanto realizzato con questa tipologia di stoffa, e per antonomasia è uno dei migliori prodotti che garantiscono questa importante condizione.

35

Scegliere pantofole eleganti

Se optiamo invece per delle pantofole decisamente eleganti e di buona qualità, quindi da poter tranquillamente indossare anche quando ci sono dei parenti in visita, allora la scelta può ricadere sul tipo in camoscio, con all'interno una caldissima pelliccia in lana di pecora, che evita durante i mesi invernali il raffreddamento dei piedi, e i conseguenti crampi dettati spesso dalla condizione climatica. Questa tipologia di pantofola inoltre è perfettamente cucita, e la suola è realizzata con del materiale morbido, anatomico e soprattutto antisdrucciolo ed antigraffio, quindi ideale se in casa al posto della pavimentazione piastrellata abbiamo installato un delicatissimo parquet.

Continua la lettura
45

Considerare la durata

Le pantofole di cui ci occupiamo in questo passo sono quelle che in gergo vengono definite "chiuse", proprio per la loro caratteristica forma che le fa somigliare tanto a delle vere e proprie scarpe. Inoltre, come già accennato in precedenza, sono molto comode per tenerle in casa e non soltanto di sera, oltre che ideali per svolgere mansioni esterne come ad esempio la manutenzione di piante su balconi, terrazzi e giardini. In genere questa scarpa viene realizzata con del caldissimo feltro che tra l'altro si rivela molto resistente, e quindi si tratta di una tipologia di pantofola la cui spesa iniziale viene ammortizzata poiché dura veramente a lungo. Potete scegliere il colore che più preferite dal momento che in commercio è possibile trovarne di tutti i tipi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 idee per tenere i piedi al caldo con stile

In questa guida vi elencherò 5 idee carine per tenere i piedi al caldo con stile. Infatti, potrete trovare dai comunissimi calzini all'originale uso dell'acqua. In che modo può l'acqua tenere i piedi al caldo con stile? Bene, scopritelo continuando...
Moda

Come vestirsi per stare in casa

Il vestiario da utilizzare per stare in casa deve obbedire ad esigenze e necessità particolari; se è vero che deve essere comodo e pratico è anche vero che non deve essere eccessivamente sciatto e non deve rendere chi lo indossa impresentabile nell'eventualità...
Accessori

Come fare le ciabatte di feltro

Le popolazioni scandinave e dei paesi circostanti, sanno bene cos'è la lana cardata e come si produce. Non a caso indossano stivali, tappetti e cappelli per ripararsi dal freddo. Se vogliamo delle pantofole calde, basta andare in un negozio e sceglierne...
Accessori

Come creare la lana cotta per fare una borsa

La lana cotta è un tessuto che si ottiene dalla lavorazione della lana filata; si distingue dal feltro perché per realizzare quest'ultimo si parte dalla lana cardata. La lana cotta può essere impiegata per creare borse, pantofole, giacche ed altri...
Moda

Come riciclare vecchie stoffe

Riciclare in modo creativo è un' arte vantaggiosa e redditizia! Se la manualità e la fantasia non vi mancano, ogni occasione è buona per creare oggetti originali! Fate una cernita di tutti gli indumenti che non utilizzate da tempo, e che pensate di...
Moda

Come abbinare un gilet di pelliccia

Il mondo della moda è in continuo mutamento. Alcuni trend tornano di prepotenza dal passato, dando un tocco vintage al nostro guardaroba. Altri tendono a unire capi estremamente diversi tra loro, ma capaci di creare nuove idee. Si tratta di un mondo...
Accessori

Come vendere una pelliccia usata

Uno dei capi intramontabili nell'armadio delle donne è sicuramente la pelliccia: dopo uno straordinario successo avuto negli anni sessanta e settanta, questo tipo di cappotto ha perso sempre più appeal, anche a causa delle polemiche di carattere etico...
Moda

Come abbinare una giacca di pelliccia

La stagione invernale si preannuncia molto rigida, pertanto, coprirsi ma senza rinunciare alla praticità e all'eleganza, ad uno stile sofisticato come anche sbarazzino. La giacca di pelliccia è un must have, un capo ricercato ed assai versatile. Rigorosamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.